Home Idee di viaggio Carnevale 2019 nel Tirolo austriaco: dove andare

Carnevale 2019 nel Tirolo austriaco: dove andare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:01
CONDIVIDI
carnevale 2019 tirolo
Carnevale di Nassereith, Tirolo austriaco (www.tirolo.com)

Carnevale 2019 nel Tirolo austriaco: un’occasione di viaggio, dove andare.

Fervono gli ultimi preparativi per il Carnevale 2019, con le sfilate dei carri allegorici, i gruppi mascherati, i balli, le rievocazioni storiche e le feste in costume. Le città italiane dove questa festa è una tradizione consolidata e spesso antichissima stanno divulgando i loro programmi in questi giorni.

Il weekend del Carnevale, quello compreso tra Giovedì e Martedì Grasso sarà tra la fine di febbraio e i primi di marzo, per via della Pasqua “alta” di quest’anno: il 28 febbraio, ultimo giorno del mese sarà Giovedì Grasso, il 3 marzo la domenica di Carnevale, in cui si concentrerà la maggior parte delle manifestazioni in tutta Italia, e il 5 marzo sarà Martedì Grasso.

Sarà un weekend pieno di iniziative e spettacoli, con le sfilate dei corsi mascherati e dei carri allegorici con le sculture in cartapesta, le feste in maschera, i veglioni e i balli, i concorsi per la maschera più bella e tanti altri eventi per grandi e piccini.

Non c’è solo l’Italia, tante manifestazioni ed eventi interessanti per il Carnevale si organizzano anche all’estero, come ben sappiamo. Senza bisogno di andare troppo lontano, troviamo originali festeggiamenti per Carnevale appena fuori dall’Italia, al di là dei nostri confini.

Tra le manifestazioni da non perdere segnaliamo il Carnevale nel Tirolo austriaco, un evento spettacolare e suggestivo, con appuntamenti in diverse località, che si celebra soltanto ogni 3 o 5 anni e che torna proprio quest’anno. Un’occasione da non perdere, dunque, anche per visitare borghi e incantevoli paesaggi innevati, e magari approfittarne per una sciata. Ecco dove andare.

Carnevale 2019 nel Tirolo austriaco: Nassereith

Tra le manifestazioni più suggestive e imperdibili del Carnevale, quelle a cui partecipare quest’anno sono sicuramente le celebrazioni del Carnevale tirolese in Austria. Si tratta, infatti, di eventi che non si svolgono ad intervalli di alcuni anni per il grande impegno che richiedono nell’organizzazione della festa, dagli allestimenti scenici alla realizzazione dei costumi. Una caratteristica che contribuisce a dare unicità e maggior valore all’evento. Inoltre, un’occasione di viaggio per visitare i graziosi paesini di montagna tirolesi e approfittare, magari, anche per andare a sciare o fare qualche escursione nella neve. Insomma, non solo Carnevale.

Il Carnevale nel Tirolo austriaco è una festa antica che risale indietro nei secoli e richiama antichi riti pagani, allegorie delle stagioni rappresentate dai personaggi, con figure arcaiche e mitiche, maschere dai costumi sfarzosi, cortei di carri allegorici, danze simboliche e rappresentazioni teatrali. Uno spettacolo complesso e affascinante, che richiede lunghissimi preparativi e al quale lavorano artisti ed artigiani, realizzando veri e propri capolavori dell’arte manifatturiera.

Accanto al simbolismo del festeggiamento della fine dell’inverno, nella tradizione del Carnevale in Tirolo in Austria è molto importante anche il ruolo del gioco. In questo senso, le tradizioni carnevalesche costituiscono una forma di rappresentazione teatrale nell’ambito della quale la gente per una volta all’anno ha la possibilità di calarsi in un’altra pelle ed in un altro ruolo e giocare ad essere il protagonista di un “mondo ribaltato”.

I costumi carnevaleschi del Tirolo in Austria sono vari. Molti paesi hanno il loro carnevale, la loro Fasnacht. Vivete questi spettacoli colorati e scoprite i carri, decorati con tanta fantasia, che arricchiscono la sfilata dei gruppi e delle maschere tradizionali per un divertimento garantito.

