ViaggiNews

Estate in Veneto, dove andare: gli itinerari più belli

martedì, 13 giugno 2017

estate in veneto

Estate in Veneto: Peschiera del Garda (iStock)

Per le vostre prossime vacanze estive vi abbiamo proposto le mete di ideali per l’estate 2017. Ora vogliamo portarvi in Veneto. In Italia ci sono tanti luoghi magnifici che potete visitare. Mare, lago, montagna, agriturismi, borghi storici e città d’arte (se non soffrite il caldo!). Per agevolarvi nella scelta, vi abbiamo proposto alcuni itinerari regione per regione, alla scoperta dei luoghi più belli e imperdibili della Penisola italiana. Qui vi segnaliamo dove andare in Veneto, una regione con un’offerta molto ampia di mete stupende, per tutti i gusti.

Vi ricordiamo poi gli altri suggerimenti su:

Estate in Veneto: gli itinerari da non perdere

Il Veneto è una regione bellissima, con tante cose da vedere e da fare. Qui troviamo città d’arte tra le più belle al mondo come Venezia e Verona, le spettacolari Dolomiti, il Lago di Garda, poi tanti boschi e montagne, colline di vigneti, ville signorili, senza farsi mancare nemmeno mare e spiagge. Tante sono le occasioni di visita e i diversi tipi di turismo che si possono fare. Qui vi segnaliamo gli itinerari da non perdere questa estate.

Estate in Veneto: il mare, il lago e la montagna

Eraclea a Mare, dune e pineta (Shapur at Italian Wikipedia, CC BY-SA 3.0)

Il Veneto ospita importanti località balneari, diverse hanno ottenuto la Bandiera Blu 2017. Le più famose sono Lido di Jesolo, Bibione e Caorle. Poi c’è anche la spiaggia del Lido di Venezia. Qui in particolare vi consigliamo Eraclea a Mare (Bandiera Blu 2017), per la sua bellissima spiaggia selvaggia, con dune sabbiose e la pineta alle spalle. Tutte le spiagge sono attrezzate. Se invece preferite il lago, la regione condivide con la Lombardia il bellissimo Lago di Garda, il lago più grande d’Italia. La località principale è Peschiera del Garda. Le altre località che vi consigliamo sono le graziose Bardolino e Garda, Torri del Benaco, e Malcesine, con i loro borghi e castelli affacciati sul lago. Infine, per gli appassionati di montagna il Veneto è un vero e proprio paradiso. Dalle Dolomiti Bellunesi all’Altopiano di Asiago ai Monti della Lessinia, c’è solo l’imbarazzo della scelta. In estate Cortina d’Ampezzo è la meta dei vip.

Estate in Veneto: itinerari culturali

Riviera del Brenta (iStock)

Anche l’itinerario culturale in Veneto è ricco di capolavori e bellezze. Tra le città d’arte più importanti ci sono ovviamente Venezia, Verona, Padova e Vicenza. Per citare le più importanti. Da visitare anche i borghi storici di Bassano del Grappa, con lo storico ponte coperto, Cittadella, con la cinta muraria perfettamente conservata; Marostica e la sua piazza degli scacchi, Treviso, con i suoi pittoreschi canali e i palazzi storici; Pieve di Cadore, lo splendido borgo di montagna dove nacque il pittore Tiziano ed è possibile visitare la sua casa. Vi consigliamo poi di visitare le stupende Ville Venete della Riviera del Brenta, naviglio dell’entroterra di Venezia dove si affacciano splendide residenze con ricchi giardini, delle quali la più famosa è Villa Pisani a Stra.

Estate in Veneto: lo sport

Lorenzago di Cadore (Wikipedia)

Tante sono le occasioni di fare sport in Veneto. Dagli sport acquatici al mare e al lago, come vela, windsurf, canoa, escursioni in barca, anche nella Laguna di Venezia, alle passeggiate e al trekking in montagna. Le Dolomiti Bellunesi e la Valle del Cadore, in montagna, offrono dei percorsi di trekking e nordic walking fantastici, tra boschi e cime lungo sentieri da favola. Tanti anche i percorsi per la bicicletta, dalla Road Bike alla Mountain Bike. Tra le ciclovie più belle segnaliamo: il tour delle Dolomiti, quello dei Quattro Passi, il giro della Valpolicella e quello delle Colline del Prosecco. Le Dolomiti sono poi l’ideale per gli appassionati di arrampicata.

Cosa mangiare in Veneto in estate

Prosecco e Cicchetti (Monika Ďuríčková, CC BY 2.0, Wikicommons)

L’enogastronomia del Veneto è molto rinomata, con prodotti tipici apprezzati in tutto il mondo. Su tutti spiccano i vini. Dall’Amarone della Valpolicella al Prosecco della Val Dobbiadene. Per le degustazioni di prodotti tipici sono previsti diversi itinerari organizzati, con visite guidate a cantine, borghi e castelli, e possibilità di fare escursioni tra la natura. Tra i piatti tipici della cucina veneta ricordiamo il baccalà alla vicentina, i bigoli all’anatra, il risotto al nero di seppia, il fegato alla veneziana e la polenta con il pesce. In estate sono particolarmente consigliati i famosi cicchetti o cichéti di Venezia, accompagnati con un calice di buon vino (ómbra o bianchetto), prosecco o spritz. I cicchetti sono degli spuntini, simili alle tapas spagnole, serviti nei Bàcari, osterie tipiche di Venezia. I più famosi sono quelli preparati con crostini di baccalà mantecato, alici marinate, misto mare o “folpetti” (polpi) in umido. Al cicheti a base di pane sono alternati quelli fritti: baccalà fritto, sarde in saor, verdure fritte eccetera.

VIDEO: Veneto

Tags:

Altri Articoli Interessanti: