CONDIVIDI
Parigi a primavera, la Cattedrale di Notre Dame (Pixabay)

Pasqua 2018 a Parigi: dove andare, cosa fare e gli eventi. Suggerimenti e idee di viaggio per le vacanze di Pasqua nella capitale francese.

In vista delle ormai prossime vacanze di Pasqua 2018 vi abbiamo proposto tante idee di viaggio su luoghi da vistare con gli amici, in coppia o con tutta la famiglia. Tante destinazioni bellissime per tutti i gusti, dove trascorrere alcuni giorni di relax e divertimento. Tra viaggi in Italia e all’estero abbiamo segnalato le mete migliori per ogni esigenza e tipo di vacanza.

Qui vogliamo portavi a Parigi, sempre bella da visitare, soprattutto in primavera, quando si riempie di fiori, colori, profumi e l’aria più dolce invita a stare all’aperto, passeggiare per i parchi della città, lungo la Senna, sedersi ai tavolini fuori di caffè e bistrot, camminare e sedersi alle panchine dei meravigliosi giardini parigini.

Pasqua sarà ancora a inizio primavera, quindi non farà caldo a Parigi e il meteo potrebbe essere molto variabile: sulla capitale francese arrivano le correnti atlantiche che portano piogge frequenti. Il clima comunque sarà mite e sarà piacevole ammirare la città nel risveglio di primavera.

parigi tour eiffel
Tour Eiffel, Parigi, Francia (iStock)

La domenica di Pasqua sarà il 1° aprile e la settimana di vacanza andrà da giovedì 29 marzo a martedì 3 aprile.

Qui vi lasciamo qualche consiglio per la vostra vacanza di Pasqua 2018 a Parigi.

Pasqua 2018 a Parigi: dove andare e cosa fare

La prima cosa da fare in vacanza a Parigi è visitare i suoi monumenti iconici: la Tour Eiffel, la Cattedrale di Notre-Dame e la Sainte Chapelle, il Museo del Louvre, il quartiere di Montmartre con la Basilica del Sacro Cuore, gli Champs-Élysées con l’Arco di Trionfo, Place-Vendôme, il Palais Royal, Les Invalides, l’Opéra, il Centro Pompidou, il quartiere Marais e tanti altri.

Irrinunciabile la visita ai favolosi parchi e giardini parigini: il Jardin de Luxembourg, il meraviglioso Jardin des Tuileries, il giardino del Trocadero davanti alla Tour Eiffel e il Campo di Marte, le Bois de Boulogne. Poi, fuori Parigi, sono irrinunciabili la Reggia di Versailles, con il suo parco magnifico, e il Castello di Fontaibleau, circondato da un grande parco.

Oltre alle attrazioni culturali, Parigi offre tantissimo ai visitatori. Vi abbiamo segnalato i luoghi migliori per lo shopping, i negozi vintage, i luoghi più romantici della città, i migliori ristoranti dove fermarsi, le pasticcerie più golose, i luoghi dove mangiare i macarons, dove mangiare le crêpes più buone.

pasqua 2018 a parigi
Place Vendome, Parigi (iStock)

Pasqua 2018 a Parigi: come festeggiare

Le celebrazioni di Pasqua a Parigi seguono il rito cattolico. Le campane non suonano dal giovedì al sabato santo, fino alla domenica di resurrezione, giorno della grande festa. Nella domenica di Pasqua, Pâques in francese.

Uova e coniglietti di cioccolato sono i dolci per i bambini e la mattina di Pasqua è dedicata alla caccia alle uova, la Chasses aux œufs. Nelle famiglie c’è la tradizione di appendere uova di tutte le forme e di tutti i colori agli alberi di casa. Le uova sono le vere protagoniste della Pasqua francese, insieme alla carne di agnello e di maiale. Anche a Pasqua in Francia si mangia l’omelette. Tra i dolci, oltre alla cioccolata, si preparano la torta pasquale, ornata di uova anche colorate, e i biscotti a forma di agnello.

Tanti gli eventi dedicati alla Pasqua a Parigi: caccia alle uova per bambini, esposizione di creazioni di cioccolata con laboratori dedicati, eventi speciali e rassegne. Le uova di Pasqua più buone le trovate nelle migliori gastronomie e cioccolaterie. Per le celebrazioni religiose di Pasqua un’occasione da non perdere è la suggestiva messa di Pasqua a Notre Dame alle 11.30 di domenica.

pasqua 2018 a parigi
Pairgi (iStock)

Pasqua 2018 a Parigi le mostre da vedere:

  • Al Museo del Louvre due mostre da non perdere: La France vue du Grand Siècle. Dessins d’Israël Silvestre (La Francia vista dal Grand Siècle. Disegni di Israël Silvestre) (dal 15 marzo al 25 giugno) e Eugène Delacroix (dal 29 marzo al 23 luglio)
  • Al Centro Pompidou, la mostra Chagall – Malevitch – El Lissitzky, l’Avant-garde russe à Vitebsk (Chagall – Malevitch – El Lissitzky, l’Avanguardia russa a Vitebsk) con più di 200 opere da tutto il mondo (dal 28 marzo al 16 luglio).
  • Al Grand Palais, da vedere la mostra dedicata a František Kupka, uno dei pionieri dell’arte astratta (dal 21 marzo al 30 luglio).
  • Al Museo del Lussemburgo, la mostra dedicata a Tintoretto, Le Tintoret. Naissance d’un génie (Il Tintoretto. Nascita di un genio).

I suggerimenti per le vacanze di Pasqua 2018:

A cura di Valeria Bellagamba