CONDIVIDI
mare preferito
Riviera Romagnola (iStock)

Il mare preferito dagli italiani: le regioni più amate e con le spiagge più frequentate.

Dove vanno gli italiani al mare per le vacanze estive? Quali sono le loro spiagge e regioni preferite? La nostra bella Italia offre oltre 7mila chilometri di costa, molto varia, tra lunghissime distese di sabbia, baie rocciose, calette nascoste dalla macchia mediterranea. Spiagge libere e spiagge super servite, anche con stabilimenti balneari di lusso. Luoghi dalla natura selvaggia o addomesticata. Ville e hotel affacciati sul mare, con comodi lungomare pedonali e ciclabili, spiagge raggiungibili solo in barca. Tra le coste continentali e quelle di isole o isolette, abbiamo solo l’imbarazzo della scelta della spiaggia dove trascorrere la nostra vacanza al mare. Ognuno ha la sua preferita, a seconda delle proprie esigenze e della vacanza che si vuole fare.

Qui vi segnaliamo dove si trovano le spiagge più frequentate agli italiani. Il mare preferito per le vacanze, secondo un sondaggio.

Il mare preferito dagli italiani: le regioni delle vacanze

Le spiagge preferite dagli italiani si trovano in Emilia Romagna, Sardegna e Sicilia. Queste sono le regioni sul podio del mare preferito dagli italiani, quelle più frequentate dai turisti di casa nostra. A dircelo è un sondaggio di Panorama Turismo – Mare Italia di Jfc che ha chiesto agli italiani le loro preferenze tra le località balneari del nostro Paese. Il risultato dell’inchiesta conferma le scelte tradizionali dei nostri connazionali, dove le isole maggiori svolgono un ruolo importante, ma dove a fare la parte del leone resta l’Emilia Romagna, regione da sempre amata per le vacanze al mare, grazie alla sua Riviera Romagnola offre una vastissima scelta di servizi per tutte le esigenze e soprattutto per tutte le tasche.

Ecco la classifica del mare preferito dagli italiani e le spiagge più frequentate per le vacanze.

Emilia Romagna – Riviera Romagnola

Spiaggia a Rimini (Sharon Mollerus, da Wikicommons, licenza CC BY 2.0 )

Le spiagge della Riviera Romagnola si confermano le preferite dagli italiani, piazzandosi al primo posto della classifica di Jfc per il terzo anno consecutivo, con un punteggio di 42,46 punti, con un aumento di circa mezzo punto rispetto allo scorso anno. Non è difficile capire il perché, l’Emilia Romagna ha una lunga tradizione balneare: le sue grandi spiagge sabbiose, con mare dal fondale molto basso a riva per decine di metri sono adatte a tutti e ideali per le famiglie con bambini e gli anziani. Tutte le spiagge sono dotate di stabilimenti balneari, con servizi e comfort all’avanguardia. È vero, nei mesi clou dell’estate si riempiono all’inverosimile, ma qui potete fare tante attività, non solo prendere il sole e fare il bagno. Dagli sport ai giochi più diversi, ogni anno ne vengono inventati di nuovi. Ogni spiaggia è servita da una gran quantità di bar e ristoranti, dove fermarsi a mangiare senza allontanarsi dall’ombrellone. Per non parlare del divertimento alla sera, con locali per tutte le età e tutti i gusti, dalla balera alla discoteca. Le occasioni per divertirsi non mancano e per chi ama le escursioni vengono organizzate visite alla scoperta dell’entroterra e della bellissima San Marino. La Riviera Romagnola offre una vacanza per tutte le tasche, dalla pensione economica all’hotel di lusso, poi, è facilmente raggiungibile con l’autostrada o in treno. Non è difficile capire perché sia la regione preferita dagli italiani per le vacanze al mare.

Sardegna

San Teodoro, Sardegna (iStock)

La Sardegna segue subito al secondo posto nella classifica del mare preferito dagli italiani, con il punteggio di 42,12, vicinissimo a quello dell’Emilia Romagna. L’isola offre spiagge da favola, con un panorama eccezionale. Dalle distese di sabbia soffice e bianchissima alle calette impervie, di roccia e ghiaia, tutte bagnate da un mare meraviglioso, con acque cristalline e colori che vanno dal turchese allo smeraldo e cobalto. Un tripudio di colori, bianco, oro, azzurro e verde, grazie alla macchia mediterranea che arriva fin sulla spiaggia. Non c’è tratto della Sardegna che non sia bello. L’isola offre spiagge stupende, anche fuori dalle località più conosciute. Certo venire in vacanza qui è più costoso, dal viaggio in traghetto o in areo con noleggio macchina, alle località vip, la spesa per la vacanza on Sardegna non è di poco conto. Comunque, grazie ai numerosi voli low cost e soprattutto scegliendo un periodo di bassa stagione, si può fare una bella vacanza in Sardegna senza spendere troppo.

Sicilia

live webcam turistiche
Cefalù, Sicilia (iStock)

Al terzo posto troviamo l’altra isola amatissima dagli italiani per le vacanze al mare: la meravigliosa Sicilia. Anche qui troviamo coste molto varie e spiagge stupende. La regione ha anche una vasta offerta culturale, dalle città capolavoro del barocco alle aree archeologiche. La Sicilia ottiene quest’anno 39,21 punti, salendo di tre posizioni in classifica con un guadagno di 4 punti e mezzo. Anche qui, oltre alla bellezza dei luoghi, aiutano i voli low cost sempre più numerosi che collegano l’isola al resto d’Italia. Da non perdere quest’anno una visita alla città di Palermo, che organizza tante iniziative interessanti come Capitale italiana della cultura 2018.

Puglia

spiagge-puglia-da-non-perdere
Baia della Zagare, Mattinata, Gargano (iStock)

La Puglia, altra regione sempre più amata dai vacanzieri non solo italiani, mantiene il quarto post, con 38,76 punti nella classifica di Jfc. Dalle coste spettacolari del Salento, al litorale barese, allo spettacolare Gargano, la Puglia ha molto da offrire tra mare, natura, cultura e buona cucina. I tratti di costa rocciosa dove si aprono baie suggestive, le lunghe distese di sabbia bianca e dorata con dune bagnate da acque limpide e cristalline offrono una esperienza indimenticabile. Senza dimenticare la ricca offerta culturale di città storiche ed eventi organizzati durante l’estate.

Toscana

Cala Grande, Monte Argentario (Ceppicone, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

La Toscana è al quinto posto con 37,69 punti, tra le preferenze per le vacanze al mare degli italiani. La regione offre tanti tipi di spiagge, dalle vaste distese sabbiose super servite della Versilia a quelle più selvagge della Costa degli Etruschi, per non parlare delle bellissime isole, come l’Elba o il Giglio, o mete super chic come Capalbio e l’Argentario. Anche in Toscana troviamo spiagge stupende e soluzioni vacanze per tutte le tasche

Veneto

Spiaggia di Bibione (iStock)

Anche le spiagge del Veneto sono popolari tra i turisti italiani, piazzandosi al sesto posto, con 37,59 nella classifica del mare più bello. Le sue spiagge che si affacciano sulla parte settentrionale del Mare Adriatico, vicino Venezia, sono facilmente raggiungibili dalle città del nord Italia e offrono tanti servizi, per le attività balneari, lo sport e il divertimento. Locali notturni, campi di beach volley, aree verdi, parchi giochi per bambini e tematici per tutti.

Liguria

bandiere blu 2017 liguria
Bandiere Blu 2018 Liguria: spiaggia di Bergeggi (iStock)

La Liguria la troviamo in settima posizione con 36,37 punti. La regione è la regina d’Italia per il numero di Bandiere Blu, di cui detiene il primato da anni. Offre spiagge sabbiose o di ghaia in località molto pittoresche, con riviere di palme e fiori, hotel di lusso, lungomare eleganti. Qui trovate spiagge ampie e sabbiose soprattutto lungo la riviera di Ponente, mentre in quella di Levante si affacciano soprattutto calette raccolte e impervie, alla volte raggiungibili solo via mare come la spiaggia dell’Abbazia di San Fruttuoso. La regione è molto bella, con paesaggi straordinari e numerosi servizi. Non tutte le spiagge però sono facilmente accessibili per famiglie con bambini, mentre i costi alle volte possono essere elevati. Ecco perché la Liguria, pur avendo località balneari bellissime e ricercate, non è ai vertici di questa classifica.

Marche

Gabicce Mare (Istock)

All’ottavo posto, con 27,95 punti, troviamo le Marche, altra regione con spiagge molto frequentate e facilmente raggiungibili, molte delle quali Bandiera Blu. Le Marche offrono cittadine affacciate sul mare con molte attrattive culturali, dai monumenti agli eventi estivi. Le spiagge sono prevalentemente di sabbia dorata, alcune di ghiaia e sassi, specialmente quelle della spettacolare Riviera del Conero, dove si aprono baie e calette al di sotto della bianca falesia del promontorio sotto Ancona. Da non perdere le pittoresche colline dell’entroterra.

Nel valutare le regioni con le spiagge preferite dagli italiani sono stati presi in considerazione diversi criteri. Il titolo di regione più famosa per il suo mare lo ha ottenuto la Sardegna, seguita da Puglia ed Emilia Romagna. Regione più trendy è stata scelta la Puglia, seguita da Sardegna ed Emilia Romagna.

Riguardo al parametro della migliore ricettività, per alberghi, camping, villaggi, bed&breakfast, appartamenti, il primo posto va alla Sardegna, che sale di due posizioni, seconda si piazza la Toscana, mentre terza è l’Emilia Romagna e quarto il Veneto, che scende al primo posto dello scorso anno. Anche nella classifica legata al parametro delle spiagge di migliore qualità la Sardegna svetta al primo posto, imbattuta, seguita da Sicilia e Puglia. Rispetto invece al criterio della migliore quantità generale dei servizi presenti nell’area, il primo posto va senza dubbio all’Emilia Romagna, seguita da Veneto e Toscana.

Sulle spiagge per l’estate 2018 ricordiamo:

A cura di Valeria Bellagamba