Ricette di Natale tradizionali in Italia: quali preparare?

Quali sono le ricette tipiche che si possono cucinare a Natale rispettando le tradizioni di tante regioni d’Italia?

ricette-tradizionali-natale-italia
Le ricette tipiche e tradizionali italiane da cucinare a Natale

Il Natale non è un momento unicamente di scambio regali e di divertimento, si tratta anche di un importante momento di condivisione con la famiglia e con chi si ama. Momento che, il più delle volte, viene vissuto attorno alla tavola, assaporando piatti e prelibatezze tipiche delle varie regioni e delle varie tradizioni italiane. La tradizione enogastronomica italiana, del resto, è unica nel suo genere. Da nord a sud ci sono moltissimi piatti diversi che vengono cucinati proprio per il 25 dicembre e noi di Viagginews abbiamo deciso di portarvi a fare un viaggio alla scoperta dei principali piatti tipici di Natale.

Pranzo di Natale tradizionale al nord Italia: le ricette

Ovviamente i piatti cambiano: spesso anche a seconda delle città, figuriamoci quindi cosa può significare un viaggio da nord a sud alla scoperta dei piatti tipici regionali. Soprattutto a Natale alcune ricette sono più quotate di altre, ma in linea generale, partendo dal nord Italia, come in Trentino Alto Adige, il primo piatto tipico di Natale che troviamo sono sicuramente i canederli e come dolce lo strudel.

Possiamo dirvi  poi che, ad esempio in Piemonte, un piatto tipico è il famigerato Gran Bollito, che ha bisogno di diverse ore di preparazione e una conoscenza della ricetta tradizionale veramente dettagliata. Molto più semplici sono gli agnolotti, oppure i ravioli di bietole o di carne tipici della Liguria e di Genova. Per Natale poi un po’ di anguilla, baccalà e polenta sono invece i piatti top per i lombardi e per i veneti.

Ricette di Natale al centro Italia: cosa mangiare?

Spostandoci nel nostro viaggio gastronomico in Italia, vediamo che le ricette natalizie tipiche del centro Italia, si concentrano di più sulla pasta. In Emilia Romagna, ad esempio, non è natale senza tortellini o passatelli. In Toscana durante le festività natalizie le ricette tradizionali parlano di bardiccio, crostini di fegatini e cappone ripieno.In Lazio invece, la sera della Vigilia di Natale, tradizione vuole che si mangi il baccalà, un “leggerissimo” fritto misto di verdure, l’insalata di puntarelle e il capitone! Spostandoci invece nelle Marche e in Umbria il piatto tipico di Natale sono, indubbiamente, i cappelletti in brodo. Come dolci nel centro Italia a Natale il vero “boss” delle festività è senza dubbio il panpepato.

Menù di Natale al sud Italia: i piatti tradizionali

Più ci spostiamo verso il sud Italia, più troviamo piatti gustosi e anche un po’ “pesanti” da digerire. Pazienza, un po’ di digestivo e siamo pronti per assaporare tutti questi piatti straordinari. In Campania, tanto per cominciare, troviamo il classico brodo di cappone, le friselle, gli struffoli e il capitone (perfetto per una cena insieme la sera della Vigilia di Natale). In Calabria Natale è sinonimo di salumi! Salutate il colesterolo e scatenatevi con capocollo, pancetta, salsiccia e soppressata…In Sicilia invece uno dei piatti tipici del Natale è la gallina in brodo accompagnata dallo sfincione e in Sardegna invece spiccano i famosissimi malloreddus, insalata di arance e sarde beccafico.