Il Carnevale si celebra in diverse città del Tirolo, tra le manifestazioni da non perdere assolutamente c’è il Carnevale di Nassereith, cittadina del distretto di Imst, vicino al passo Fernpass, circondata da imponenti montagne e affacciata su un piccolo e pittoresco lago, che inverno si ricopre di ghiaccio. Il carnevale qui si chiama Schellerlaufen ed è uno dei più colorati e sofisticati di tutto il Tirolo. Una celebrazione di grande valore storico e culturale, tanto che dal 2012 fa parte del Patrimonio culturale immateriale Unesco. Il Carnevale Schellerlaufen di Nassereith si celebra solo ogni tre anni. Torna nel 2019 ed è uno degli appuntamenti più attesi del carnevale tirolese.

La manifestazione è conosciuta soprattutto per la “sfilata dei belli” (Schöne-Zug), con i suoi favolosi costumi in stile barocco e rococò, una sinfonia di colori realizzati con impegnativa arte manifatturiera. Gli originali vestiti del carnevale di Nassereith sono anche espressione della storia del luogo. I protagonisti della sfilata in costume sono i “Roller“, maschere dalle guance rosee, la bocca sorridente e gli occhi dai tratti femminili;,e gli “Scheller“, dalla pelle più scura, la barba e le sopracciglia folte. Si tratta di figure antagoniste che sfilano e danzano, rappresentando la lotta tra la giovane primavera, simbolo di fertilità, e il vecchio, rigido inverno. I loro costumi sono sfarzosi, con ornamenti sul capo e grandi campane al collo e alla vita, che risuonano aritmicamente. I loro movimenti sono suggestivi e ammaliano il pubblico.

Un altro momento importante della manifestazione è la lotta simbolica tra l’orso e il suo domatore, ovvero l’inverno che tiene imprigionata a sé la primavera. La maschera del domatore di orsi è enorme ed è la più preziosa della sfilata: una parrucca con capelli neri striati di grigio, un piccolo cappellino rosso e un costume di pelli di pecora. Orso e domatore sfilano accompagnati dai “pifferai”, i “raccoglitori di monete” e dai “belli”, gli “schöne”. Un’altra caratteristica figura, la più alta del gruppo, è “Sackner”: indossa la maschera di legno di una vecchia signora e una gonna lunga 20 metri di stoffa, che fa svolazzare mentre danza e grida, per fare spazio tra il pubblico a le altre maschere. La manifestazione si conclude nel pomeriggio alle ore 18.00, allo svanire del suono delle campane della chiesa, con la vittoria della primavera sull’inverno.

Quest’anno il Carnevale Schellerlaufen di Nassereithsi tiene il 17 febbraio 2019.

Le altre manifestazioni del Carnevale 2019 nel Tirolo austriaco:

Corteo delle maschere di Weer. Dopo una pausa di quattro anni, torna nel 2019 il tradizionale corteo delle maschere di Weer, cittadina a est di Innsbruck lungo la valle dell’Inn, con tanti personaggi caratteristici e i carri allegorici. Il Weerer Fasnacht è uno dei più tradizionali carnevali della regione Tiroler Unterland. Il grande corteo colorato è animato dai gruppi mascherati tradizionali con gli Schellenschläger, le streghe e i Mullern, poi i carri allegorici costruiti con tanto impegno. Il corteo inizia alle ore 13.00 e percorre la Dorfstraße di Weer, fino alla piazza del paese Dorfplatz. A seguire, nella piazza si terrà la grande festa nel padiglione riscaldato. Appuntamento il 17 febbraio 2019.

Wampelerreiten a Axams. Un’altra tradizione molto particolare del carnevale tirolese, che si tiene ogni anno, è la corsa dei Wampeler a Axams, cittadina a sud-ovest di Innsbruck. Wampelerreiten in tedesco significa “cavalcare sulla pancia” e consiste nel combattimento tra gruppi di uomini e giovani di Axams, che si affrontano in gonnella con enormi camicie imbottite di fieno. I ragazzi e gli uomini di Axams, vestiti da Wampeler o cavaliere, lottano mettendo in scena la battaglia tra l’inverno e la primavera. Axamer Bock, Tuxer, Nadln, Buijazzln e Altboarische sono altre tradizionali figure del carnevale di Axams, che imperversano solo ogni quattro anni durante il grande corteo. L’appuntamento è il 3 marzo 2019.

Per ulteriori informazioni: www.tirolo.com

Mappa di Nassereith

Le altre manifestazioni del Carnevale 2019 in Italia:

A cura di Valeria Bellagamba