ViaggiNews

Ponte del 2 giugno in Puglia: dove andare

sabato, 27 maggio 2017

Zinzulusa, Castro (Andrea D’Alba, Flickr, CC-BY-ND 2.0)

Abbiamo proposto le idee di viaggio, per il Ponte del 2 giugno, tra mete in Italia e città europee. Vi abbiamo segnalato le occasioni da non perdere per un viaggio all’estero e le offerte di viaggio in Italia. Abbiamo ricordato che mentre in Italia si celebrerà la Festa della Repubblica a Berlino si terrà il Carnevale delle Culture. Infine, abbiamo proposto un elenco più approfondito di mete di viaggio in Italia. Entrando nel dettaglio, poi, vi abbiamo suggerito dove andare al mare e dove andare in montagna e abbiamo segnalato anche le offerte last minute per il lungo weekend. Ora vediamo nello specifico dove andare per il ponte del 2 giugno nella bella Puglia.

Ponte del 2 giugno: dove andare in Puglia

Vi abbiamo già dato molti suggerimenti su viaggi in Puglia. Le regione “tacco d’Italia” ha un patrimonio naturale e culturale così ricco, che i consigli sui posti da visitare non sono mai troppi e mai esaustivi.

Vi ricordiamo i nostri suggerimenti su:

I luoghi da vedere in Puglia sono davvero tanti, qui vogliamo darvi invece indicazioni specifiche per il ponte del 2 giugno. Occasioni di viaggio da non perdere nel lungo weekend della Festa della Repubblica.

Trani

Trani, la Cattedrale (iStock)

Trani è una bella città portuale vicino Barletta ed è famosa per la sua bellissima cattedrale sul mare, la Basilica Cattedrale di San Nicola Pellegrino, capolavoro del romanico pugliese. Non è l’unico monumento interessante della città, anche se sicuramente il più importante. Da vedere sono anche il Castello Svevo, anche questo affacciato sul mare, il fortino, la chiesa di Santa Maria di Colonna, con il monastero, e numerose altre chiese

Lecce

Lecce, PIazza Duomo (iStock)

L’elegante e sontuosa città di Lecce è chiamata la Signora del Barocco. Il suo centro storico è un’autentica meraviglia per gli occhi. Chiese e palazzi barocchi, ma anche castelli e fortificazioni medievali, insieme ai resti dell’antica città romana sono le bellezze da vedere in questo scrigno d’arte del Sud Italia. Una città dalla vivace vita notturna, e vicina alle due coste del Salento, adriatica e ionica,

Otranto

Otranto (iStock)

Lungo la costa adriatica del Salento troviamo la bella città di Otranto. Punto più orientale d’Italia, con il Faro di Capo d’Otranto, e storicamente un porto di importanza strategica. La città vecchia, con i bastioni e le terrazze sul porto, il Castello aragonese e le chiese antiche, forma il borgo antico di Otranto, ritenuto uno dei borghi più belli d’Italia. Da Otranto a Gagliano del Capo, lungo la costa salentina, corre la passeggiata panoramica più bella d’Italia.

Castro Marina

Castro Marina, Puglia

Sempre lungo la costa adriatica salentina, più a Sud di Otranto, una località di vacanza ideale per il lungo weekend del ponte del 2 giugno è Castro Marina. Qui trovate una bella località balenare, dove si prende il sole e si fa il bagno da terrazze ricavate dalla costa rocciosa, affacciate su un mare stupendo color smeraldo e blu cobalto. La bellezza paesaggistica della riviera si accompagna a quella del borgo di Castro formato da tante casette bianche che ricordano i panorami della Grecia. Da vedere nelle vicinanze la Grotta Zinzulusa.

