CONDIVIDI
primo maggio taranto
Primo Maggio a Taranto (screenshot video)

Primo Maggio 2018 a Taranto: tutto sul concertone, gli ospiti e la scaletta ed altri eventi in città, cosa vedere.

In molti si chiedono cosa fare il Primo Maggio 2018 che quest’anno cade di martedì e questo permetterà di poter sfruttare il weekend lungo. Tante sono le idee, tra queste un pic-nic con gli amici o una fuga per un weekend fuori porta. Sicuramente saranno anche molti quelli che in queste ore si stanno informando sugli eventi dove poter andare, che siano il Concertone di Piazza San Giovanni a Roma piuttosto che altri eventi e concerti in giro per la Penisola. Dovrebbe tornare, dopo un anno di assenza, anche il Concertone di Taranto, organizzato dal comitato cittadini lavoratori Liberi e Pensanti. Lo scorso anno, infatti, l’evento venne cancellato, ma quest’anno una campagna di crowdfunding su Musicraiser ha fatto sì che venisse riproposto.

Tutto sul Primo Maggio: Il significato della Festa, il concerto di Roma, gli altri eventi in Italia

Concertone del Primo Maggio a Taranto: si farà?

A meno di venti giorni, però occorre usare ancora il condizionale: a oggi “non sono ancora stati presentati nemmeno i documenti obbligatori, in considerazione della rilevanza della manifestazione”, ha spiegato l’amministrazione comunale tarantina ieri. Il riferimento è alle nuove norme sulla sicurezza negli eventi pubblici, approvate in seguito ai fatti di Piazza San Carlo a Torino, mentre i tifosi juventini assistevano alla finale di Cardiff di Champions League contro il Real Madrid. Il Comune di Taranto dice di essere pronto a farsi carico delle proprie responsabilità: “Un evento per altro di livello pregevole, con un pubblico atteso di oltre 100.000 partecipanti, richiede uno sforzo di allestimento e messa in sicurezza dei luoghi” – si sottolinea – “nonché un dispiego di forze di proporzioni eccezionali, per i quali il Civico Ente è pronto ad attivarsi, salvo che gli siano consentiti i previsti tempi tecnici”. Nel frattempo gli organizzatori vanno avanti e domani mattina il Comitato Liberi e Pensanti e i direttori artistici Michele Riondino, Roy Paci, Diodato presenteranno a Roma la quinta edizione del Concerto del Primo Maggio.

Scopri le destinazioni migliori per il Ponte del Primo Maggio 2018

Gli ospiti, le sorprese e la scaletta del Concertone del Primo Maggio a Taranto

I primi artisti confermati sono Levante, Brunori Sas e Coma Cose. Ci sarà anche Roy Paci, che appunto è anche nella direzione artistica dell’evento. Gli organizzatori hanno tenuto a precisare che gli artisti chiamati a far parte del cast del concerto interverranno sul palco a titolo gratuito. L’evento si terrà presso il Parco delle Mura Greche di Taranto. L’evento musicale avrà inizio alle ore 14:00, mentre già dalla mattinata c’è attesa per i dibattiti e gli eventi collaterali organizzati. Stando a quanto affermato dagli organizzatori, proprio in materia di sicurezza, “per rispettare la nuova disciplina, dovremo recintare completamente l’area del Parco della Mura Greche e munire i presenti di braccialetti conta persone”. Insomma, si attendono le conferme degli altri ospiti e di conseguenza di scoprire la scaletta dell’evento di Taranto. Tra coloro che hanno sostenuto l’evento ci sono artisti come Giuliano Sangiorgi e Levante, Ghemon, Emma, Manuel Agnelli e Lo Stato sociale. Forte la connotazione politica e sociale del concerto, come spiegato ai microfoni del ‘Fatto Quotidiano’ dall’attore Michele Riondino, colui che più di chiunque altro ha voluto questo evento: “A Taranto vogliamo che le istituzioni prendano in considerazione il nostro grido d’allarme, che è sempre lo stesso da cinque anni: quello per il diritto alla salute”. Sul palco potrebbe anche esserci qualche sorpresa, come la presenza del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Ieri infatti Riondino è intervenuto alla presentazione del Medimex 2018, che si svolgerà a Taranto, lanciando un appello al governatore pugliese perché presenzi all’evento discutendo di Ilva. Queste le sue parole: “Ringrazio la Regione per la ‘follia’ di organizzare il Medimex a Taranto, fu una follia anche pensare al concerto del Primo Maggio a Taranto, così come molti considerano una follia la chiusura dell’Ilva”.

Idee per il Primo Maggio 2018, leggi anche –>

Cosa fare a Taranto nel Ponte del Primo Maggio 2018

Il Concertone potrebbe anche essere l’occasione per scoprire Taranto, detta anche “Città dei Due Mari”, in quanto sorge lungo l’omonimo golfo ed è bagnata dal Mar Grande e dal Mar Piccolo. Assolutamente di notevole valore sono il Ponte Girevole, o Ponte di San Francesco di Paola, inaugurato a fine Ottocento e opera dell’Ammiraglio Ferdinando Acton. Molto bella anche la parte antica della città ionica, col suo Borgo Antico e un monumento di notevole valore come l’ipogeo “De Beaumont Bonelli Bellacicco”, poi anche il maestoso Castello Aragonese, che venne iniziato a costruire intorno al X sec. d.C. e poi ampliato nel 1486 da Ferdinando d’Aragona. Va visitata poi la Fortezza di Laclos, fatta costruire da Napoleone Bonaparte e infine i luoghi di culto, in particolare la cattedrale di San Cataldo.

Cosa fare il Primo Maggio 2018 nelle grandi città –>

A cura di Gabriele Mastroleo