ViaggiNews

Natale a Praga: tutto quello che c’è da fare

venerdì, 9 dicembre 2016

Praga a Natale (Pixabay)

Praga a Natale (Pixabay)

Natale a Praga. Dopo avervi segnalato cosa fare a Natale in città come New York, Londra, Parigi, Madrid, Berlino, Dublino ed Edimburgo, prosegue il nostro viaggio per le più importanti città europee, dove trascorrere le vacanze natalizie. Ora vogliamo portarvi nella magica Praga, meraviglia dell’Europa dell’Est, città bellissima da visitare, in ogni stagione, ma anche a Natale si immerge in un’atmosfera da favola. Il Natale a Praga è davvero da sogno, l’elegante centro storico della città si anima con i mercatini natalizi, le luminarie, le vetrine addobbate, i cori e gli spettacoli per le vie e nelle piazze della città. In questo periodo dell’anno, certo, a Praga fa piuttosto freddo, ma potrete riscaldarvi con tante deliziose bevande calde servite nei caffè o agli angoli della città: dal vin brulè, che qui è chiamato svařené víno o svařák, al grog e medovina, un gustoso liquore caldo a base di miele, senza dimenticare tè e cioccolata calda. Insomma le occasioni per avere conforto dal clima rigido non mancano, l’atmosfera contagiosa e le luci sfavillanti via renderanno più sopportabili anche temperature molto diverse da quelle a cui siamo generalmente abituati in Italia. Oltre a bere buonissime bevande calde e gustare i dolci tipici delle feste, vediamo insieme cosa fare a Praga per Natale.

Natale a Praga: cosa fare e dove andare

Ecco cosa fare a Natale a Praga.  Tutti gli eventi, le iniziative e le manifestazioni da non perdere.

Mercatini di Natale. La prima cosa da fare nel periodo di Natale a Praga è la visita ai classici mercatini natalizi. In città sono un autentico spettacolo,ricchi di colori, luci, oggetti di artigianato, abbigliamento e accessori, giocattoli, dolciumi e tante prelibatezze gastronomiche. Il mercatino di Natale principale è quello allestito nella Piazza della Città Vecchia (Staroměstské náměstí), intorno al monumento a Jan Hus, e dove viene posto anche il grande albero di Natale, alto 25 metri, illuminato da centinaia di luci. Il mercatino apre a fine novembre e chiude il 6 gennaio. L’altro importante mercatino natalizio è quello in Piazza Venceslao (Václavské náměstí), anche qui tante bancarelle con prodotti artigianali, aperte fino all’Epifania.

Visita ai monumenti. Praga è una città ricca di storia e di arte. Il suo bellissimo centro storico è pieno di palazzi di stili differenti, testimonianza delle diverse epoche. Si va così dall’architettura gotica, a quella rinascimentale, al barocco, in un tripudio di magnificenza ed eleganza. Praga va visitata passeggiando per le vie, le piazze, anche in inverno, tanto c’è sempre la possibilità di bere una bevanda calda per scacciare il freddo. Da non perdere il quartiere caratteristico di Mala Strana, raggiungibile dalla Città Vecchia attraversando il famoso Ponte Carlo. Alla luce del tramonto e del crepuscolo invernale, Praga è ancora più affascinante. Nel periodo natalizio musei e monumenti restano regolarmente aperti, con chiusure solo nei giorni di festa. Contrariamente a quanto avviene in Italia, a Praga monumenti, musei, gallerie, attrazioni turistiche e la maggior parte dei negozi sono chiusi il 24 dicembre, la Vigilia di Natale, mentre sono aperti il 25 e il 26 dicembre, con normale orario di apertura (solo alcuni negozi possono adottare un orario ridotto). Il trasporto pubblico, invece, funziona in questi giorni con gli orari domenicali. Ecco la nostra guida sulle 7 cose da vedere e fare a Praga.

Locali notturni. Praga offre una vastissima scelta di locali notturni, tra pub, bar, birrerie storiche, ma anche tanti disco club. Soprattutto nel quartiere Zizkov si possono trovare una infinità di locali, che offrono cibo, musica, ottima birra. Vi ricordiamo anche la nostra guida ai migliori ristoranti della città.

Vendita della capra natalizia. Un evento curioso, che si tiene nei giorni prima di Natale a Praga, è la vendita della capra natalizia. Nelle principali piazze e strade della città, si trovano recinti e vasche piene di capre, vive, che vengono acquistate dai praghesi per preparare la cena di Natale. L’evento si tiene dal 17 al 24 dicembre.

Vigilia di Natale e festività natalizie. In Repubblica Ceca si fa festa il 25 e il 26 dicembre, come da noi in Italia. Ma anche il 24 dicembre, Vigilia di Natale, è un giorno molto importante, interamente dedicato ai preparativi per la festa. Il 24 dicembre, giorno della vigilia di Natale (Štědrý den) è quello più sentito dai praghesi, chiamato “giorno generoso”, è dedicato alla preparazione della cena di Natale, il pasto più abbondante delle feste, da cui si spiega l’appellativo. Anche le famiglie più povere si concedono una cena abbondante la sera del 24. Il giorno della vigilia si digiuna fino alla sera, si addobba l’albero di Natale e si prepara la cena. E’ un giorno dedicato alla famiglia. La cena viene servita dopo il tramonto, di solito si dovrebbe aspettare fino a dopo che la prima stella sia apparsa in cielo. Il cenone della vigilia è a base di piatti di carpa e insalata di patate, con antipasto di funghi, crauti o zuppa di pesce. La carpa viene cucinata in tanti modi diversi. La cena si conclude con un dolce, come lo strudel di mele. Un tradizionale pane natalizio chiamato vánočka (simile all’ebraico challa) in passato accompagnava la cena di Natale, oggi però lo si può trovare tutto l’anno. Dopo cena, le famiglie intonano canti natalizi intorno al tavolo e poi si spostano sotto l’albero di Natale per lo scambio dei doni. Vero mezzanotte alcune famiglie vanno in chiesa per la messa della Notte di Natale. Il 25 e 26 dicembre sono chiamati la prima e la seconda Festa di Natale, oppure il 25 Festa di Natale (Boží hod vánoční) e il 26 Santo Stefano (Sv. Štěpán). Il giorno di Santo Stefano è antica usanza che i bambini, gli studenti, gli insegnanti e i poveri vadano in giro per la città ad intonare canti di Natale sotto le case, una tradizione che si è un po’ perduta. Oggi le famiglie stanno a casa e si rilassano o fanno visita a parenti ed amici, come da noi in Italia

Vigilia di Capodanno. Il giorno dell’ultimo dell’anno, il 31 dicembre, le persone si radunano in Piazza della Città Vecchia e in Piazza Venceslao già dalle 18.30 per i festeggiamenti di addio all’anno vecchio e di benvenuto all’anno nuovo.

Per le informazioni generali sulla città, vi segnaliamo la nostra guida su cosa vedere, dove dormire e dove mangiare a Praga.

Natale a Praga – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: