CONDIVIDI
festa della donna low cost
Amiche in vacanza a Parigi (iStock)

Manca pochissimo all’8 marzo, la Festa della Donna. In molte approfittano di questa occasione per andare fuori con le amiche, dalla serata fuori al pomeriggio alla spa. Ma c’è anche chi ne approfitta per un viaggio, magari un weekend da trascorrere in una bella città europea. L’8 marzo quest’anno è di giovedì e consente alle più fortunate di anticipare e allungare il finesettimana: 4 giorni fuori, tra divertimenti, cultura, arte, shopping, relax e locali alla moda. Un’occasione da non perdere per una fuga di fine inverno.

Festa della Donna low cost: idee di viaggio

Se avete in mente di partire con le amiche nel lungo weekend della Festa della Donna 2018, vi abbiamo già indicato alcune proposte per un bel viaggio in Europa, dalle grandi capitali alle città d’arte e storia, alle aree naturali, le montagne, le terme e spa. Le occasioni non mancano di certo e tra le tante idee dovete solo scegliere la vostra. Qui invece vogliamo segnalarvi i pacchetti di viaggio e le promozioni più convenienti e imperdibili, per un weekend o mini vacanza che unisca al divertimento anche il risparmio.

Per il weekend della Festa della Donna il gelo siberiano, in arrivo tra la fine di febbraio e i primi di marzo, dovrebbe aver concesso una tregua. Certo non sarà ancora primavera, ma ci si augura che con il progredire della stagione e le giornate più lunghe il freddo non sia troppo intenso. In ogni caso è un periodo ancora di bassa stagione, lontano dalla Pasqua che sarà il 1° aprile, così come dalle festività e ponti della primavera inoltrata in cui molte persone da tutto il mondo si mettono in viaggio.

L’inizio di marzo per molti è praticamente già primavera (lo è, dovrebbe esserlo, secondo il calendario meteorologico), è comunque un anticipo della nuova stagione, sotto tutti i punti di vista, un periodo di rinnovamento con nuovi eventi, festival e spettacoli, i negozi che si svuotano del guardaroba invernale e tirano fuori quello primaverile, nuove mostre e tante attività interessanti, che anticipano perfino le tendenze dell’estate. Insomma i giorni della Festa della Donna sono ideali per partire, concedendosi una pausa dalla routine quotidiana per stare con le amiche e visitare o riscoprire città vivaci e affascinanti, vedere nuove mostre o partecipare a nuovi eventi, scoprire luoghi poco conosciuti, ma soprattutto approfittarne per rinnovare il guardaroba gettandosi nello shopping frenetico delle nuove proposte di stagione.

Vi abbiamo già segnalato le città europee dove andare a fare shopping. Qui vi segnaliamo le migliori offerte per un viaggio low cost, con pacchetti tutto compreso, volo + hotel. Una formula che permettere di organizzare agevolmente il viaggio, perfetta per il weekend.

shopping a parigi
Shopping a Parigi (iStock)

Tra le mete principali e imperdibili dove andare in viaggio per la Festa della Donna con le amiche vi abbiamo segnalato la magnifica Parigi. Una città che offre tantissimo e che a fine inverno è perfetta per lo shopping, con le vetrine di negozi e grandi magazzini che espongono capi di abbigliamento ed accessori nuovi di zecca. Nonostante Parigi sia una meta prestigiosa, non mancano le occasioni veramente convenienti, per il weekend della Festa della Donna trovate pacchetti comprensivi di viaggio in aereo, andata e ritorno, più soggiorno in hotel per tre notti (il viaggio sarà da giovedì 8 marzo a domenica 11 marzo) a partire da 200 euro a persona. Con alberghi vicino al centro. Occasioni da non perdere per nulla al mondo. Le offerte più convenienti sono quelle con partenza in aereo da Milano.

Non mancano le occasioni nemmeno per Londra, altra meta ambitissima, per lo shopping e il divertimento. Partendo da Roma con volo low cost e soggiorno in hotel per tre notti, trovate prezzi tutto compreso a persona da 300 euro, con alberghi economici nelle zone di Kensington e Paddington. Qualche sconto in più partendo da Milano.

Se desiderate visitare Dublino, per una immersione nello stile di vita irlandese, tra pub storici, festival ed eventi, i prezzi salgono, ma con circa 400 euro a testa dovete cavarvela.

Dublino (ThinkStock by GettyImages)

Anche un viaggio in Scozia è una bella proposta per il weekend della festa della donna. Passeggiare per le eleganti vie del centro storico di Edimburgo, visitare i castelli, andare alla sera al pub per concerti o eventi letterari, immergersi in un paesaggio naturale dal fascino unico. La Scozia non è economica, ma se vi organizzate per tempo trovate diverse offerte di pacchetti di viaggio perfino da 270 euro a testa, volo e hotel, con soggiorno nel pieno centro di Edimburgo. Da non perdere.

Il fascino della Mitteleuropa vi porta poi in città meravigliose come Vienna, Budapest e Praga, il terzetto imperdibile dell’Europa centro-orientale che vi catapulterà in centro storici dove il tempo sembra essersi fermato, tra chiese, castelli e palazzi storici, boutique alla moda, locali caratteristici, musei che organizzano molto eventi anche di arte contemporanea, festival, rassegne e mercatini da visitare. A Vienna non potete non fermarvi in uno suo eleganti caffè storici, dove gustare dell’ottima Sacher Torte; a Budapest è d’obbligo la tappa nei suoi favolosi stabilimenti termali; mentre a Praga dovete visitare assolutamente una delle sue birrerie storiche, dove in un ambiente festoso e informale propongono una delle birre più buone d’Europa accompagnate da spettacoli caratteristici. Per Vienna trovate pacchetti di viaggio comprensivi di volo più soggiorno in albergo da circa 300 euro a testa; mentre per Budapest addirittura a partire da sotto i 200 euro, del resto è una delle capitali più economiche d’Europa, e per Praga da 270/300 euro a testa. Approfittatene.

ponte carlo praga
Il Ponte Carlo a Praga

Per un weekend della Festa della Donna low cost una proposta di viaggio interessante, rimanendo sempre nell’Est Europa, è la bella città di Zagabria, capitale della Croazia. Trovate pacchetti di viaggio da poco più di 300 euro a testa.

Infine, la sempre affascinante Spagna, con le sue due città principali: Madrid e Barcellona. Qui avete solo l’imbarazzo della scelta, tra visite culturali, monumenti, musei storici e contemporanei, chiese suggestive, vie, piazze e vicoli affascinanti, locali alla moda per il divertimento, ristoranti tipici per una vera e propria esperienza gastronomica sensoriale, negozi per lo shopping, rassegne e festival. Per Madrid trovate pacchetti di viaggio imperdibili da 250 euro a testa; per Barcellona addirittura da 200 euro a testa.

Infine vi ricordiamo anche:

A cura di Valeria Bellagamba