CONDIVIDI
capodanno 2019 a bologna
Capodanno a Bologna, in Piazza Maggiore (iStock)

Capodanno 2019 a Bologna: ecco il programma della festa nella città emiliana.

Le città italiane si stanno preparando per la festa di Capodanno 2019, tra concerti, spettacoli di fuochi di artificio, giochi di luce, artisti di strada, cabaret, comici, veglioni, cenoni e tanto altro. Per la notte di San Silvestro, quella che porta dal vecchio al nuovo anno, ogni città italiana propone il suo programma di intrattenimento e spettacoli, gareggiando l’un l’altra a chi organizza la festa più bella. I programmi più ricchi sono ovviamente quelli delle grandi città, ma anche i centri più piccoli, soprattutto le città storiche con una lunga consuetudine di festeggiamenti, si difendono bene.

Una tradizione che si è consolidata negli anni, in particolare nelle grandi città, è quella del “concertone“, ovvero il grande concerto all’aperto, gratuito, con personaggi di spicco della musica italiana e anche internazionale. Ogni anno dalla fine di novembre e per tutto il mese di dicembre è toto nomi sui protagonisti del concertoni nelle piazze delle città italiane. Sono gli ospiti che spesso fanno decidere al pubblico quale città scegliere per la festa di San Silvestro e Capodanno. In molti, infatti, si spostano, prenotando alberghi o appartamenti con Airbnb oppure facendosi ospitare dagli amici. Organizzare la festa di Capodanno è già in sé un divertimento e spesso si decide tutto all’ultimo minuto, nei giorni di Natale e Santo Stefano, scegliendo una meta last minute con gli amici. Almeno per mete facilmente raggiungibili e ben collegate, come le grandi città italiane e le vicine mete europee.

Tornando alle città italiane, qui, tra le altre nostre notizie, vi segnaliamo il programma dei festeggiamenti per Capodanno 2019 a Bologna.

Leggi anche –> Concerto Capodanno 2019 a Milano: i cantanti in piazza

Capodanno 2019 a Bologna: cosa fare

Bologna è una delle città più ambite per festeggiare il capodanno in piazza. Qui infatti si tiene una grande festa nella centralissima Piazza Maggiore, con dj set, giochi di luce e allo scoccare della mezzanotte il grande e suggestivo Rogo del Vecchione, una manifestazione tipica della città che non si svolge da nessuna altra parte. Ogni anno il rogo non è semplicemente un grande falò, ma un vero e proprio spettacolo messo in scena da artisti esperti e di fama. Il Rogo del Vecchione è la tradizione più antica della città, che ogni anno attira in piazza migliaia di visitatori. Per dire addio all’anno vecchio, appena passato, a un grande fantoccio con le sembianze di un vecchio viene dato fuoco. Le fiamme illuminano la piazza, dandole un aspetto affascinante e mistico. Questa tradizione è un rito scaramantico, per lasciare alle spalle le brutture dell’anno appena trascorso e accogliere l’anno nuovo con la speranza e l’augurio che sia migliore.

capodanno 2019 a bologna
Capodanno a Bologna (iStock)

Ci sono poi le feste nei locali, ristoranti, pub, club e discoteche, per trascorrere tutta la notte tra divertimento, buon cibo, musica dal vivo e balli, fino alle prime luci dell’alba.

Scopriamo insieme il programma dei festeggiamenti per il Capodanno 2019 a Bologna.

Per festeggiare la fine del 2018 e dare il benvenuto al 2019, Bologna lancia quest’anno un ambizioso calendario di iniziative della durata di più giorni, un vero e proprio festival, dal 28 dicembre 2018 al 1° gennaio 2019, tutto all’insegna della danza e chiamato Dancin’Bo. Si tratta di una iniziativa che punta a diventare format consolidato negli anni e che coinvolge tutta la città, dal centro alle periferie.

Con Dancin’Bo, per cinque giorni, dal 28 dicembre al 1° gennaio, si ballerà per tutta la città, in centro come in periferia, per dire addio all’anno vecchio e dare il benvenuto al nuovo. Una grande festa con danze in strada, condotte da oltre 400 ballerini e più di 25 tra scuole di danza e associazioni culturali. Il clou delle celebrazioni sarà sempre la sera di San Silvestro, il 31 dicembre, in Piazza Maggiore con i dj locali del Collettivo musicalista petroniano. Lo spettacolo musicale inizierà alle 22.00, con una pausa allo mezzanotte per il Rogo del Vecchione, per poi continuare fino alle 1.30.

Si ballerà ancora il 1° gennaio sul Crescentone, dalle 12.30, dopo la messa di Capodanno, per un primo dell’anno tra un valzer viennese e un’esibizione di hip hop, per proseguire con le danze tradizionali da diverse parti del mondo.

Per i balli in strada, sono stati scelti sedici luoghi diversi, tra cui: piazza Galvani, piazza Maggiore, piazza dei Celestini, sotto il voltone del Podestà, ma anche fuori porta, al Mercato Sonato, al centro Montanari, all’Arci Benassi e al Tpo. Tanti luoghi diversi dove scatenarsi nei balli più disparati, da quelli classici come tango, danza classica e valzer a quelli più moderni, come lindy hop e break dance. Non mancano balli di gruppo e latino amricani, così come i balli etnici, folcloristici e tradizionali. Ci sarà anche la polka chinata, un ballo tipico bolognese.

Gli spettacoli di danza prevedono le esibizioni di ballerini professionisti e di quelli delle associazioni di danza sportiva, i gruppi dei centri sociali e di aggregazione, i danzatori dei gruppi di danze storiche ed etniche, insieme ai ballerini di street dance. Nessuno escluso. Tutte le danze saranno rappresentate e il pubblico potrà sia assistere alle esibizioni che lanciarsi nelle danze. Gli spettacoli nei cinque giorni di Dancin’Bo si terranno tutti i giorni, dal tardo pomeriggio a notte fonda. Vittoria Cappelli, ideatrice del progetto, precisa, tuttavia, che la città non diventerà una “grande balera”, lo scopo dell’iniziativa, infatti, è quello di promuovere “un approccio culturale alla danza”.

Nell’ambito della manifestazione è da non perdere assolutamente l’omaggio dedicato a Lucio Dalla, con le note di Piazza Grande, Felicità e Balla balla ballerino che saranno protagoniste di tre speciali coreografie, create dal giovane coreografo Alessio Vanzini. Inoltre, Balla balla ballerino sarà la colonna sonora di tutte le giornate di festa.

Nei prossimi giorni, ulteriori dettagli sul programma del Capodanno 2019 a Bologna.

Leggi anche –> Capodanno 2019 dove andare: le migliori destinazioni per festeggiare

A cura di Valeria Bellagamba