Home Eventi Capodanno 2019 in Romagna: tanti eventi da non perdere

Capodanno 2019 in Romagna: tanti eventi da non perdere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:07
CONDIVIDI

capodanno 2019 in romagna

Capodanno 2019 in Romagna: tanti eventi da non perdere nelle province di Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini.

Si avvicinano le feste di fine anno, mancano pochissimi giorni a Natale e meno di due settimane a Capodanno. Questo è il momento in cui si cercano le feste e gli eventi dove trascorrere la notte di San Silvestro e dare il benvenuto all’anno nuovo. Le iniziative sono tantissime, dai concerti in piazza alle feste nei locali, agli spettacoli a teatro. Non mancano davvero le occasioni per festeggiare il Capodanno 2019 e ve ne abbiamo già segnalate diverse.

L’appuntamento immancabile è il classico concertone in piazza, diventato un vero e proprio rito collettivo amato da molti, per festeggiare tutti insieme e con i propri artisti preferiti. Il programma dei concerti in piazza nelle varie città italiane sposta gruppi di persone da una parte all’altra d’Italia per andare ad ascoltare il proprio artista preferito, per di più gratis. I concertoni in piazza, infatti, sono gratuiti e aperti a tutti, offerti dai comuni che organizzano la serata e dagli sponsor.

Molte città organizzano un programma di festeggiamenti in piazza ricco di iniziative: non solo musica dal vivo, con band e dj set, ma anche performance, teatro, giochi di luce e tanto altro. Tra le città che propongono un cartellone molto vario, per accontentare tutti i gusti, ci sono quelle della Romagna che si sono unite sotto un unico brand: Capodanno in Romagna. Un ricchi programma di eventi: concerti, spettacoli, mostre, eventi culturali, cucina, bellezza e relax. Per accontentare tutti, ma proprio tutti.

Capodanno 2019 in Romagna: dove andare e cosa fare

Se state pensando di trascorrere la sera dell’ultimo dell’anno e il Capodanno 2019 in Romagna state pensando bene, la regione, infatti, propone un ricchissimo calendario di iniziative e attività per festeggiare in tanti modi diversi, per tutti i gusti ed interessi. Dai concerti in piazza alle mostre, dal cibo alle tradizioni locali, passando per le terme, la natura e tanto altro. A Capodanno in Romagna avrete sicuramente di che divertirvi.

L’offerta di attività ed eventi riguarda le province di Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini, che per la prima volta si presentano ai turisti come un’unica grande meta. Le attività proposte per il Capodanno si suddividono in cinque contenitori tematici: Rock, Pop, Culture, Wellness e Food.

Rock. Il Capodanno Rock in Romagna offre tanta musica, dai concerti ai dj set. I dj suonano dove nessuno potrebbe aspettarselo: a Rimini si festeggia con Marco Rissa dei Thegiornalisti che sale in consolle sul palco di un teatro verdiano che guarda un castello rinascimentale, a Cervia si balla sotto una torre del ‘600 e a Cesenatico specchiandosi nelle acque del porto leonardesco. Non mancano i grandi concerti di piazza, prima e dopo Capodanno: il 31 dicembre saranno protagonisti Nek a Rimini, Cheryl Porter a Ravenna, Enrico Ruggeri a Bellaria, gli Africa Unite a Santarcangelo, mentre Riccione mette in campo i Måneskin il 30 dicembre e i The Kolors insieme a Irama il 1° gennaio.

Pop. La Romagna è di tutti e per tutti, tra le piazze che brillano e gli appuntamenti con la tradizione. La Romagna è Pop perché incanta con l’incendio del Castello Estense di Ferrara, con le mille luci dei parchi divertimento e le piste di pattinaggio sul ghiaccio più grandi d’Italia a Riccione e Milano Marittima, con lo spettacolo di danza acrobatica dello spettacolo di fine anno a Forlì e l’incontro a Bellaria con i più famosi youtubers. Inoltre, il Capodanno in Romagna prevede mercatini in ogni città, i Villaggi di Natale e le giostre dal sapore antico, Babbo Natale e la Befana che a Rimini animano il mare d’inverno e sorprendono i più piccoli con spettacoli ed acrobazie.

Culture. Imperdibili i luoghi della storia, con le loro bellezze paesaggistiche e la grande arte. Per gli amanti della cultura, la Romagna è una meta ideale anche a capodanno, per visitare la mostra del genio del realismo francese Gustave Courbet a Ferrara e quella del fotografo Ferdinando Scianna a Forlì. Da non perdere nemmeno gli spettacoli teatrali. Il Teatro Amintore Galli di Rimini, tornato a splendere dopo un’attesa lunga 75 anni, accoglie il 2019 con l’Opera, mentre al Teatro Nuovo di Ferrara è da vedere il Balletto di San Pietroburgo. A Ravenna la storia dialoga con la tecnologia, si racconta con i videomapping sui monumenti patrimonio Unesco e con il nuovo grande innovativo museo Classis. Da visitare i presepi e borghi storici.

Wellness. Imperdibile l’offerta di benessere e relax, tra spa, terme e centri benessere. Per le feste di fine anno vengono proposti pacchetti speciali nelle località sull’Appennino tra Forlì e Cesena, al silenzio delle Foreste Casentinesi, dove si può dormire in una baita in mezzo alla neve e poi iniziare l’anno con una ciaspolata. Il Capodanno in Romagna è ideale anche per chi vuole una vacanza attiva: il mare d’inverno si trasforma in una grande pista d’atletica dove tanti corrono, camminano, fanno nordic walking e ginnastica, mentre i più temerari osano il bagno nel primo giorno dell’anno.

Food. Durante le vacanza la Romagna diventa un unico grande ristorante, con tante specialità da assaggiare nei suoi numerosissimi locali. Tra ristoranti di tutti i tipi, pizzerie, locande, osterie e anche mercatini tipici, avete solo l’imbarazzo della scelta sui prodotti da gustare. Imperdibile il calendario di appuntamenti gourmet con i grandi chef: al Museo del Delta di Comacchio, al Castello Estense di Ferrara, fino al Teatro Galli di Rimini. Il Capodanno in Romagna è anche la storia in un piatto, con le ricette di Artusi da scoprire a Forlimpopoli e quelle rinascimentali degli Estensi da gustare a Ferrara.

Per ulteriori informazioni: www.capodannoinromagna.it

Altri suggerimenti per Capodanno 2019:

A cura di Valeria Bellagamba