CONDIVIDI
Spiaggia dell’Acquafredda Maratea (iStock)

Le 5 spiagge della Basilicata dove andare questa estate. Meraviglie imperdibili per le vacanze al mare.

Per questa estate vi abbiamo segnalato diverse spiagge bellissime e imperdibili, dove fare il tuffo in acque limpide cristalline, dai colori turchesi e smeraldo, lunghe distese di sabbia soffice o piccole cale raccolte lontane da tutto. In Italia abbiamo una infinità di spiagge bellissime, da Nord a Sud, sulle quali c’è solo l’imbarazzo della scelta. Pertanto sono utili le classifiche o gli elenchi delle spiagge più belle, per quanto inevitabilmente limitati. Possono, tuttavia, essere uno strumento utile per orientarsi nella scelta, tanto che ogni anno viene proposta una scelta diversa, a seconda delle tendenze del momento.

Vi abbiamo proposto le 15 spiagge italiane più belle per le vacanze 2018, secondo l’annuale classifica di Skyscanner, e il mare più bello d’Italia dove fare il bagno questa estate, secondo la nostra classifica. Ci sono poi le classifiche degli enti, su tutte la Guida Blu di Legambiente e Touring Club Italiano sulle spiagge più belle e pulite, con particolare attenzione alla tutela ambientale. Un’altra fonte utile per individuare la spiaggia dove andare in vacanza è l’elenco delle Bandiere Blu (diverso dalla Guida Blu), pubblicato ogni anno dalla Fee – Foundation for Environmental Education, che premia le spiagge con le acque pulite e i migliori servizi per turisti. Per le famiglie con bambini c’è poi l’elenco delle Bandiere Verdi, ovvero le migliore spiagge a misura di bambino, elenco redatto ogni anno dai pediatri.

Ci sono, poi, le classifiche sulle spiagge più belle regione per regione. Anche di queste ve ne abbiamo proposte diverse. Qui vogliamo portarvi in Basilicata, alla scoperta delle sue 5 spiagge migliori, alcune delle migliori, quelle dove andare questa estate.

Le 5 spiagge della Basilicata dove andare in vacanza

La Basilicata è una regione antichissima, dal territorio aspro e selvaggio, in gran parte incontaminato, dove allo straordinario paesaggio naturale si fondono città e borghi storici di grande suggestione, a partire dalla magnifica città dei Sassi di Matera ai villaggi arrampicati sui costoni rocciosi delle montagne. La caratteristica principale della Basilicata, pur essendo una regione piccola, è quella di affacciarsi su due mari: il Tirreno e lo Ionio. Caratteristica che le dona spiagge stupende. Scopriamo insieme quelle dove andare in vacanza.

Ecco la top 5 delle spiagge della Basilicata più belle e imperdibili per l’estate 2018.

Spiaggia dell’Acquafredda

Spiaggia dell’Acquafredda, Maratea (gian luca bucci, CC BY 3.0, Wikicommons)

La costa di Maratea, sul Mar Tirreno, affacciata sul Golfo di Policastro, offre tante spiagge e calette da sogno. Spiagge di sassi e sabbia, rocciose e ricoperte dalla macchia mediterranea, bagnate dal mare limpido, azzurro, blu e smeraldo, colori che contrastano con quelli scuri della sabbia nera, delle rocce e della ghiaia grigia.

Tra le spiagge imperdibili di Maratea, consigliamo la spiaggia dell’Acquafredda, che si affaccia sulla costa dell’omonima frazione di Maratea, a nord della cittadina, vicino al confine con la Campania. La spiaggia si trova ai piedi di un ripido costone roccioso, ricoperto dagli arbusti e alberi della macchia mediterranea. L’arenile è formato da sabbia scura, quasi nera, e sassolini di ghiaia bianca e grigia. Lo spettacolo di questa spiaggia è il mare blu scuro e limpidissimo.

Cala Jannita

Cala Jannita, Maratea (iStock)

Cala Jannita è una delle spiagge più belle e spettacolari di Maratea, situata sulla costa a sud della cittadina. Si tratta di una baia dalla sabbia nera, che le ha dato anche il nome di Spiaggia Nera, che si apre lungo la costa frastagliata, chiusa da due promontori rocciosi ricoperti di vegetazione e vicino a Punta della Matrella e all’isola di Santo Janni, da cui prende il nome, davanti al promontorio che chiude la spiaggia a sud. A nord la spiaggia è delimitata dal Parco Naturale d’Illicini. Sulla spiaggia, poi, si apre la suggestiva Grotta della Sciabella.

Spiaggia Fiumicello

Spiaggia di Fiumicello e grotte, Maratea (Luke18389, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Un’altra bella e imperdibile spiaggia di Maratea è quella di Fiumicello, vicina al centro abitato della cittadina, appena più a nord. Si tratta di una delle spiagge più frequentate della zona e sorge sotto la punta dell’Ogliastro, sulla quale si aprono le grotte di Fiumicello. Nelle grotte negli anni ’60 lo speleologo Vincenzo Fusco ritrovò alcuni resti di insediamenti paleolitici, i più antichi di tutta la costa tirrenica lucana. La spiaggia di Fiumicello ha un arenile con sabbia più chiara di quelle altre spiagge della costa, con sassolini bianchi e grigi. Nella parte sud la spiaggia è divisa da torrente Fiumicello e caratterizzata da una suggestiva scogliera.

Spiaggia del Bosco Pantano

Spiaggia dell’Oasi del Bosco Pantano di Policoro (Ragioidmen, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Spostandoci sulla costa ionica, una spiaggia molto particolare, ampia, libera e selvaggia è quella dell’oasi Wwf del Bosco Pantano di Policoro. Una vasta distesa di sabbia dorata, quasi rosa, con dune e vegetazioni mediterranea, affacciata sul mare blu dove si riproducono alcuni esemplari di tartaruga marina. Alle spalle della spiaggia sorge il bosco, residuo dell’antichissima foresta di latifoglie che in origine occupava tutta la costa ionica. Policoro è vicino al confine con la Calabria.

Lido di Mataponto

Lido di Metaponto (Mateola, CC BY 3.0, Wikicommons)

Infine, un’altra bella spiaggia sulla costa ionica, verso la Puglia, è quella del Lido di Metaponto, anche qui con una riserva naturale alle spalle. La spiaggia qui è ampia, formata da sabbia candida e soffice, bagnata da un mare limpido e azzurro. Sono presenti diversi stabilimenti balneari e a pochi metri si trova la fresca ombra della pineta dell’osasi.

Altri suggerimenti per l’estate 2018:

A cura di Valeria Bellagamba