CONDIVIDI

spiagge-ferragosto-2018-vacanze-mare-rilassanti

Settembre è uno dei mesi migliori per andare in vacanza. I prezzi sono infatti più bassi rispetto ad agosto, c’è meno gente in giro e il meteo è solitamente molto clemente, anzi non c’è l’afa insopportabile dei mesi di piena estate. In più sarà facile anche trovare posto in quanto difficilmente troverete strutture piene. E’ vero però che alcune tratte aeree o marittime per le località turistiche, come ad esempio alcune isole, vengono cancellate o ridotte, ma con un po’ di ricerche troverete comunque il modo per raggiungerle. La domanda è dove andare? La scelta è ampia: il Mediterraneo offre tantissime località e con un aereo potrete raggiungere dei paradisi con pochi soldi.

Se cercate una vacanza al mare potrete scegliere sia l’Italia – al Sud il tempo sarà dalla vostra parte solitamente per tutto il mese di settembre – sia l’Europa come la Grecia o la Spagna. Oppure prendere un aereo e spostarvi in destinazioni più lontane in Asia o in Africa. Settembre è anche il mese ideale per poter girare delle città e concedervi così una vacanza che alterni mare e visite culturali.

Settembre dove andare al mare 

Se avete sopportato il caldo di ferragosto sognando la vostra vacanza in riva al mare a settembre è giusto che ora vi prendiate il vostro spazio. Sappiate che troverete spiagge semi deserte, almeno in alcune località, prezzi molto più bassi di agosto anche nelle località più blasonate e potrete godere di un vero relax che i vacanzieri d’agosto possono solo immaginare. E per quanto riguarda il meteo – unica grande incognita di settembre – state tranquilli: generalmente è un mese molto piacevole e soleggiato. Inoltre senza l’afa potrete girare tranquillamente per le città permettendovi dunque una vacanza che non sia solo tintarella.

Andare al mare in Italia a Settembre

Lampedusa, spiaggia e isola dei Conigli (iStock)

Se decidete di restare in Italia dovrete andare obbligatoriamente al Sud. Il meridione infatti vi potrà offrire maggiori garanzie di un tempo soleggiato anche se l’imprevisto del maltempo è ovviamente possibile. Ma solitamente in regioni come la Sicilia o nel sud della Puglia come in Salento i bagni al mare sono garantiti fino a ottobre inoltrato. In Puglia potete andare a Gallipoli, Torre dell’Orso, Otranto, Santa Maria di Leuca. Oppure potete andare in Calabria nella parte tirrenica a Tropea o in quella ionica. Se scegliete la Sicilia avete possibilità di trovare bel tempo pressoché ovunque. Andate nella costa sud-orientale o nella parte nord occidentale o optate per le isole come le Egadi con Lipari e Salina oppure nelle Pelagie con Lampedusa per assistere alla schiusa delle uova di tartaruga Caretta Caretta e farvi in bagno in un mare cristallino e dalle acqua ancora molto calde.

Leggi anche -> Il mare più bello della Puglia

Leggi anche -> Il mare più bello della Sicilia

Per le isole controllate i collegamenti marittimi. Da settembre infatti le corse speciali aggiuntive messe nel periodo estivo vengono cancellate. Rimangono i collegamenti ordinari che sono meno frequenti e spesso sono operati con traghetti e non con aliscafi. Lo stesso vale anche per i voli aerei: le compagnie nel periodo di bassa stagione cancellano alcune tratte o le rendono meno frequenti.

Andare al mare a settembre in Europa

Santorini, Cicladi (iStock)

Se volete lasciare l’Italia avete l’imbarazzo della scelta. Le isole greche e quelle spagnolo sono un vero e proprio paradiso a settembre. Il clima, specie in Grecia, è ancora meraviglioso, la folla è andata via, i prezzi sono più che abbordabili. Le isole maggiori e più famose mantengono anche a settembre frequenti collegamenti con il Continente, più ostico raggiungere le piccole isole greche se non facendo alcuni scali. Dalle Cicladi alle Sporadi avete tantissime isole fra cui scegliere: Santorini, Mykonos, Paros, Creta e poi Skyathos, Rodi le ultime in cui arriva l’autunno.

Leggi anche -> Le isole più belle della Grecia

Buona scelta è anche la costa turca con Bodrum e Antalya e la meravigliosa penisola delle Farfalle. Un giro in caicco da queste parti a settembre vi costerà davvero poco e vi permetterà di vedere luoghi meravigliosi in un mare ancora calmo e caldo.

Leggi anche -> Turchia mare: le località più belle

Prendete un aereo e andate alle isole Baleari. La movimentata Ibiza a metà settembre spegne le luci delle sue discoteche con i celebri closing party. Un’occasione per salutare l’estate ballando. Formentera si svuota dei turisti e diventa un paradiso, così come la piccola Minorca. Palma di Maiorca a settembre non più presa d’assedio da orde di ragazzini dediti all’alcool e alla movida sfrenata e si mostra in tutta la sua beltà, pure il discusso lungo mare di Palma senza frastuono appare assai diverso.

Leggi anche -> Isole Baleari, quale isola scegliere

Settembre è un mese ottimo per visitare l’Andalusia. Ad agosto città come Siviglia e Granada sono proibitive per il gran caldo (qui i consigli su quando andare), mentre a Settembre diventano decisamente più piacevoli. Dopo un giro turistico fra queste meraviglie potrete spostarvi sulla costa a Malaga o Marbella e godere appieno del sole e delle spiagge.

Se non volete correre nessun rischio con il clima allora andate più lontano e raggiungete le isole Canarie (qui i consigli su quale isola scegliere). Qui il bel tempo è assicurato pressoché tutto l’anno –  è uno dei luoghi in cui è sempre primavera – e a settembre troverete sole, caldo e ancora molte attività da poter fare. E lo stesso anche a ottobre, sebbene l’acqua diventi un po’ più fredda e fare il bagno meno piacevole.

Leggi anche -> Trasferirsi a vivere alle isole Canarie: come fare

Andare al mare a settembre Asia e Africa

Sharm el Sheikh @Wikipedia

La pioggia sul Mar Rosso la vedono poche volte all’anno e a settembre solitamente non ce n’è traccia. Quindi per quanto riguarda il clima potete tranquillamente andare in un resort sul Mar Rosso e godervi la vostra vacanza fra spiaggia e tuffi sulla barriera corallina. Per quanto riguarda la sicurezza tutta la zona del Mar Rosso, i resort di Hurghada e Sharm El Sheikh sono considerati piuttosto sicuri. Evitate il Mar Rosso meridionale e l’Egitto per ulteriore precauzione.

Leggi anche -> Mar Rosso, le località da non perdere

Settembre è un buon mese dal punto di vista climatico ed economico per andare in paradisi come le Seychelles e Mauritius. La stagione delle piogge ancora non è arrivata e quella più secca e calda volge al termine. I prezzi sono leggermente più bassi di agosto, ma comunque non economicissimi. Potete optare per altri luoghi in Africa come Kenya e Zanzibar: settembre è il mese a cavallo fra la stagione secca e quella piovosa, quindi il clima è ancora piacevole.

Lasciate invece perdere mete come le Maldive o la Thailandia a rischio pioggia (qui i consigli su quando andare), meglio la Malesia o l’Indonesia con Bali e Lombok.