CONDIVIDI
carnevale di satriano di lucania 2019
Carnevale di Satriano (Facebook @carnevaledisatriano)

Carnevale di Satriano di Lucania 2019: date e programma della manifestazione più antica e originale.

Tra le manifestazioni da non perdere per questo Carnevale 2019, una molto particolare, originale e antichissima è quella del Carnevale di Satriano di Lucania, in provincia di Potenza. Si tratta di una festa popolare che affonda le radici in tempi remoti, di cui ha conservato i riti pagani propiziatori. Un carnevale da non perdere e una buona occasione di viaggio per scoprire un territorio straordinario.

Satriano di Lucania si trova nella Basilicata nord-orientale, a sud di Potenza, da cui dista circa 27 chilometri, vicino al confine con la Calabria. Il centro abitato sorge sull’Appennino Meridionale, nella valle del Melandro. Il suo borgo nacque nel Medioevo con il nome di Pietrafixa. Nel 1887, l’Amministrazione Comunale cambiò il toponimo in Satriano, antica città lucana i cui ruderi sono situati poco distante, per rinsaldarne i legami storici. Fu aggiunto “di Lucania”, per distinguerla dai comuni omonimi e rafforzarne il significato geografico, in quanto appartenente alla regione storica della Lucania.

La cittadina conta poco più di 2.300 abitanti ed è conosciuta anche come “capitale italiana dei Murales“, per la presenza di centinaia di murales, in aumento ogni anno. Per la sua ricchezza artistica il Comune fa parte dei 190 “Borghi autentici d’Italia”, e per la gestione ecosostenibile del territorio appartiene all’Associazione dei Comuni Virtuosi.

Il Carnevale di Satriano si svolge
il sabato e la domenica prima del Martedì Grasso. Quest’anno, dunque, è in programma il 2 e 3 marzo. Scopriamo insieme il programma.

Carnevale di Satriano di Lucania 2019: date e programma

A Satriano di Lucania si festeggia uno dei carnevali più caratteristici d’Italia, una festa popolare e folcloristica, in cui uno degli elementi più spettacolari è la “Foresta che cammina”, una tradizione che richiama riti arborei e ancestrali, antichissimi riti pagani, tra gli ultimi sopravvissuti fino ai giorni nostri.

carnevale di satriano di lucania 2019
Carnevale di Satriano (Wikipedia)

Al Carnevale di Satriano partecipano tre maschere tradizionali: Rumit o Rumita (Romita o eremita), Urs (Orso) e Quaresima. I romiti o eremiti sono gli uomini alberi, che sfilano ricoperti di fogliame ed edera, con in mano un fruscio, un bastone con un ramo di pungitopo o ginestra, che strusciano sulle porte delle case. Chi riceve la visita del Rumit rispetta il suo silenzio e in cambio di un buon auspicio dona qualcosa (fino a qualche anno fa generi alimentari, ora pochi spicci). Questa maschera ha subito nei decenni diverse interpretazioni: dapprima raffigurava un eremita francescano; poi, in merito alle tematiche dell’emigrazione, colui che è rimasto in Basilicata; negli ultimi anni questa maschera ha assunto un forte valore simbolico legato all’ambiente: il romito lancia un messaggio ecologista, quello di ristabilire un rapporto con Madre Natura, recuperare il rispetto per la Terra per lasciare un Mondo degno agli abitanti futuri.

Anche la simbologia legata alla maschera dell’Orso è mutata col passare degli anni. Inizialmente questa maschera veniva indossata per potersi vendicare dei torti subiti e aveva quindi una valenza per risolvere i conflitti sociali. Poi nel dopoguerra, all’epoca dell’emigrazione, al contrario del romito, l’orso era colui che era emigrato da Satriano ed era tornato dall’estero più ricco. Negli ultimi anni si sta assistendo ad un nuovo cambiamento: l’orso si muove in branco con un pastore capo orso porta i figuranti in giro per le vie del paese. La Quaresima è coperta di stoffa nera e porta una cesta sul capo che contiene il figlio concepito durante il Carnevale, di cui però è ignoto il padre. Una maschera interpretata sia da donne che da uomini. Alle maschere tipiche del Carnevale di Satriano si unisce il corteo della “Zita”, la rappresentazione di una cerimonia nuziale goliardica, che gioca sullo scambio dei ruoli: gli uomini nei panni delle donne e viceversa.

Per il settimo anno consecutivo il Carnevale di Satriano di Lucania è organizzato anche quest’anno dall’associazione Al Parco. Il 2 e 3 marzo 2019, giorni del Carnevale, Satriano di Lucania diventerà verde grazie all’invasione pacifica di 131 Rumita, uno per ogni paese della Basilicata, che prenderanno parte alla Foresta che Cammina.

Il programma in dettaglio del Carnevale di Satriano di Lucania 2019:

2 MARZO 2019

  • Ore 12:00
    Messa in scena delle celebrazione del Matrimonio sulle scale della Chiesa Vecchia
    A seguire corteo nuziale fino a piazza Umberto I dove si terrà il pranzo della Zita
  • Ore 13:00
    Piazza Umberto I
    Apertura stand gastronomici e di prodotti tipici
  • Ore 15:00
    Municipio
    Partenza sfilata maschere tipiche: Orso, Quaresime, Rumita
    ‘A Zita: messa in scena del matrimonio con lo scambio dei ruoli in collaborazione l’associazione Liberamente
    Carri allegorici ecologici non motorizzati e gruppi a tema
  • Ore 18:30
    Piazza Umberto I
    Fine del corteo e Festeggiamento della Zita con balli e canti spontanei
    Stand gastronomici e di prodotti tipici
    Concerto musica folk
  • Ore 22:00
    Teatro Anzani
    Concerto del musicista spagnolo “Vurro”
    A seguire dj set di Max Wall dei Basiliski Roots

3 MARZO 2019

  • Ore 7:00
    Vicoli del paese
    Rumita spontanei come da tradizione secolare
  • Ore 12:00
    Piazza Umberto I
    Raduno e premiazione Rumita spontanei
  • Ore 13:00
    Piazza Umberto I
    Apertura stand gastronomici e di prodotti tipici
  • Ore 14:00
    Bosco Spera (il boschetto Spera è nella parte alta del paese, si raggiunge a piedi)
    Check-in vestizione dei 131 Rumita per la Foresta che cammina
  • Ore 15:00
    Bosco Spera
    Partenza Foresta che cammina
  • Ore 18:30
    Piazza Garibaldi
    Fine della Foresta che cammina
    Canti e balli spontanei con organetti, zampogne, tamburelli e ciaramelle
  • Piazza Umberto I
    Stand gastronomici e di prodotti tipici
  • Piazza Abbamonte
    Concerto musica folk con la direzione artistica di Sergio Santalucia
    Falò tradizionale

Per ulteriori informazioni: Carnevale di Satriano. Il Rumita e la Foresta che cammina www.facebook.com/carnevaledisatriano

Le altre manifestazioni del Carnevale 2019 in Italia:

A cura di Valeria Bellagamba