Gallipoli

Gallipoli, Città Vecchia (Colar, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Dalla parte opposta del Salento, sul Mar Ionio, troviamo invece la bella città di Gallipoli, con il castello angioino circondato sul mare. Una città ricca di storia, per l’importanza del suo porto, che offre monumenti spettacolari e un panorama mozzafiato. Nelle vicinanze del centro storico si trovano diverse spiagge prestigiose, con ampi lidi sabbiosi, che offrono numerosi servizi, stabilimenti balneari e strutture per il divertimento.

Porto Cesareo

Porto Cesareo, Lido Tabù (Hydruntum, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Più a nord sulla costa ionica salentina troviamo la località balneare di Porto Cesareo. Anche questa è una meta turistica molto famosa e frequentata. Sulla sua costa si aprono diverse baie suggestive, segnate da antiche torri di avvistamento, dove le spiagge sono formate da sabbia bianca e finissima, circondate da dune e vegetazione mediterranea, bagnate da un’acqua turchese e limpidissima. Ricordiamo le più famose: Torre Lapillo e Punta Prosciutto.

Vieste

Vieste (CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Sul promontorio del Gargano, la località principale è Vieste. Affacciata sull’estremità orientale del promontorio, è una bella cittadina di mare con le casette bianche che sporgono dalla falesia a picco sull’acqua. Ha un importante porto turistico, diverse spiagge e numerose strutture ricettive, tra cui molti campeggi e villaggi, sia nei pressi del centro storico che lungo la costa. Fa parte del Parco Nazionale del Gargano.

Isole Tremiti

Baia di San Domino, Isole Tremiti (maury3001, CC BY 3.0, Wikicommons)

Fanno sempre parte del Parco Nazionale del Gargano anche le suggestive Isole Tremiti, arcipelago di isolette rocciose al largo della Puglia e del Molise. Qui il panorama è stupendo. Troviamo calette rocciose bagnate da un mare color smeraldo limpidissimo, ricoperte di pini e vegetazione mediterranea. Le spiagge sono pochissime e molto piccole, ma meritano sicuramente un tuffo. Ideale è visitare le isole con la barca. Forse per il ponte del 2 giugno le Tremiti saranno affollate, ma se avete l’occasione di visitarle non lasciatevela sfuggire. I traghetti per le isole partono da Vieste e da Termoli, in Molise.

Laghi di Lesina e Varano

Lago di Varano, Parco del Gargano (Ra Boe, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Se cercate invece un ambiente selvaggio, di suggestiva bellezza paesaggistica, dovete visitare i laghi di Lesina e Varano, ai piedi del Gargano. Due laghi separati dal mare da una sottile striscia di terra, dove la natura si prende la sua rivincita sull’uomo, in un territorio libero e incontaminato. Qui vi sembrerà di essere lontani anni luce dalle città, immersi in un ambiente lagunare dove ammirare una grande varietà di flora e fauna. Il paradiso per gli amanti del birdwatching. La parte orientale del Lago di Lesina è riserva naturale statale e ospita un centri visite gestito dalla Lipu. Sul Lago di Varano, invece, è riserva naturale statale l’isola che separa il lago dal Mare Adriatico, formata dalla foce di due canali.

Alberobello

Alberobello, trulli ( Marcok di it.wiki, CC BY 2.5, Wikipedia)

Infine, una gita o vacanza del 2 giugno in Puglia non può non comprendere anche il suggestivo borgo di Alberobello. Uno dei simboli della Puglia e tra i più originali al mondo. I suoi trulli, le curiose casette bianche a pianta circolare con tetto a cupola di pietre esposte, non hanno eguali in nessun altro posto del mondo. Nati quasi per caso, i trulli oggi rappresentano un patrimonio della Puglia e anche dell’umanità, grazie al riconoscimento dell’Unesco. Oggi ospitano prevalentemente piccoli musei, come il Trullo Sovrano a due piani, negozi di souvenir, bar e ristorantini. Se capitate in Puglia per il ponte del 2 giugno, non dovete perderveli.

VIDEO: le spiagge più belle della Puglia

Tags:

Altri Articoli Interessanti: