CONDIVIDI
spiagge tranquille per bambini
Bambino in spiaggia (iStock)

Spiagge tranquille per bambini: dove andare in Italia con tutta la famiglia per le vacanze estive 2018. Le località più belle, sicure e non caotiche a misura di bambino.

In vista dell’estate sono tante le famiglie che si sono già organizzate o si stanno organizzando per partire per le vacanze. La meta preferita è il mare e l’Italia con i suoi circa 8.000 km di costa offre una scelta vastissima. Tante sono le spiagge e le località balneari bellissime. Molte hanno un mare bello e pulito, con tanti servizi anche su misura. Non tutte le spiagge, però, sono adatte alle famiglie con bambini: quelle impervie, circondate dalle rocce, con grossi sassi o pietre aguzze, con fondali profondi e prive di servizi nei paraggi. Le spiagge selvagge vanno bene per gli adulti o gli adolescenti in cerca di avventura, non per i bambini. Per le famiglie sono da preferire i litorali pianeggianti, con spiagge sabbiose e fondali bassi, stabilimenti balneari, toilette, cabine per il cambio, bar, ristoranti e zone ombreggiate. I bambini, come sappiamo, hanno molte esigenze ed è bene portarli in luoghi non pericolosi e non esporli troppo a lungo al sole.

Per soddisfare tutte queste esigenze, i pediatri italiani hanno stilato anche quest’anno l’elenco delle Bandiere Verdi 2018, ovvero le spiagge d’Italia a misura di bambino. Ce ne sono davvero molte, in tutte le regioni che si affacciano sul mare. Noi vi abbiamo proposto una lista di quelle più belle d’Italia e alcuni suggerimenti per singole regioni.

Qui invece vogliamo segnalarvi le spiagge per bambini più belle e tranquille, dove trascorrere vacanze serene fuori dal caos delle località balneari più movimentate.

Spiagge tranquille per bambini: dove andare in Italia

Ecco le spiagge tranquille per bambini in Italia, le mete ideali per le vacanze al mare delle famiglie con bimbi piccoli. Le località balneari sicure e dotate di tutti i servizi, ma anche non caotiche e dove trovare tranquillità, compatibilmente con i periodi di alta stagione, comprensibilmente più affollati.

Senigallia (Marche)

Spiaggia di Senigallia con la Rotonda a Mare (iStock)

Conosciuta anche con il nome di Spiaggia di Velluto, Senigallia è una località balneare ideale per famiglie con bambini, grazie al suo lungo arenile di sabbia finissima e dorata, con fondale marino basso per decine di metri. La spiaggia è attrezzata con numerosi stabilimenti balneari, bar, ristoranti, aree giochi, parchi e un bel centro storico con numerose aree pedonali e piste ciclabili. La cittadina offre una vasta scelta di strutture ricettive, dalle pensioni agli alberghi, dalle case in affitto ai camping. Al di fuori delle zone dove si concentrano i locali notturni, la città è tranquilla, perfetta dunque per famiglie con bambini. Tante le attività, gli spettacoli e le animazioni per i più piccoli.

Vasto Marina (Abruzzo)

Vasto, Punta Penna e Punta Aderci (Benghazi69 at English Wikipedia, CC BY-SA 3.0)

La spiaggia di Vasto è compresa nella suggestiva Costa dei Trabocchi e nonostante gli ampi tratti liberi e selvaggi, con tratti rocciosi, ha un ampio arenile sabbioso che offre tratti di spiaggia con stabilimenti balneari e servizi. La spiaggia si affaccia sull’omonimo Golfo di Vasto ed è una striscia di sabbia dorata lunga circa 6 km fino a San Salvo. Dalla città si raggiunge rapidamente la riserva di Punta Aderci, con una bellissime spiaggia immersa nella macchia mediterranea e con acque limpide e poco profonde. I servizi per le famiglie, l’accoglienza e la tranquillità del posto rendono questa località balneare perfetta per i bambini.

