CONDIVIDI
festa della donna 2018
Amiche in aereo (iStock)

Archiviato il Carnevale e in attesa della Pasqua, se cercate una scusa per un bel viaggio, le donne hanno l’8 marzo, la Festa della Donna. Un buon motivo per un viaggio con le amiche in Europa, allungando il secondo weekend di marzo, visto che la festa della donna quest’anno sarà di giovedì. Cosa aspettate ad organizzarvi? Tirate fuori le valigie e iniziate a prenotare i biglietti, non mancano le occasioni di voli last minute.

Festa della Donna 2018: dove andare in Europa

La Festa della Donna, che si celebra in tutto il mondo l’8 marzo, quest’anno sarà di giovedì. Le più fortunate potranno prendere un paio di giorni di vacanza, allungare il weekend e magari approfittarne per un bel viaggio con le amiche. Che sia una capitale europea dove andare a divertirsi e fare shopping o una più tradizionale città d’arte, con i suoi monumenti incantevoli, oppure un’area naturale o un parco dove andare a fare passeggiate rigeneranti, oppure terme e spa, le occasioni non mancano. A fine inverno e dato il tempo atteso per i primi di marzo non mancherà la neve e in Europa trovate tante località bellissime dove andare a sciare.

Viaggio Festa della donna 2018: capitale europea

Shopping a Parigi (iStock)

Se pensate di partire con le amiche per una bella e vivace capitale europea, la scelta principale cade inevitabilmente su Parigi, città meravigliosa e che offre tantissimo per lo shopping e non solo. Qui trovate boutique fantastiche, locali eleganti e ovviamente una città splendida con un’offerta di arte e cultura inarrivabile. Parigi è perfetta per un weekend completo. Altra città imperdibile per un weekend con le amiche all’insegna del divertimento è Berlino, anche la capitale tedesca ha una vasta offerta di negozi eleganti, boutique di marchi internazionali, locali di tendenza e spettacolari discoteche. Tanti i musei da visitare e le mostre e gli eventi culturali che vengono organizzati in città. Un altro suggerimento di viaggio è Copenaghen, la capitale danese oltre all’imperdibile offerta culturale ha una scelta sorprendente di negozi per lo shopping, soprattutto nel design, e di ristoranti con cucina da tutto il mondo. Infine, un’altra meta classica che non potevamo mancare è Londra, facile da raggiungere con i tanti voli low cost in partenza da tutta Italia, città piena di fermento e con tante cose da fare e da vedere: dalla visita culturale e alle tante mostre d’arte, allo shopping e al divertimento.

Vi ricordiamo il nostro articolo sulle 10 città più alla moda del mondo.

Viaggio Festa della donna 2018: città d’arte in Europa

Bruges (iStock)

Oltre alle grandi città e capitali, l’Europa è ricchissima di piccole città e paesi che offrono uno scenario incantevole, come in una favola. Cittadine antiche, spesso protagoniste di importanti vicende storiche, ma anche di leggende. Luoghi dove riscoprire le origini dell’Europa e ammirare centri storici pittoreschi con un’architettura a misura d’uomo perfettamente in armonia con il paesaggio. Molte di queste località si trovano nel cuore dell’Europa. Tra quelle imperdibili segnaliamo la meravigliosa Bruges, la Venezia delle Fiandre. Nella stessa regione dovete visitare anche la spettacolare Lovanio. In Francia avete una regione bellissima piena di paesi e cittadine incantevoli, tra le più belle d’Europa: l’Alsazia, con le sue cittadine come Colmar, Riquewihr e la più grande Strasburgo. Centri storici con case e chiesette medievali che hanno conservato il fascino antico. In Germania, invece, dovete visitare le incantevoli cittadine medievali della Baviera, ricchissime di storia e con l’antico centro storico intatto. Su tutte segnaliamo: Rothenburg ob der Tauber, pittoresca cittadina fortificata medievale. Non lontano da Rothenburg, sono da visitare Ansbach e la più famosa Norimberga. Più a nord trovate le città di Würzburg e l’incantevole Bamberga.

