Home low cost Ryanair aumenta le rotte in Puglia: tutte le novità

Ryanair aumenta le rotte in Puglia: tutte le novità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:53
CONDIVIDI
ryanair rotte puglia
Ryanair (iStock)

Ryanair aumenta le rotte in Puglia: tutte le novità dalla compagnia aerea low cost.

Grandi novità per tutti pugliesi, e non solo, che viaggiano in aereo. La compagnia irlandese low cost Ryanair ha stretto un nuovo accordo con la Regione Puglia e gli aeroporti di Bari e Brindisi per consolidare la sua presenza in regione e aumentare i voli. Ecco tutte le novità.

Leggi anche –> Bagaglio a mano Ryanair 2019 regolamento: costi, misure e priorità

Ryanair aumenta le rotte in Puglia

I passeggeri che viaggiano da o verso la Puglia avranno a disposizione tanti nuovi voli della compagnia aerea low cost Ryanair. Occasioni di viaggio da non perdere, per turismo e altro.

Nonostante la Regione Puglia abbia ritirato il suo finanziamento diretto a Ryanair di 12 milioni di euro per il contratto quinquennale, la compagnia consolida la sua presenza negli scali di Bari e Brindisi e aumenterà le rotte. Sarà la società Aeroporti di Puglia che stipulerà il nuovo contratto quinquennale con la compagnia aerea irlandese, con un impegno di spesa tra i 7 e gli 8 milioni di euro annui, da rinegoziare ogni anno. Il denaro arriverà tramite finanziamento sul mercato. In questo modo è assicurata la presenza di Ryanair negli aeroporti pugliesi, senza prelevare il denaro per il finanziamento dal bilancio ordinario della Regione.

Nella sede della Regione Puglia, il presidente Michele Emiliano accompagnato dal presidente di Aeroporti di Puglia Tiziano Onesti e dagli assessori ai Trasporti e allo Sviluppo economico Gianni Giannini e Loredana Capone ha spiegato le novità insieme al dirigente di Ryanair David O’Brien. “È finito il giocattolo di prima – ha detto Emiliano – in questo modo avremo un abbassamento dei costi. Abbiamo chiesto anche a Ryanair di considerare nuove rotte anche sugli scali di Grottaglie e Foggia“. “Uno degli ostacoli è la addizionale comunale che ci auspichiamo non aumenti come sentito in questi mesi”, ha detto O’Brien.

Da parte sua, Ryanair ha annunciato il piano dei voli per l’anno 2019/2020, con 47 rotte, di cui 10 nuove, con la novità assoluta della rotta Bari-Cuneo, che sarà effettuata tre volte a settimana a partire dal prossimo ottobre. “Ryanair offre ora voli diretti da 47 città in 12 Paesi verso la Puglia e contribuirà al trasporto di quasi 4 milioni di clienti nel prossimo anno presso gli aeroporti di Bari e Brindisi, supportando circa 3.000 posti di lavoro in loco e il turismo tutto l’anno”, ha precisato David O’Brien.

Il piano voli di Ryanair 2019/2020 per la Puglia:

Bari, 30 rotte in totale:

  • con 5 nuove rotte estive da / per Bordeaux, Budapest, Cracovia, Malpensa e Praga;
  • con 6 nuove rotte invernali da / per Bordeaux, Budapest, Cracovia, Cuneo, Malpensa e Praga.

Lo scalo ha un giro di 2,45 milioni di passeggeri all’anno (+7%)

Brindisi, 17 rotte in totale:

  • con 3 nuove rotte estive da / per Berlino Tegel, Memmingen e Malpensa;
  • con 4 nuove rotte invernali da / per: Berlino Tegel, Katowice, Malpensa e Parigi Beauvais.

Per Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia “l’apporto delle low cost è determinante per lo sviluppo del traffico in Puglia e per l’affermazione della Puglia quale brand internazionale. Complessivamente Ryanair, che ad oggi garantisce tra Bari e Brindisi 19 rotte nazionali e 28 internazionali, incide per il 46% sul totale del traffico passeggeri. La finalizzazione dell’accordo con il vettore rientra tra le strategie della società per favorire ancor di più lo sviluppo del traffico internazionale che, pur in un nuovo scenario di riduzione della contribuzione della Regione, rappresenta uno dei principali obiettivi dei futuri programmi societari. Nel prossimo quinquennio, infatti, Aeroporti di Puglia punta a far crescere l’incidenza della componente internazionale del traffico garantita dalla compagnia dal 30% al 54%, in linea, oltre che con il documento di programmazione strategica della società, anche con il piano ‘Puglia 365’ di Pugliapromozione che prevede lo sviluppo dell’incoming internazionale e il miglioramento dell’accessibilità al territorio”, come segnalato da TurismoItaliaNews.

Su Ryanair segnaliamo anche: