Home News Video Giallo Luca Sacchi: il mistero dei 70mila euro – VIDEO

Giallo Luca Sacchi: il mistero dei 70mila euro – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:53
CONDIVIDI

Il mistero dei 70mila euro contenuti in uno zaino portato da Anastasiya Kylemnyk: il giallo della morte del giovane romano Luca Sacchi.

Torna a occuparsi del giallo della morte di Luca Sacchi la trasmissione di Retequattro, Quarto Grado, in onda stasera 21 febbraio. Un ruolo tutto da chiarire è quello della fidanzata della vittima, la 25enne modella ucraina e babysitter Anastasiya Kylemnyk.

Leggi anche –> Luca Sacchi voleva lasciare Anastasiya, ma non ci riusciva: la rivelazione del papà

Sulla giovane donna, sono stati espressi molti giudizi e inoltre si è messo in luce il suo ruolo nell’intera vicenda. In particolare, la ragazza aveva con sé uno zaino contenente 70mila euro per la compravendita di una partita di hashish.

Leggi anche –> Omicidio Luca Sacchi | il padre | “Quel proiettile era per Anastasiya”

omicidio Luca Sacchi

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Lo zaino con 70mila euro: il giallo della morte di Luca Sacchi

La giovane assieme a Giovanni Princi, amico di liceo della vittima, finiscono sotto processo per la compravendita di droga. Ma il dubbio è come abbiano fatto a racimolare quella somma o se piuttosto quei soldi sarebbero stati dati loro da qualcuno. Il processo è stato diviso in due tronconi: soltanto l’ucraina ha scelto di essere processata con rito ordinario, mentre le altre persone coinvolte hanno optato per l’abbreviato, che garantisce uno sconto della pena.

Oltre alla modella e a Princi, sono sotto processo altre persone. Di omicidio e rapina devono rispondere Valerio Del Grosso  e il complice Paolo Pirino. Il primo è considerato l’autore materiale del delitto. Degli stessi reati è accusato anche Marcello De Propris, il giovane che consegnò l’arma. La detenzione di quest’ultima è attribuita ad Armando De Propris, padre di Marcello.

omicidio Luca Sacchi