CONDIVIDI
foliage 2018
Autunno in Quebec, Canada (iStock)

Foliage 2018: i posti da sogno da visitare in Canada. Dove andare.

L’autunno è la stagione che si tinge dei colori caldi delle piante e degli alberi che cambiano il loro mantello. Oro, rosso e marrone dominano il paesaggio. Un caleidoscopio che invita a stare all’aperto, andare in mezzo alla natura per passeggiate nei boschi, escursioni a cavallo e in bicicletta. Una stagione che invita alla scoperta dei sapori, degli odori e di tutte le sensazioni di questo momento di passaggio, dal caldo al freddo, in cui la luce si attutisce ma i colori diventano vividi. I sapori dolci e agri dell’autunno vengono offerti in fiere e sagre di paese, festival dedicati, tour enogastronomici Un momento in cui fermarsi a contemplare la natura che cambia, andare alla ricerca dei suoi frutti, respirarne gli odori e assaggiarne i sapori.

Tra le attività imperdibili dell’autunno c’è il turismo del foliage, ovvero l’andare nei luoghi della natura per ammirare le foglie che cambiano colore. Una consuetudine che viene dal Nord America, ma che ha iniziato a diffondersi anche da noi, in Europa e in Italia, con tante iniziative dedicate. Le escursioni per i boschi sono l’attività principale, ma ci sono ancora visite ai parchi cittadini, accompagnate da eventi collaterali, come spettacoli, reading, degustazioni, mercatini e tanto altro.

Vi abbiamo segnalato diversi luoghi dove ammirare il foliage, in Italia, Europa e nei parchi cittadini più spettacolari. Qui vi portiamo alla scoperta dei luoghi dove il turismo del foliage è nato, i luoghi che offrono lo spettacolo più bello del mondo delle foglie d’autunno: i paesaggi e panorami del Canada.

Leggi anche –> Trenino del foliage 2018: in viaggio tra Piemonte e Svizzera

Foliage 2018 in Canada: dove andare

Il Canada in autunno è meraviglioso, i suoi paesaggi naturali offrono uno spettacolo da sogno, con gli alberi che si tingono di oro e rosso. Se visiterete il Canada nelle prossime settimana, ecco i luoghi più belli per ammirare il foliage 2018.

Algonquin Park, Ontario

foliage 2018
Foliage in Ontario, Canada (iStock)

A nord di Toronto e a ovest di Ottawa si trova l’Algonquin Park, uno dei più popolari dell’Ontario. Ha una superficie di 7.725 km quadrati e offre una vastissima distesa di boschi spettacolari che si specchiano nei numerosi corsi d’acqua che attraversano il parco: laghi, fiumi e torrenti. Da osservare qui sono gli aceri, i caratteristici alberi le cui foglie sono il simbolo nazionale, ma anche querce e pioppi. Il periodo migliore per ammirare la natura dell’Algonquin Park è più o meno nella prima metà di ottobre. Consultate il sito web del Parco per maggiori informazioni.

Morningstar Mill, St. Catharines, Ontario

Morningstar Mill, St. Catharines, Ontario, Canada (Joe deSousa, Flickr, Pubblico Dominio)

Sempre in Ontario, un luogo magico da visitare assolutamente è il Morningstar Mill, un pittoresco mulino ad acqua situato nel bosco alle Cascate di Decew (Decew Falls), nella città di St. Catharines. Il mulino ospita oggi un museo rurale. Il sito si trova a meno di 20 km dalle cascate del Niagara, al confine con gli Stati Uniti, nella zona dei Grandi Laghi.

Mont Tremblant, Quebec

Mont Tremblant, Quebec, Canada (iStock)

Il Quebec è un’altra zona del Canada da visitare, i suoi caratteristici villaggi e le cittadine storiche che hanno mantenuto lingua e cultura di origine francese, vi offriranno paesaggi incantevoli, insieme ai boschi coloratissimi. Tra le zone da visitare c’è il Parco nazionale di Mont-Tremblant, che prende il nome dalla caratteristica cittadina, situato a nord-ovest di Montreal. Da vedere già dalla fine di settembre e fino alla metà di ottobre. Nelle zone in quota più bassa, invece, il foliage si può ammirare fino alle fine di ottobre. A queste latitudini, infatti, l’inverno arriva prima che da noi e a novembre c’è già la neve.

Isola di Cape Breton, Nuova Scozia

Isola di Cape Breton, Nuova Scozia (iStock)

Un’autentica meraviglia è l’isola di Cape Breton (Capo Bretone), affacciata sull’Oceano Atlantico, in Nuova Scozia. Qui trovate paesaggi naturali mozzafiato, con i boschi che si arrampicano sulle alture a picco sul mare del Cape Breton Highlands National Park e in autunno si vestono di colori stupendi. Questa zona è attraversata dalla Cabot Trail, una highway lunga 298 km che collega le zone nord delle contee di Victoria e Inverness e che con il suo percorso sinuoso affianca l’Oceano, dall’alto della costa rocciosa, e si addentra nei boschi fitti. Una vista da favola. Non a caso la Cabot Trail è una delle strade panoramiche più belle del mondo. Lo spettacolo del foliage raggiunge il suo massimo nelle prime due settimane di ottobre.

Vermilion Lakes, Banff National Park, Alberta

Vermilion Lakes, Banff National Park, Alberta (iStock)

Spostandoci a ovest del Canada, scenari spettacolari e imperdibili sono offerte dal Banff National Park, sulle Montagne Rocciose della provincia di Alberta. Montagne maestose, boschi e laghi vi lasceranno senza parole. Da visitare la zona dei Vermilion Lakes, vicino alla cittadina di Banff che dà il nome al parco e dove visitare numerose attrazioni naturali, come grotte e cascate. In zona c’è anche uno stabilimento termale. Il Parco è preso d’assalto dai turisti in estate, mentre si trasforma in una meraviglia sospesa nel silenzio in autunno. Da non perdere, poco più a nord, il favoloso Lake Moraine, uno dei più famosi laghi del Canada. Da visitare ad ottobre.

Le nostre guide per viaggiare in Canada:

A cura di Valeria Bellagamba

Leggete tutte le nostre notizie su Google News