CONDIVIDI

Ponte del Primo Maggio: dove andare in Italia. Ecco per voi alcune idee di viaggio in occasione della festa dei lavoratori del 1°maggio 2018. 

Ponte Primo Maggio 2018
(Websource)

Quest’anno il ponte del primo maggio cade di martedì e offre in questo modo la possibilità di fare almeno quattro giorni di vacanze. Proprio per questo motivo si potrà decidere per una semplice gita fuori porta senza allontanarsi troppo da casa oppure optare per una vera e propria mini vacanza restando però sempre in Italia. 

Primo maggio 2018: le mete ideali in Italia

Visto il clima che dovrebbe essere dalla parte di chi sceglie di viaggiare l’ideale è rivolgersi alle regioni del centro sud che offrono la possibilità di godere di molteplici opportunità: visite a città d’arte e scoperta di unicità gastronomiche e culturali. Iniziando dal sud il ponte del primo maggio potrebbe essere l’occasione per visitare la Sicilia. Da un lato potrete visitare Palermo e la spiaggia di Mondello, Trapani, Agrigento con la stupenda Valle dei Templi. Dall’altro potrete godere di città stupende come Noto, Ragusa e Taormina con il suo affascinante teatro greco. Risalendo lo stivale, tra le tante zone che per ovvi motivi non possiamo citare in maniera totalmente esaustiva, citiamo la costiera amalfitana, le isole del Golfo di Napoli e Napoli stessa, una città che ha da offrire tantissimo ai suoi visitatori e che merita di essere riscoperta. C’è poi la splendida Puglia con le perle di Otranto e Lecce i suoi stupendi borghi come Alberona, Bovino, Cisternino, Presicce, Vico del Gargano. Risalendo ancora verso nord segnaliamo Matera, torrida d’estate e visitabile al meglio proprio nel periodo di maggio,e tralasciando grandi classici come Roma e Firenze arriviamo alle Cinque Terre (qui i luoghi che non potete perdervi), un posto davvero magico soprattutto in questo periodo.

Ponte del Primo Maggio 2018: i borghi più belli

L’Italia, com’è noto, è un Paese di municipi, piccoli agglomerati urbani che spesso assumono la forma di stupendi e affascinanti borghi. Anche in questo caso la scelta è molto ampia e possiamo citarne solo alcuni davvero meritevoli. Il borgo medievale di Bevagna in Umbria, vicino a Foligno, merita una visita per la sua Piazza e le sue chiese,  Castiglione della Pescaia, in provincia di Grosseto, che permette di usufruire anche di un’ampia e splendida spiaggia oltre che di una vista panoramica che arriva fino all’Isola d’Elba, il borgo medievale di Grottammare, che si trova nelle Marche  lungo la Riviera delle Palme, i tantissimi borghi collinari delle Langhe come per esempio Barolo, oppure  Bagno Vignoni, uno dei borghi più belli di tutta la Toscana.

Primo Maggio in vacanza: dove trovare relax e benessere

Se siete in cerca di relax e benessere e non avete particolare voglia di visitare una città potete scegliere una tra le tantissime località termali che offrono la possibilità di staccare completamente la spina ed immergervi in un Spa da sogno. Per esempio Bormio, in Valtellina, che propone addirittura due strutture collegate tra loro (Bagni Nuovi e Bagni Vecchi) in mezzo alle montagne, la suggestiva Pre Saint-Didier in Val d’Aosta, le Terme Etrusche Calidario di Venturina Terme in provincia di Livorno o il bellissimo e lussuoso Borgobrufa Spa e Resort di Brufa di Torgiano in provincia di Perugia. In alternativa potrete trovare pace e benessere anche presso uno dei tanti stupendi laghi italiani. Lago di Garda, di Como o lago d’Orta per rimanere al Nord, oppure il Lago Trasimeno e quello di Bracciano. Intorno ad essi troverete tantissime località pronte ad ospitarvi, paesini e città da visitare, ristoranti e specialità gastronomiche da assaporare.

Leggi anche:

A cura di Francesco Baglio