ViaggiNews

Natale a Berlino: cosa fare e cosa vedere

martedì, 25 ottobre 2016

berlin taxi

german yellow taxi signs at night in berlin

Come vivere al meglio la magia e lo spirito del Natale? Per scoprirlo basta recarsi a Berlino durante il periodo dell’Avvento quando vengono organizzati incantevoli mercatini, concerti di musica classica e visite guidate a tema natalizio. L’atmosfera che si respira nei Castelli e Giardini di Berlino-Brandeburgo è indimenticabile. Situati tra Berlino, Potsdam e nel Land Brandeburgo i castelli e giardini, appartenuti ai re prussiani, sono considerati un eccezionale patrimonio culturale e storico, tanto da entrare nella lista del Patrimonio Mondiale UNESCO.

Natale a Berlino: cosa fare

Tour Natale a Corte

Tutte le vostre domande sulle tradizioni natalizie berlinesi o su come la famiglia imperiale tedesca erano solita festeggiarlo, troveranno finalmente una risposta grazie al tour “Natale a Corte” all’interno del palazzo di Charlottenburg. Grazie a questo tour potrete scoprire che i berlinesi di una volta celebravano il Natale con una parata che era festeggiata spesso in modo talmente sfarzoso da obbligare il re ad emanare editti apposta per controllarne l’eccessiva esuberanza, o conoscere quali preziosi oggetti i governanti prussiani preferivano donare ai loro familiari per le feste, o ancora ascoltare la storia di “Silent Night”, la più famosa canzone natalizia che venne introdotta nelle chiese prussiane durante il regno di Federico Guglielmo III.

Per info: Schloss Charlottenburg – “Weihnachten bei Hofe”

Una passeggiata a l’Orangerie, piante esotiche in riposo invernale

A typically German Christmas decoration

A typically German Christmas decoration

Centinaia di palme, agave, lauri, e aranci decorano in estate il magnifico Parco Prussiano. Con l’arrivo dell’inverno le piante esotiche devono essere protette dalle rigide temperature e vengono spostate nelle sale della maestosa Orangerie.

L’Orangerie del Parco Sanssouci è alta più di 300metri ed è stata ideata e costruita dal re Federico Guglielmo IV nel XIX secolo. Essa fa parte di un castello eretto in perfetto stile rinascimentale ispirato alle maestose ville italiane. Il lungo edificio si estende su ben tre ali e costituisce la dimora invernale delle piante tropicali che sono particolarmente sensibili alle basse temperature.

Il tour guidato attraverso la grande sala delle piante e i corridoi riscaldati dell’Orangerie vi farà conoscere le piante esotiche e gli antichi sistemi di riscaldamento, alcuni dei quali sono utilizzati ancora oggi.

Per info: Orangerieschloss

Visitare il Mercatino di Natale a Schloss Charlottenburg

Schneemann mit Kerzen und Geschenke

Schneemann mit Kerzen und Geschenke

Il mercatino, che viene allestito di fronte alla residenza Hohenzollern, con la sua atmosfera natalizia è uno dei più incantevoli di Berlino grazie alla suggestiva illuminazione che viene dalla residenza. Qui si possono ammirare artigiani all’opera, delizie culinarie tipiche, strumenti musicali e sorprese per tutti i bambini.

Per ulteriori info: Mercatino di Natale

Andare all’ Opera invernale di Potsdam 2016

Dopo lo straordinario successo degli scorsi anni, anche quest’anno all’Opera di Potsdam verrà rappresentato un oratorio del compositore Georg Friedrich Händel.

“Israele in Egitto” fu composto nel 1738 e tratta la storia biblica dell’esodo dall’Egitto della nazione di Israele. La prima teatrale avvenne un anno dopo la composizione, nel 1739 al Kings Theatre di Londra. Il testo viene considerato come un passo indietro dal punto di vista artistico di Händel, soprattutto a causa del coro insolitamente forte. La composizione dell’orchestra è insolita a causa dell’introduzione di trombe, tromboni e timpani accompagnati dai soliti strumenti ad arco: oboi, fagotti, cembalo e organo.

L’arrangiamento tonale e illustrativo delle dieci piaghe della Bibbia e specialmente l’effetto che questi avvenimenti provocarono sull’animo umano mostra la bravura creativa di Händel che emoziona la platea ancora oggi.

Per info: opera Invernale di Potsdam

comunicato stampa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: