CONDIVIDI
pasqua 2018 con i bambini
Bambini in mezzo alla natura (iStock)

Archiviato il Carnevale, si inizia a pensare alle vacanze di Pasqua, che quest’anno sarà “bassa”, ovvero a inizio primavera, domenica 1° aprile. Vi abbiamo già segnalato diverse proposte di viaggio per Pasqua 2018. Tante diverse a seconda del luogo dove andare e del tipo di vacanza. Anche con chi andare è una variabile importante, cambiano infatti le esigenze e in particolare quando si tratta di famiglie con bambini si pongono esigenze specifiche. Qui vogliamo segnalarvi proprio delle proposte specifiche per le vacanze di Pasqua 2018 con i bambini.

Pasqua 2018 con i bambini: dove andare

La domenica di Pasqua 2018 quest’anno sarà il 1° aprile, pertanto la settimana delle vacanze di Pasqua andrà da giovedì 29 marzo a martedì 3 aprile, secondo il calendario scolastico. In questo periodo molte famiglie partiranno per la prima vacanza importante dell’anno, che sia al mare, in montagna, in campagna, in una città d’arte o in un parco di divertimenti. Tante sono le cose da fare e i luoghi dove andare. Qui vogliamo proporvi le idee di viaggio che accontentano tutta la famiglia e fanno felici i bambini. Ecco alcune proposte.

Lago di Garda

Peschiera del Garda, versante veneto del Lago di Garda (iStock)

Il Lago di Garda è una meta perfetta per le vacanze di Pasqua 2018 con i bambini. Qui, infatti, trovate attrazioni e divertimenti per tutta la famiglia e per tutti i gusti: le splendide cittadine affacciate sul lago come Peschiera del Garda e Sirmione, ricche di storia e monumenti, con mura fortificate e castelli, scorci incantevoli sul lago, attività e sport, le terme a Sirmione e soprattutto un grande parco di divertimenti come Gardaland. Da esplorare anche l’entroterra del lago, fino al Parco del Mincio che arriva a Mantova, mentre la bella Verona è a pochi chilometri di distanza. Luoghi per una vacanza completa tra arte, sport, natura e divertimento.

Ravenna

I mosaici nel mausoleo di Galla Placidia a Ravenna (iStock)

Una buona idea di vacanza di Pasqua 2018 con i bambini è la visita alla città di Ravenna e dintorni. Avrete l’occasione di insegnare ai vostri bambini l’amore per l’arte portandoli a vedere gli stupendi mosaici delle chiese ravvenati, su tutti San Vitale, il mausoleo di Galla Placidia e Sant’Apollinare in Classe. Luoghi pieni di fascino in una città dal centro storico elegante, con numerosi bar e ristoranti dove fermarsi. Fuori da Ravenna potete portare i bambini a fare una passeggiata sulle spiagge dove si affacciano le pinete, a pochi chilometri dalla città. Ma l’attrazione che più piacerà ai vostri bambini sarà Mirabilandia, il parco di divertimenti a sud di Ravenna. Anche in questo caso avete l’occasione di fare una vacanza competa: arte, divertimento e sport.

Delta del Po

Delta del Po, Emilia Romagna (iStock)

Salendo poco più a nord, per una vacanza immersa nella natura, visitate il Delta del Po, con le diramazioni del grande fiume in oasi naturali suggestive, da attraversare con gite in barca ad osservare la ricchezza di flora e fauna. Portate i bambini a fare un’escursione del Bosco della Mesola e visitate la graziosa città di Comacchio. Per una vacanza all’insegna di sport e natura, con tante attività dedicate ai più piccoli. Se avete tempo, visitate la bella Ferrara.

