ViaggiNews

Guida di Praga: le sette cose da vedere e fare

mercoledì, 16 novembre 2016

Istock by GettyImages

Istock by GettyImages

Praga è una delle città più belle e romantiche d’Europa e negli ultimi anni ha conquistato sempre più viaggiatori e turisti ammaliati e conquistati dal fascino della capitale boema. I suoi vicoli del centro storico medioevale – perfettamente intatto – le sue tante chiese, il suo celeberrimo Ponte Carlo, immortalato in quadri e fotografie, e poi lo splendido Castello che domina la città. E da sfondo il fiume Moldava che attraversa la città.

Ma Praga non è solo monumenti e bellezza paesaggistica, è anche una città che negli ultimi anni ha conosciuto uno sviluppo artistico, culinario e di moda. Sono infatti sorti tantissimi ristoranti e bar, locali e studi di design che la rendono un luogo nel panorama europeo che sta interessando sempre più persone e professionisti.

La peculiarità di Praga – e che ritroverete in ogni suo aspetto – è il suo essere un profondo mix di stili, di collegamenti, di facce diverse della stessa medaglia. Ad esempio gli stili architettonici che si rincorrono in uno stesso edificio – dal gotico al barocco al romanico – creando un qualcosa di unico.

I quartieri di Praga

Il centro storico di Praga è composto dalle zone di Hradčany, Mala Strana, Staré Město, Josefov Nové Město e Vyšehrad; a questo si collega la città interna con le zone di Karlín, Smíchov, Holešovice, Vinohrady, Vršovice, Žižkov; la città esterna è la parte nuova fatta di quartieri residenziali e centri industriali.

CENTRO STORICO

ponte carlo praga

Il Ponte Carlo a Praga

Mala Strana, ossia Città Piccola, è la zona più medioevale della città, caratteristica e pittoresca con i suoi tanti vicoli, si erge ai piedi della collina del Castello ed è collegata al resto della città tramite il Ponte Carlo.

Staré Město, è la Città Vecchia, ed è la zona dove si trovano la maggior parte dei monumenti. Fulcro della città è piazza della Città Vecchia con le sue chiese , il famoso orologio astronomico ed il municipio. E’ anche la zona della movida notturna con i tanti locali e bar.

Josefov è il quartiere ebraico di Praga, uno dei più antichi della città.Qui si possono visitare le numerose sinagoghe tra cui la Sinagoga Vecchia-Nuova, la più antica d’Europa, ed il suggestivo cimitero ebraico.

Nove Mesto, ossia Città Nuova, è la zona più commerciale di Praga, ricca di vie di shopping, ma è anche il suo cuore culturale pulsante. Si sviluppa fra le grandi piazze, quella della Repubblica e piazza Venceslao. Qui si trovano anche alcuni dei musei più importanti della città e sempre qui si sono svolti alcuni dei fatti storici più importanti di Praga.

Hradčany è il quartiere del Castello di Praga. In questa zona si trovano alcuni degli edifici più sfarzosi della città come il Palazzo Reale, i palazzi rinascimentali e i grandi giardini. Poi le tante Chiese come la Cattedrale di San Vito, e la Basilica di San Giorgio.

Le 7 cose da fare e vedere a Praga

PARCO LETNA

Sul lato nord del fiume Moldava su una collina c’è uno dei Parchi più belli di Praga, Parco Letnà. Qui potrete godere di una rilassante passeggiata lontano dalla folla immersi in una natura di alberi e piante e ammirando dei meravigliosi panorami della città.  Da non perdere una birra al Padiglione Hanavsky , costruito nel 1891 per l’Esposizione Universale, per vedere Praga dall’alto.

Praga (iStock)

Praga (iStock)

TOUR A PIEDI

Per visitare Praga mettetevi le scarpe da ginnastica. La metropolitana e il tram o anche gli autobus non vi permetteranno di vedere la città: dovete camminare! I tanti vicoli, le piccole piazze, gli edifici antichi possono essere visti infatti solo a piedi. Molti tour della città sono delle camminate e troverete molte proposte al centro del turismo.

BERE UNA BIRRA AL THE PUB

A Praga non potrete esimervi dal bere una birra, un po’ perché la troverete ovunque e tutti la bevono, un po’ perché costano davvero poco e sono molto buone. Uno dei posti dove andare a berla è il The Pub perché qui la birra ve la spillerete da soli direttamente al tavolo. Il locale si trova nella zona centrale di Praga in via Veleslavínova 3 ed è aperto tutti i giorni dalle 11 di mattina all’1 di notte.

VISITATE IL MUSEO DI MUCHA

Tra i musei da non mancare a Praga c’è lo splendido Museo di Mucha. Si trova nella zona centrale nello splendido palazzo rococò Kaunický Palác in via Panská 7. Qui sono conservate circa 100 opere fra pitture ad olio, disegni, fotografie e sculture dell’artista ceco, uno dei padri più superbi dello stile liberty.

LA CASA DANZANTE

Questo particolarissimo edificio si trova nella zona di Nova Mesto ed è stato progettato e costruito nel 1996 dall’architetto Vlado Milunić assieme al collega canadese Frank Gehry (lo stesso del Guggheneim di Bilbao).  Si trova lungo il fiume Moldava e racchiude in se diversi stili architettonici: neobarocco, neogotico e artnouveau. L’opera fu soprannominata Fred e Ginger in onore della coppia dei sue celebri ballerini, Fred Astaire e Ginger Rogers.

AFFITTARE UNA BARCA A PEDALI

Probabilmente non sarà la prima cosa che vi viene in mente di fare a Praga, ma affittare una barca a pedali a Praga è un modo molto suggestivo e curioso per ammirare la città ed i suoi ponti tra cui il celeberrimo Ponte Carlo. Potrete affittarla ad 8 euro per ora per 4 persone.

OROLOGIO ASTRONOMICO

E’ senza dubbio uno dei simboli della città e non potrete fare a meno di fermarvi ad ammirarlo. L’Orologio Astronomico di Praga, nella Piazza del quartiere di Stare Mesto. Ogni ora statue dei 12 apostoli e di personaggi civili si muovono in un intricato meccanismo di sicuro fascino.

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: