Home Dove, come e quando Quando andare in Andalusia: i mesi migliori per visitare Siviglia e Granada

Quando andare in Andalusia: i mesi migliori per visitare Siviglia e Granada

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:04
CONDIVIDI

siviglia clima

Quando andare in Andalusia. Il clima di questa regione della Spagna, il periodo migliore per visitare Siviglia, Granada e Malaga e la Costa del Sol

L’Andalusia è una delle regioni più affascinanti della Spagna. E’ una terra che mostra nella sua architettura e nella sua anima i segni di diverse culture e tradizioni. E’ una regione che offre tantissimo da vedere e da visitare: dalle sue bellissime città come Siviglia e Granada, al mare con Malaga, alla natura con la Sierra Nevada (qui tutte le informazioni su cosa vedere in Andalusia).

Nel corso dei secoli l’Andalusia fu conquistata e abitata da Fenici, Greci, Romani e Arabi che hanno lasciato testimonianza della loro presenza. Oggi non solo i palazzi ricordano questo crogiolo di culture diverse, ma è lo stesso spirito degli andalusiani ad essere così permeato.

Leggi anche -> Siviglia, tutto quello che dovete vedere

L’Andalusia è facilmente raggiungibile dall’Italia con voli diretti che in circa due ore vi portano a Siviglia o Granada. Ma quando andare in Andalusia?

Clima dell’Andalusia: quando andare

L’Andalusia è una regione molto estesa e il clima è molto diverso dall’entroterra alla costa. Sulla Costa del Sol abbiamo le località di mare di Malaga, Cadice e Tarifa, nell’entroterra le meravigliose città di Siviglia, Granada e Cordoba. Sarebbe quindi bene che decidiate prima di partire qual è il vostro itinerario in Andalusia. Già perché agosto a Malaga è piacevole, a Siviglia potrebbe essere un incubo.

andalusia clima

La costa infatti, per quanto calda, nei mesi estivi è spazzata da una piacevole brezza che rompe la canicola di caldo. Se quindi state pensando ad una vacanza fatta di mare e relax sulla spiaggia i mesi migliori per andare a Malaga, Cadice o Tarifa sono ovviamente quelli estivi che vanno da maggio fino ad ottobre.

Leggi anche -> Costa del Sol: il mare più bello dell’Andalusia

Se volete invece visitare le città dell’entroterra il clou dei mesi estivi potrebbe rivelarsi non una scelta ottimale. A luglio e agosto infatti il sole picchia e la colonnina di mercurio sale anche fino a 45 gradi. Girare per la città con queste temperature potrebbe essere davvero faticoso. Sarebbe quindi meglio scegliere la primavera o l’autunno per poter visitare Siviglia, Granada o Cordoba. Inoltre nel periodo di Pasqua si celebra la Semana Santa, un evento di estrema suggestione. Il periodo invernale non è particolarmente rigido nelle città ed il freddo non è pungente. Natale quindi quando le città si vestono a festa è un periodo azzeccato. In inverno poi gli appassionati di montagna troveranno il clima adatto per andare sulla Sierra Nevada.

CONDIVIDI
Articolo precedenteElisabetta Canalis attaccata per la foto della figlia: “Fatevi curare” – FOTO
Articolo successivoDieta dell’anguria: fa dimagrire, è anticellulite e migliora l’abbronzatura
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.