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza

Castello di Gropparello
Castello di Gropparello

Restando in Emilia Romagna, una zona da visitare con i bambini è quella dei Castelli di Parma e Piacenza, una serie di fortezze, rocche e manieri storici che piaceranno molto ai vostri bambini, anche per le storie di cavalieri, donzelle e fantasmi che portano con sé. Alcuni formano borghi caratteristici che offrono strutture ricettive, con tutti i comfort, servizi ristorante e anche centro benessere, mentre per i bambini vengono organizzate attività dedicate. Il posto ideale dove portare i vostri figli è il Castello di Gropparello, in provincia di Piacenza, che organizza tantissime iniziative per bambini, con spettacoli, animazioni e un itinerario nel Parco delle Fiabe. Altro luogo dove portare i bambini, in provincia di Piacenza, anche se non fa parte del Consorzio dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, è l’incantevole borgo castello di Grazzano Visconti, un borgo medievale ricostruito che organizza diversi eventi per famiglie.

Lago Trasimeno

Castiglione del Lago, Trasimeno (Di Adbar, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Un altro luogo dove natura, cultura, sport e divertimento si incontrano è il Lago Trasimeno, nel cuore dell’Italia centrale. A pochi chilometri dalla bella città di Perugia, il Lago Trasimeno ha una forma quasi perfettamente circolare, dove si affacciano splenditi borghi come Castiglione sul Lago e Passignano sul Trasimeno e una natura rigogliosa, ideale per le escursioni, compresa nel Parco regionale del lago. Portate i vostri bambini in escursione in barca sulle isolette che sorgono a nord e su del lago, rispettivamente Isola Maggiore e Isola Minore e Isola Polvese, alla scoperta di edifici storici e natura incontaminata. Sull’Isola Polvese trovate anche un agriturismo con fattoria didattica. Imperdibile la tappa a Perugia.

Val di Fassa

Val di Fassa n inverno (Simone Marchi, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Se invece, il vostro progetto è quello di andare a asciare o comunque fare la vacanza in montagna sulla neve, il luogo che consigliamo è la Val di Fassa, sulle Dolomiti trentine. Qui trovate molte località attrezzate per famiglie, nelle strutture ricettive di Moena, Canazei e Campitello di Fassa, con servizi specializzati. Tante piste da sci, ancora innevate in primavera, sotto l’imponente Marmolada, la più alta vetta dolomitica, e collegate al grande comprensorio sciistico del Sella Ronda, che collega la Val di Fassa alle altre valli dolomitiche. Numerosi sono i pacchetti vacanza per famiglie e le attività dedicate ai bambini: piste da sci, altri sport, animazione e divertimento.

Parigi

Parigi (iStock)

Parigi è una meta impegnativa, ma inevitabilmente una città dalle grandi attrattive, anche per le famiglie. I numerosi hotel promuovono pacchetti dedicate alle famiglie con bambini e i numerosi voli low cost permettono di visitare la capitale francese spendendo poco. Oltre ai classici monumenti parigini che piaceranno sicuramente anche ai vostri figli, come la Tour Eiffel e la Reggia di Versailles, l’attrazione che vorranno sicuramente vedere è il mega parco di divertimento Disneyland Paris, fuori città ma facilmente raggiungibile. C’è anche la possibilità di dormire negli alberghi del parco, ma a meno che non vogliate trascorrere tutte le vacanze dentro un parco giochi, meglio soggiornare in città. L’appuntamento goloso per tutta la famiglia è poi la visita alle crêperies e pasticcerie storiche di parigi per gustare delle ottime crêpes o dei golosi macaron.

Carinzia

Lago di Wörth (Juergen Sack iStock)

Infine, l’altra meta estera che vi consigliamo per il vostro viaggio di Pasqua 2018 con i bambini è la splendida Carinzia, nell’Austria meridionale al confine con l’Italia. Qui trovate paesaggi naturali stupendi, pieni di boschi e laghi, dove fare escursioni e praticare molto sport. Il lago più grande e importante è il Lago di Wörth, vicino al quale sorgono le città di Villach e Klagenfurt, ai lati opposti, da ovest a est. Città molto graziose con pittoreschi centri storici. In questa parte dell’Austria, vicina al confine con l’Italia, dal valico di Tarvisio, trovate molte strutture ricettive con servizi per famiglie e personale che parla italiano.

 

Gli altri suggerimenti per le vacanze di Pasqua 2018:

A cura di Valeria Bellagamba