ViaggiNews

Germania in primavera: i posti più belli dove andare

venerdì, 10 marzo 2017

Germania in primavera: Schiltach, Foresat Nera, (iStock)

Chi l’ha detto che la Germania è soltanto un posto da festa della birra e grandi città metropolitane con bei musei, teatri ed edifici di architettura d’epoca e d’avanguardia? Non ci pensiamo di solito, ma anche la Germania ha paesaggi naturali bellissimi, tra boschi, colline, laghi, montagne e villaggi pittoreschi, tutti da scoprire. Il periodo ideale per visitare questi luoghi è la primavera. Un viaggio a Pasqua o più avanti, a stagione inoltrata è l’occasione per scoprire territori magari poco conosciuti, ma che riservano straordinarie sorprese. Ecco dove dovete andare e cosa dovete assolutamente vedere.

Germania in primavera: i luoghi da scoprire

La Germania è un Paese che offre tantissimo ai visitatori: dalle grandi e famose città, ai villaggi medievali, dai magnifici castelli ai borghi medievali, passando per un territorio fatto di grandi fiumi, boschi, colline, montagne, laghi e rupi selvagge. Visitare la Germania in primavera vi regalerà molte belle sorprese. Ecco dove andare.

Foresta Nera

Cascate di Geroldsau, Foresta Nera, Germania (Thinkstock)

Una delle meraviglie della Germania è la Foresta Nera (Schwarzwald, in tedesco). Si tratta di una vasta area montuosa, ricoperta di boschi, situata nella zona Sud-ovest della Germania, nel Land del Baden-Württemberg. La zona della Foresta Nera è lunga 160 km e larga 60 km, è costeggiata a ovest e a sud dalla Valle del Reno, che condivide con la Francia, e confina a sud con la Svizzera. Nel suo territorio troviamo vaste distese di boschi, attraversati da fiumi e cascate, e montagne, di cui la più alta è la Feldberg a 1.493 metri. Tutta la zona è di elevato pregio paesaggistico e ci sono diverse aree naturali protette. Il territorio, poi, è disseminato di splendidi e pittoreschi villaggi medievali, che hanno conservato l’antica struttura urbanistica e le tradizionali case a graticcio, come quello di Schiltach. Visitare questi paesini in primavera, pieni di fiori alle finestre, sarà una meraviglia per gli occhi. Nella Foresta Nera potete praticare diverse attività sportive, dalle escursioni al parapendio, e visitare il territorio con i trenini turistici panoramici.

Castello di Neuschwanstein

Castello di Neuschwanstein (iStock)

Una tradizionale meta turistica della Germania è il celeberrimo Castello di Neuschwanstein, in Baviera. Siamo del sud del Paese, nel comune di Schwangau, vicino al confine con l’Austria. Il castello, che ha ispirato Walt Disney per i suoi film di animazione, è uno dei più romantici d’Europa ed è conosciuto più semplicemente anche come castello di Ludwig, il re bavarese che lo fece costruire alla fine del XIX secolo richiamando lo stile gotico medievale. La bellezza di questo imponente edificio è data anche dal luogo dove sorge, una rupe che si staglia tra le montagne e i boschi bavaresi. Non perdetevi il Marienbrücke, il ponte sotto al castello dove ammirare una vista mozzafiato di Neuschwanstein, quella raffigurata nelle cartoline. Tutta la zona di Schwangau e della vicina Füssen comunque è da visitare, piena di altri interessanti castelli, di laghi e paesaggi caratteristici.

Blautopf

Blautopf, Germania (Masih Imani Nia, CC BY-SA 4.0, Wikipedia)

Tornando nel Baden-Württemberg, non dovete perdervi la località di Blaubeuren, sulle Alpi Sveve. Qui, oltre a una deliziosa cittadina in stile tedesco tradizionale, trovate una una meraviglia chiamata Blautopf, un laghetto di colore azzurro vivo circondato dal bosco, dove si affaccia un vecchio mulino ad acqua, di epoca medievale, con casetta bianca dalle pareti a graticcio e tetto spiovente. Accanto al mulino c’è anche una chiesetta. Questa è la sorgente del fiume Blau, il cui nome dice tutto e da cui la stessa città di Blaubeuren. La località si trova a circa 80 km a sud di Stoccarda e la città grande più vicina è Ulma. Da vedere anche il territorio circostante.

Stoccarda

Stoccarda (Thinkstock)

In questo elenco di luoghi da vedere in Germania in primavera inseriamo anche una città. Scegliamo Stoccarda, capitale del Baden-Württemberg per la bellezza del suo centro storico e per la sua vitalità in primavera. Qui infatti, oltre a vedere i monumenti della città e soprattutto la famosa cattedrale Stiftskirche, dovete partecipare alla Stuttgarter Frühlingsfest, festa della birra di primavera e una delle più famose Feste di Primavera di tutta la Germania. Qui sarà piacevole fermarsi negli stand dove gustare ottima birra e piatti locali. Si tratta di una festa della birra più tradizionale e meno commerciale dell’Oktoberfest di Monaco di Baviera, un motivo in più per non perderla. La Stuttgarter Frühlingsfest si svolge dalla metà di aprile ai primi di maggio.

Rakotzbrücke

Rakotzbrücke, Germania (A.Landgraf, CC BY-SA 4.0, Wikipedia)

In Sassonia, vicino al confine con la Polonia, dovete vedere il Rakotzbrücke, uno spettacolare ponte in pietra del XIX secolo a forma di arco sul lago Rakotzsee. Specchiandosi sull’acqua, con il riflesso, il ponte sembra disegnare un cerchio perfetto. Il Rakotzbrücke si trova nel Parco Azalea e Rhododendron nella cittadina di Gablenz e il nome è già un programma. Un luogo da visitare in primavera quando sbocciano i fiori in quello che è il più grande parco di rododendri della Germania. La località si trova a circa 120 km a est di Dresda.

Lago di Costanza

Città di Costanza e Lago di Costanza (Achim, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Un’altra meta ideale nel vostro viaggio in Germania in primavera è sicuramente il bellissimo Lago di Costanza. In tedesco è chiamato Bodensee ed è un lago condiviso tra Germania, Svizzera a Austria. La città principale, Costanza, si trova in Germania nel Baden-Württemberg, al confine con la Svizzera. Una piccola parte del territorio tedesco del lago è in Baviera e confina con l’Austria. Qui si affacciano i caratteristici paesi di Lindau a Wasserburg. Un altro grazioso paese medievale che si affaccia sul Lago, proprio di fronte alla città di Costanza, è Meersburg, con il delizioso borgo di casette colorate che si specchiano sul lago e il castello che sorge sulle alture e domina il centro abitato. Il Lago di Costanza è tutto da scoprire, anche attraverso tour in battello che collegano le cittadine rivierasche.

Germania in primavera: la Foresta Nera

Tags:

Altri Articoli Interessanti: