Home low cost Voli low cost Wizz Air: arriva il collegamento da Alghero a Vienna

Voli low cost Wizz Air: arriva il collegamento da Alghero a Vienna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:07
CONDIVIDI

Voli low cost Wizz Air: un nuovo collegamento da Alghero a Vienna. Cosa bisogna sapere.

low cost wizz air
Wizz Air (iStock)

Continua inarrestabile l’espansione di Wizz Air in Italia e nel resto d’Europa. La compagnia aerea low cost ungherese ha appena annunciato l’apertura di un nuovo collegamento tra Alghero e Vienna. Sarà un’ottima occasione per la Sardegna, per far arrivare turisti dall’Austria e per gli stessi sardi che vorranno visitare la capitale asburgica. Ecco tutto quello che bisogna sapere sul nuovo volo.

Leggi anche –> La migliore compagnia aerea low cost del 2019 è Wizz Air

Voli low cost Wizz Air: nuovo collegamento da Alghero a Vienna

Wizz Air rafforza la sua presenza in Italia e in Sardegna, in particolare, con l’apertura di una nuova rotta tra Alghero e Vienna. La compagnia aerea low cost più grande dell’Europa centrale e orientale aumenta così i propri collegamenti con l’aeroporto “Riviera del corallo” di Alghero, dove già opera con il volo per Bucarest, attivo tutto l’anno, e quelli per Budapest, Varsavia e Katowice, attivi durante l’estate

Anche il nuovo collegamento con Vienna avrà carattere stagionale e la prima partenza è in programma per il 2 giugno prossimo. Il volo sarà operativo fino al 24 ottobre 2020. Poi, dal 2021 i voli da Alghero a Vienna riprenderanno a marzo, coprendo tutta la stagione estiva aerea. Il volo Alghero-Vienna di Wizz Air decollerà tre volte a settimana: martedì, giovedì e sabato.

I biglietti aerei del nuovo volo Alghero-Vienna si possono già acquistare sul sito web di Wizz Air.

Per la Sogeaal, società che gestisce lo scalo internazionale di Alghero, se da un lato il nuovo collegamento consentirà di intensificare i flussi in entrata durante la stagione turistica, dall’altro è per i cittadini sardi “una fantastica opportunità per scoprire Vienna, gli scenari delle rive del Danubio, i palazzi imperiali, gli edifici storici e contemporanei, le opere di Egon Schiele, Gustav Klimt e l’enorme patrimonio artistico austriaco”.

Si tratta di un ulteriore punto messo a segno dalla compagnia aerea ungherese che appena una settimana fa aveva annunciato l’apertura di nuove rotte in partenza dai principali aeroporti italiani verso l’Albania e la capitale Tirana.

Vienna (iStock)

Nuovi voli Wizz Air dall’Italia

Questi sono solo gli ultimi di una serie di annunci di apertura di nuove rotte da parte del vettore ungherese.

A fine 2019, infatti, Wizz Air aveva comunicato l’apertura di nuove rotte verso gli Emirati Arabi Uniti, con voli diretti ad Abu Dhabi, la capitale, in partenza dai principali scali europei serviti dalla compagnia aerea. Nuovi voli che dovranno essere attivati a partire dalla metà del 2020, per l’estate dunque, e soprattutto in vista dell’Expo di Dubai. Aprendo ulteriori opportunità di viaggio a basso costo per molti europei.

Inoltre, la compagnia ungherese a fine estate 2019 aveva annunciato l’apertura di nuove rotte dall’Italia alla Polonia, con collegamenti diretti dai principali aeroporti italiani verso Cracovia, Danzica e Varsavia. Mete di viaggio sempre più popolari tra gli italiani. Si tratta di 15 nuove rotte che saranno attivate per la stagione stiva 2020 e che partiranno dagli aeroporti di Milano Malpensa, Bologna, Bari e Verona. Da Bari e da Roma saranno poi aumentati i collegamenti con Cracovia.

La compagnia low cost Wizz Air

Wizz Air è la compagnia aerea low cost più grande dell’Europa centrorientale. Ha una rete di 25 basi in Europa e collega 45 Paesi con 154 destinazioni. La sua flotta è composta da 120 aeromobili. Nell’ultimo anno più di 37 milioni di passeggeri hanno viaggiato con Wizz Air.

A giugno 2018, Wizz Air aveva aperto la sua base austriaca all’aeroporto internazionale di Vienna. Dopo circa un anno e mezzo di operazioni di successo, la compagnia aerea ha posizionato il suo settimo velivolo preso l’aeroporto della capitale austriaca, un ottavo velivolo arriverà a giugno 2020, completando la moderna flotta di Airbus A321 e A320.

Vi ricordiamo, poi, che Wizz Air è la compagnia aerea che ha seguito Ryanair nell’introduzione del bagaglio a mano (trolley piccolo) a pagamento nell’autunno del 2018. Dovrete dunque acquistare il biglietto con imbarco prioritario, se volete portare il trolley piccolo in cabina, da riporre nella cappelliera, oppure imbarcarlo in stiva a pagamento. In cabina potete portare gratuitamente solo una borsa a mano dalle dimensioni massime di 40x30x20 cm. Una disposizione che è stata confermata anche dalla recente sentenza del Tar del Lazio che ha cancellato le multe che l’Antitrust italiano aveva inflitto a Ryanair e Wizz Air per il bagaglio a mano a pagamento.

Wizz Air (iStock)