Viaggio Festa della donna 2018: aree naturali

La costa di Dingle, contea di Kerry, Irlanda (Jibi44 – Own work, CC BY 2.5, Wikicommons)

Un’idea per un weekend con le amiche è trascorrere qualche giorno immerse nella natura. L’Europa è ricca di parchi e aree naturali spettacolari e spesso poco conosciuti. Luoghi tutti da scoprire con le amiche. Tra questi consigliamo la favolosa Wild Atlantic Way, la lunga strada che percorre la costa occidentale dell’Irlanda, tra baie frastagliate di rocce a picco sul mare blu, ricoperte di prati verdi, fari solitari e villaggi sperduti. Un’altra bellissima, e poco conosciuta area naturale, è lo Snowdonia National Park nel nord del Galles, un territorio mozzafiato con un entroterra di colline e montagne ricco di laghi e corsi d’acqua e una costa di ampie spiagge sabbiose e selvagge. Da vedere più a nord anche l’isola di Anglesey, con il bellissimo castello medievale di Beumaris. Sull’isola si trova anche il paese con il nome più lungo del mondo. Infine, l’altra area naturale da vedere in Europa è il Parco dei Laghi di Plitvice in Croazia, uno dei più belli d’Europa e Patrimonio Unesco. Qui trovate un bacino idrico formato da 16 laghi su diversi livelli, collegati tra loro da cascate e ruscelli, immersi in uno scenario naturale di montagne ricoperte da boschi e vegetazione rigogliosa. Da visitate con diversi itinerari.

Viaggio Festa della donna 2018: terme

Bagni Bagni termali Széchenyi a Budapest (iStock)

Una delle idee più popolari per la Festa della Donna è andare con le amiche alla spa o alle terme, per una pausa di relax e coccole, dedicata alla cura del corpo e dello spirito. Se avete qualche giorno libero per allungare il weekend, perché non andare in una bella località termale europea? Può essere l’occasione giusta e di posti belli da scoprire ce ne sono davvero tanti. Una delle mete termali più affascinanti d’Europa è sicuramente Budapest. Nella capitale dell’Ungheria potete unire turismo termale e culturale, tra i suoi fantastici stabilimenti e i monumenti storici. I Bagni Széchenyi sono terme cittadine più famose. Altra rinomata località termale europea con tanti servizi è Baden-Baden, in Germania, città che ha anche un’ampia offerta culturale. Poi appena fuori dal confine con l’Italia ci sono le località termali della Slovenia, su tutte segnaliamo l’incantevole Bled, la cittadina affacciata sull’omonimo lago

Viaggio Festa della donna 2018: sulla neve

Zell am See, Austria (Wald1siedel, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

A inizio marzo ci sono ancora tante occasioni di sciare o fare una vacanza sulla neve. Le località europee sulle Alpi offrono tantissime località e comprensori sciistici da non perdere, dove troverete piste innevate anche a marzo. Una località perfetta per un weekend sulla neve con le amiche, dove praticare non solo lo sci ma tantissime altre attività, è la pittoresca Zell am See, cittadina austriaca sul lago di Zell, nel salisburghese. La cittadina si affaccia su lago romantico, a quota non molto elevata, ma dal quale partono gli impianti di risalita per le piste da sci sulle montagne sopra il centro abitato. Qui trovate alberghi con spa e tutti i servizi che desiderate, mentre più a sud si alza il Großglockner, la montagna più alta dell’Austria con il suo spettacolare ghiaccio con rifugio dal panorama mozzafiato. Sempre in Austria la località sciistica famosa è Kitzbühel con le sue piste da brivido. Poi consigliamo anche Les Deux Alpes, in Francia sulla regione Rodano-Alpi, uno dei comprensori sciistici più grandi e importanti del Paese. Al confine con l’Italia, un altro luogo dove sciare è il Matterhorn ski paradise, il grande comprensorio sciistico di Zermatt sul versante svizzero del Monte Cervino.

A cura di Valeria Bellagamba