Germania in lockdown a Pasqua, come l’Italia

Germania in lockdown a Pasqua, come l’Italia. La cancelliera Angela Merkel ha deciso nuove restrizioni.

germania lockdown pasqua
La Germania in lockdown a Pasqua (Angela Merkel in conferenza stampa per annunciare le nuove misure anti-Covid. Foto di Filip Singer – Pool/Getty Images)

La variante inglese, più contagiosa, del nuovo coronavirus Sars-CoV-2 imperversa in tutta Europa, facendo fare un nuovo balzo in alto al numero delle infezioni, proprio nel momento in cui, grazie all’avvio della campagna vaccinale, sembrava potessimo riprendere fiato.

Invece non è così, anzi sembra l’inizio di una pandemia diversa, in cui si è abbassata l’età dei ricoverati in ospedale e si sono allungati i tempi di degenza, con la conseguenza di un nuovo sovraccarico per le terapie intensive. La variante inglese del virus, che ha iniziato a circolare in Europa da qualche mese e ora sta diventando prevalente, sarebbe anche più pericolosa. Come affermano alcuni studi scientifici.

Una situazione che ha spinto i governi europei a introdurre nuove misure restrittive, chiudere di nuovo le scuole, tutti i luoghi di aggregazione che non siano essenziali, rimandare la ripresa dei viaggi e la riapertura cinema e teatri, che in Italia avrebbero dovuto riaprire il 27 marzo nelle zone gialle. Una scadenza impossibile da rispettare in questo momento, anche perché dal 15 marzo al 6 aprile non ci saranno zone gialle in Italia, secondo le disposizioni dell’ultimo decreto legge del governo.

Inoltre, nel weekend di Pasqua dal 3 al 5 aprile tutta Italia sarà in zona rossa, con le stesse regole applicate durante le festività natalizie. Gli spostamenti saranno consentiti anche all’interno del comune di residenza solo per casi di necessità e lavoro, ma saranno consentite comunque le visite a parenti e amici da parte di un numero massimo di due persone adulte, accompagnate a minori di 14 anni e persone con disabilità non autosufficienti (come a Natale).

Ora, regole simili stanno per essere introdotte anche in Germania, che dopo mesi di lockdown dallo scorso dicembre, con molte attività chiuse tra cui bar e ristoranti, proprio nel momento in cui stava per riaprire gradualmente è stata costretta a fare dietrofront. Anche in Germania la variante inglese del coronavirus si sta diffondendo rapidamente, portando a una nuova preoccupante crescita dei contagi. La campagna vaccinale non è ancora sufficiente a fermare il virus. Pertanto, anche il Paese di Angela Merkel sarà in lockdown a Pasqua. Come l’Italia. Ecco cosa bisogna sapere.

Leggi anche –> Come viaggeremo nell’estate 2021?

Germania in lockdown a Pasqua: annunciate nuove misure restrittive

Al termine di un vertice durato 12 ore tra la cancelliera Angela Merkel e i governatori dei laender tedeschi, in cui sono state discusse e negoziate le nuove misure restrittive per il Paese, il governo federale tedesco ha annunciato che la Germania entrerà in lockdown nel weekend di Pasqua. Una decisione simile a quella dell’Italia, quando tutte le Regioni saranno automaticamente in zona rossa, per evitare pericolosi spostamenti e assembramenti.

La durata del periodo di maggiori restrizioni in Germania, tuttavia, sarà più lunga. Infatti, mentre da noi la zona rossa nazionale sarà durante il weekend di Pasqua, da sabato 3 a lunedì 5 aprile. In Germania il periodo di maggiori restrizioni comincerà già il 1° aprile, giovedì, e si concluderà il 5 aprile, anche qui.

In Germania si parla di lockdown rafforzato, per indicare misure maggiormente restrittive di quelle attualmente in vigore.

L’accordo sulle nuove restrizioni a Pasqua è stato raggiunto tra la cancelliera Angela Merkel e i governatori dei laender dopo estenuanti trattative.

Il lockdown di Pasqua della Germania prevede da giovedì 1° a lunedì 5 aprile la chiusura dei negozi non essenziali, l’annullamento delle funzioni religiose, il divieto di pranzi e raduni all’aperto.

Pertanto i tedeschi non potranno incontrarsi con familiari e amici per il pranzo di Pasqua, nemmeno all’aria aperta. Inoltre, e questo è un provvedimento che non è stato preso in Italia, le messe sono sospese. Anche quest’anno i tedeschi seguiranno la messa di Pasqua a distanza.

La cancelliera Merkel ha sottolineato la gravità della situazione epidemiologica in Germania, mettendo in guardia i tedeschi sul numero di contagi che sta crescendo “in modo esponenziale” e sulle terapie intensive che si stanno riempiendo di nuovo. È ancora lunga la strada per le riaperture.

Nel frattempo, lo scorso fine settimana, anche la Francia aveva reintrodotto il confinamento in 16 dipartimenti, incluso quello della capitale Parigi.

AGGIORNAMENTO

Poco dopo aver varato le misure restrittive sul lockdown di Pasqua, Angela Merkel è stata costretta a fare marcia indietro per questioni legali e pratiche che rendevano difficili l’adozione delle nuove misure restrittive in breve tempo. Va tuttavia sottolineato che solitamente nel lungo weekend di Pasqua, dal venerdì a lunedì, tutto è chiuso in Germania: negozi, uffici ecc. Quindi le restrizioni avrebbero riguardato la sola giornata di giovedì 1° aprile, che essendo un giorno feriale rendeva difficile chiudere tutto. Dunque, giovedì a parte, nel weekend di Pasqua i tedeschi sostanzialmente rimarranno a casa. Resta il problema dello stop ai viaggi. Nell’annunciare il dietrofront la cancelliera ha chiesto pubblicamente scusa a tutti i tedeschi per l’errore.

Leggi anche –> Il Paese più felice al mondo nel 2021, come si posiziona l’Italia

Berlino (iStock)