Home low cost Voli low cost dall’Italia agli Stati Uniti: partito il Roma-Boston

Voli low cost dall’Italia agli Stati Uniti: partito il Roma-Boston

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:16
CONDIVIDI
Volo Norwegian (iStock)

Voli low cost dall’Italia agli Stati Uniti: partito il Roma-Boston di Norwegian.

Inaugurata una nuova rotta low cost a lungo raggio tra Italia e Usa: domenica 31 marzo è partito il primo volo low cost di Norwegian da Roma Fiumicino a Boston. Il prezzo del biglietti va dai 169,90 euro.

Voli low cost dall’Italia agli Stati Uniti: una nuova tratta

Come vi avevamo già annunciato nei mesi scorsi, è decollato domenica 31 marzo il nuovo volo low cost di Norwegian da Roma Fiumicino a Boston. Si tratta di un’ulteriore collegamento a basso prezzo tra l’Italia e gli Stati Uniti, dopo quelli già attivati nei mesi scorsi. Il primo fu il volo da Roma Fiumicino a New York / Newark partito nel novembre del 2017. Al quale si sono aggiunti successivamente i collegamenti per Los Angeles e San Francisco/Oakland, sempre da Fiumicino. Un volo diretto di Norwegian dall’Italia a Los Angeles parte anche dall’aeroporto di Milano Malpensa.

Ora, con il nuovo volo per Boston salgono a quattro le rotte da Roma agli Stati Uniti.

Il collegamento low cost di Norwegian da Roma a Boston ha una frequenza di quattro voli a settimana: tutti i lunedì, mercoledì, venerdì e la domenica.

Il volo diretto a Boston da Roma era quanto mai necessario. Nell’ultimo anno, infatti, dei 56.000 passeggeri che hanno viaggiato da Roma alla città del Massachusetts solo 23.000 si sono imbarcati su un volo diretto. Gli altri passeggeri, invece, hanno fatto scalo a Londra, Francoforte, Dublino o in una città americana.

“Crediamo fermamente nelle potenzialità di Roma Fiumicino e, proprio per questo, arricchiamo il nostro portfolio di rotte intercontinentali verso gli Stati Uniti, lanciando un nuovo collegamento verso Boston. Grazie al nuovo volo, che prevede 4 frequenze settimanali per un totale di 69.000 biglietti, i viaggiatori in partenza da Roma potranno raggiungere ancora più comodamente Boston, senza nessuno scalo intermedio”, ha dichiarato al Messaggero Amanda Bonanni, Sales Executive di Norwegian in Italia.

Norwegian dunque aumenta i collegamenti aerei a basso prezzo tra Italia e Stati Uniti, nonostante il mercato dei voli low cost a lungo raggio abbia manifestato negli ultimi tempi segnali di crisi. Anche per Norwegian. Numerosi sono stati i casi di fallimento di diverse compagnie aeree, con passeggeri lasciati a terra. L’ultimo caso è il fallimento della compagnia islandese Wow Air.

Per ulteriori informazioni sui voli low cost leggi anche:

A cura di Valeria Bellagamba