Lido di Sabaudia (Lazio)

Spiaggia di Sabaudia ( tittimi – Flickr, CC BY 2.0)

A pochi km da Roma, la spiaggia di Sabaudia, nel Parco del Circeo, è una delle più belle e suggestive del Lazio. L’arenile è lungo, ampio e sabbioso, con dune e vegetazione mediterranea, con il lago tra la spiaggia e il centro abitato. Il fondale marino è basso e accanto agli ampi tratti di spiaggia libera ci sono stabilimenti balneari, bar, ristoranti e servizi. La zona è servita da alberghi e campeggi. Una zona dove la natura domina, caratterizzata da oasi di pace e tranquillità. Da non perdere le escursioni nel parco. Sabaudia è perfetta per la vacanza della famiglia tutto relax.

Marina di Ascea (Campania)

Marina di Ascea (Villaalbarosa, CC BY 3.0, Wikicommons)

Nel Parco Nazionale del Cilento e ai piedi dell’antica città di Velia si estende lungo un ampio tratto pianeggiante la spiaggia di Marina di Ascea, meta ideale per famiglie con bambine in un tratto di costa campana per lo più roccioso. La cittadina è tranquilla, la spiaggia ampia, sabbiosa e con fondale basso a riva, con stabilimenti balneari e servizi. Una base perfetta per andare poi alla scoperta delle bellezze naturali del Parco del Cilento, dei borghi e delle altre cittadine di mare e dei monumenti e aree archeologiche.

Chia (Sardegna)

Chia, Domus de Maria (Abxbay, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

La spiaggia di Chia, nel comune di Domus De Maria, nell’estremità occidentale del Golfo di Cagliari, è una delle spiagge più belle della Sardegna e d’Italia. Qui, in uno scenario incantevole, circondato dalla macchia mediterranea che si arrampica sui promontori rocciosi sulla costa, da torri di avvistamento e aree archeologiche si aprono diverse baie e calette di sabbia bianca e soffice bagnate da un mare stupendo, limpido e turchese, con fondale basso. Un luogo di grande bellezza paesaggistica e con numerosi servizi: stabilimenti balneari, bar, ristoranti, parcheggi, hotel e campeggi. Per un’immersione nella tranquillità della natura.

Marina d’Ugento (Puglia)

Marina di Ugento (Andrea Pavanello da Wikipedia. Licenza CC BY-SA 3.0)

Marina d’Ugento è una delle località più belle del Salento ionico. La località comprende la costa del comune di Ugento, compresa tra le frazioni di Torre San Giovanni e Torre Mozza. Qui trovate un mare che assomiglia a quello dei paradisi tropicali, con acqua cristallina e turchese, fondali molto bassi, spiaggia bianca e soffice. Alle spalle della spiaggia si alzano dune ricoperte di vegetazione mediterranea e poi strutture ricettive, alberghi, case in affitto, b&b, ristoranti bar. Accanto ai lunghi tratti di spiaggia libera, sorgono diversi stabilimenti balneari, con servizi, bar e ristoranti. Soprattutto in prossimità del centro abitato di Torre San Giovanni. Gli spazi sulla spiaggia sono ampi e la zona è tranquilla.

Marina di Ragusa (Sicilia)

Marina di Ragusa (Di Gio § Photostream, CC BY-SA 2.0, Wikipedia)

Vicina all’estremo sud siciliano, Marina di Ragusa è una località bellissima e una spiaggia ideale per famiglie con bambini, grazie al suo fondale basso, che digrada dolcemente verso il largo, e all’ampio arenile di sabbia finissima, bianca e dorata. La spiaggia è attrezzata con stabilimenti balneari, che offrono servizi e comfort, bar e ristoranti. Il mare è calmo e trasparente. Da non perdere, a pochissimi chilometri di distanza, Punta Secca, la spiaggia dove si affaccia la casa del Commissario Montalbano.

Capo Coda Cavallo (Sardegna)

Capo Coda Cavallo, Olbia (iStock)

Chiudiamo con un’altra spiaggia della Sardegna, un paradiso di mare turchese e limpido dal fondale basso e sabbia bianca, soffice e finissima. Questa meraviglia è Capo Coda Cavallo, una lunga spiaggia a mezzaluna affacciata su una baia protetta, a sud di Olbia, affacciata sulla vicina isola di Proratora e su quelle poco più distanti di Molara e Tavolara. Una zona di eccezionale bellezza paesaggistica, adatta anche alle famiglie con bambini per i servizi offerti, le zone ombreggiate e la tranquillità del luogo

Le altre spiagge per bambini dove andare questa estate:

A cura di Valeria Bellagamba