Emergenza Covid: la Francia torna in lockdown, chiude anche la Germania

Emergenza Covid in Europa: la Francia torna in lockdown, chiude anche la Germania.

covid francia lockdown
Parigi nei giorni del coprifuoco iniziato il 17 ottobre 2020 (Foto di Kiran Ridley/Getty Images)

Peggiora l’emergenza Covid-19 in Europa, con un forte aumento dei contagi in rutti i Paesi del Continente. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha segnalato un allarmante aumento del 40% delle vittime di Covid-19 in Europa rispetto alla settimana precedente.

La portavoce dell’Oms, Margaret Harris, ha detto alla BBC che “la preoccupazione è che le terapie intensive si stanno riempiendo con persone molto malate e in tutta la regione europea vediamo un allarmante aumento di casi e vittime”. L’Oms ha puntato il dito contro le indicazioni poco chiare ai cittadini da parte dei governi sull’autoisolamento.

Una delle situazioni più drammatiche è in Francia, il Paese primo in Europa per elevato numero di contagi. Il coprifuoco entrato in vigore il 17 ottobre sembra non aver dato i risultati sperati visto l’impressionante incremento dei casi di cornavirus che hanno superato i 50mila in un giorno soltanto e che potrebbero essere in realtà molti di più. Gli esperti del Comitato tecnico scientifico francese stimano 100mila contagi al giorno. La Francia è ora il primo Paese europeo per numero di casi giornalieri di Covid-19.

Il governo ha così deciso di correre ai ripari e dopo aver esteso il coprifuoco sul territorio nazionale, sembra intenzionato a tornare al lockdown. Così è stato anticipato ieri sera dai media francesi.

Emergenza Covid: torna il lockdown in Francia

La Francia torna al lockdown. Il coprifuoco dei giorni scorsi non è riuscito a contenere i contagi, che hanno continuano a crescere in modo impressionante. Il governo ha così deciso di ripristinare il confinamento, come hanno anticipato ieri sera i media francesi. Il nuovo lockdown nazionale, stando alle anticipazioni di BFM-TV, dovrebbe durare quattro settimane ed entrare in vigore alla mezzanotte di giovedì 29 ottobre. L’annuncio sarà dato questa sera alle 20.00 in diretta tv dal presidente Emmanuel Macron. Così come due settimane fa aveva annunciato il coprifuoco dalle 21.00 alle 6.00 nelle maggiori città della Francia (l’annuncio di questa sera sarà trasmesso in diretta tv da Rainews24).

Come anticipato dai media francesi, il nuovo lockdown in Francia dovrebbe essere tuttavia meno rigido di quello della scorsa primavera. Tra le eccezioni c’è il mantenimento dell’apertura di scuole materne ed elementari. Mentre le superiori e l’università saranno chiuse, le lezioni saranno a distanza.

Con le nuove chiusure, il governo vuole evitare le partenze dei francesi per il weekend di Ognissanti. Mentre è prevista “una tolleranza per il rientro dalle vacanze”.

Il primo Paese europeo a tornare al lockdown era stata l’Irlanda, il 22 ottobre scorso. Anche in questo caso sono state lasciate aperte le scuole. Invece, il primo Paese al mondo era stato Israele, quando aveva introdotto un nuovo confinamento di un mese lo scorso 25 settembre, pochi giorni prima del Capodanno ebraico, chiudendo i negozi e vietando i viaggi. Misure che sembrano aver funzionato.

Covid, anche la Germania il lockdown

covid germania
Berlino (iStock)

Nel frattempo, le notizie dell’ultima ora segnalano anche un probabile lockdown in Germania. Il Paese, nonostante l’efficiente gestione della pandemia, che ha permesso un tracciamento capillare dei contagi, sta attraversando grosse difficoltà. Anche in Germania, infatti, i contagi sono in rapido aumento con oltre 13mila casi quotidiani registrati negli ultimi giorno.

In questo caso, tuttavia, il lockdown sarà più “leggero“. Dovrebbe entrare in vigore il 4 novembre su tutto il territorio nazionale e avrà la durata di un mese. Il lockdown tedesco, come anticipato dalla stampa, prevede la chiusura di bar, ristoranti, centri sportivi, teatri e cinema. Saranno vietati gli assembramenti e le manifestazioni pubbliche. Mentre scuole e asili resteranno aperti. La cancelliera Angela Merkel discuterà queste misure oggi con i governatori dei Land.

Leggi anche –> Mercatino di Natale di Norimberga 2020 annullato per Covid

Italia verso Francia e Germania

Il peggioramento della curva dei contagi in Francia aveva già spinto il governo italiano ad adottare nuove misure già a inizio ottobre, con l’obbligo di tampone per chiunque arrivasse dalla Francia (a fine settembre era stato previsto solo per alcune regioni francesi). Verso la Germania non sono state introdotte limitazioni di viaggio, mentre è stato il Paese di Angela Merkel a introdurre nei giorni scorsi l’obbligo di quarantena o tampone per chi arrivasse sul territorio tedesco da 13 regioni italiane.

Ora, con il peggioramento della pandemia in Europa e le nuove restrizioni introdotte in Italia con l’ultimo DPCM del 24 ottobre, la situazione è di nuovo cambiata. La Farnesina ha sconsigliato agli italiani i viaggi all’estero.

La situazione è in evoluzione e a questo punto non è da escludere un nuovo stop ai viaggi tra Paesi europei.

Leggi anche –> I luoghi più remoti del mondo dove il coronavirus non è mai arrivato

covid francia lockdown
La situazione coronavirus in Francia