CONDIVIDI
pasqua 2018 in giappone
Ciliegi in fiore in Giappone (iStock)

Pasqua 2018 in Giappone. Tra le tante proposte di viaggio per Pasqua 2018 una assolutamente da non perdere è quella di un fantastico viaggio in Giappone. Quest’anno, infatti, la Pasqua sarà “bassa”, domenica 1° aprile, e il periodo di vacanza corrisponde più o meno a quello della meravigliosa fioritura dei ciliegi giapponesi, Sakura. Se non avete mai assistito a questo meraviglioso spettacolo, ecco che il periodo delle ferie pasquali è l’occasione giusta. Oggi, poi, andare fino in Giappone non è più esageratamente costoso come un tempo. Sono sempre più numerose le offerte di voli a prezzi vantaggiosi e i tour operator organizzano pacchetti di viaggio tutto compreso sempre più alla portata di tutti. Certo l’investimento non è piccolo, ma ne sarà valsa sicuramente la pena. Un’occasione, insomma da non perdere.

La fioritura dei ciliegi in Giappone è l’evento che segna l’inizio della primavera e si verifica tra la fine di marzo e i primi di aprile. Periodo che coincide con le vacanze di Pasqua di quest’anno, che andranno di massima da giovedì 29 marzo a martedì 3 aprile, secondo il calendario scolastico.

Per i giapponesi la fioritura dei ciliegi è un evento molto importante, poiché i ciliegi sono uno dei simboli più antichi e importanti del Paesi e i loro fiori rappresentano la bellezza effimera e la caducità del mondo reale che ci circonda. Alla fioritura dei ciliegi è dedicato un vero e proprio festival, che si chiama Hanami, letteralmente “ammirare i fiori“. Un evento molto sentito dai giapponesi che nei giorni del festival e della fioritura degli alberi si radunano nei parchi per passeggiare e fare picnic sotto i bellissimi ciliegi rosa in fiore. Il festival è animato da numerosi eventi e spettacoli, che si svolgono sempre nei parchi. La festa di Hamami si tiene solitamente nel periodo che va dalla metà di marzo alla fine di aprile, con alcune anteprime già a febbraio.

Il periodo tra marzo e aprile, che coincide quest’anno con le nostre vacanze di Pasqua, è dunque il momento perfetto per un viaggio in Giappone.

Ciliegi in fiore a Tokyo (Notizie Turistiche dal Tokyo Tourism Representative, Milan Office)

Pasqua 2018 in Giappone: consigli di viaggio

Trascorrere le vacanze di Pasqua 2018 in Giappone vi regalerà quest’anno la magia dello spettacolo dei ciliegi in fiore. Il Sakura, come lo chiamano i giapponesi si verificherà quest’anno nel periodo delle nostre ferie pasquali. Ecco perché questo è il momento perfetto per un viaggio nel Paese del Sol Levante.

Il Giappone è un Paese strabiliante, che offre un’esperienza di viaggio che non dimenticherete. Qui si uniscono tradizioni millenarie e innovazioni avveniristiche, in tripudio di contrasti che vi travolgerà e affascinerà. Dai templi antichissimi e giardini immersi nel silenzio ai grattacieli vertiginosi ricoperti da coloratissime e luminosissime insegne pubblicitarie, tra strade affollate, dove si affacciano negozi di elettronica e sushi bar.

Tra le destinazioni principali, quella dive arrivano gli arei internazionali, c’è ovviamente Tokyo, la capitale. Qui il Festival di Hanami si celebra nei parchi cittadini, con numerose manifestazioni. I cittadini celebrano questa ricorrenza radunandosi sotto i ciliegi in fiore, con la famiglia, gli amici e anche i colleghi di lavoro. Trascorrono questi momenti insieme a bere e mangiare, rilassandosi e godendo dello spettacolo della natura.

Ciliegi in fiore a Tokyo (Notizie Turistiche dal Tokyo Tourism Representative, Milan Office)

Pasqua 2018 in Giappone: dove andare

Oltre ai ciliegi, Tokyo ha una vasta offerta di attrazioni, che vanno dai monumenti tradizionali ai quartieri dello shopping, della cucina e della movida. Tra i giardini dovete visitare quello di Kiyosumi, in forma circolare e con un lago molto caratteristico. Da non perdere, ovviamente, il Palazzo Imperiale di Tokyo, anche nel complesso del palazzo potrete ammirare bellissimi giardini. Altra tappa obbligata è il santuario shintoista di Meiji Jingu, dove trovare pace e silenzio dalla frenesia della città. Anche il santuario è dotato di un giardino, un grande parco esterno con oltre 100mila esemplari di alberi perenni. Asakusa è la zona dei templi buddisti e scintoisti. Da visitare il Miraikan, Museo Nazionale delle Scienze Emergenti e dell’Innovazione, situato sull’isola artificiale di Odaiba. Infine nel distretto di Shibuya trovate il quartiere degli artisti, dei personaggi esuberanti e il cuore della movida giovane, con tanti locali notturni, ristoranti e negozi per lo shopping.

In un viaggio in Giappone, poi, non può mancare la visita alla città di Kyoto e ai monumenti Patrimonio Unesco dell’antica città imperiale, tra i quali spicca il Santuario di Kamo. Per ammirare lo spettacolo dei ciliegi in fiori dovete andare assolutamente al Parco Maruyama, dove incontrerete molti residenti che trascorrono la giornata sotto gli alberi in fiore.

Se poi proprio non potete partire per il Giappone, sappiate che un bellissimo giardino giapponese lo trovate anche a Roma, presso l’Istituto Giapponese di Cultura.

Gli altri suggerimenti per le vacanze di Pasqua 2018:

Ciliegi in fiore in Giappone

Valeria Bellagamba