ViaggiNews

Guida di Corfù alle spiagge più belle

martedì, 25 luglio 2017

Afionas, Porto Timoni, Corfù (iStock)

Nelle nostre guide sulla Grecia vi abbiamo portato alla scoperta di tante isole bellissime. Vi abbiamo proposto la guida alle Cicladi e articoli dettagliati su ognuna delle isole principali dell’arcipelago. Vi abbiamo proposto una guida generale alle Isole Ionie,per poi farvi conoscere una ad una le bellezze delle isole principali. Siamo andati alla scoperta di Corfù. Ora, dopo alcune informazioni generali sull’isola, vi facciamo conoscere le sue spiagge più belle.

Guida di Corfù: le spiagge più belle

In questa guida di Corfù vi portiamo alla scoperta delle spiagge più belle e imperdibili dell’isola greca dell’arcipelago delle Ionie. Non lontana dalle coste della Puglia Corfù è un’isola dalla forma allungata, con tante baie e spiagge bellissime, con scogliere di falesia bianca ricoperte dalla vegetazione mediterranea che si gettano del mare blu. A differenza delle Cicladi, infatti, le Isole Ionie hanno una vegetazione molto rigogliosa fatta di pini, ulivi, tamerici, ginestre e cipressi. Un paesaggio vario e molto verde con contrasti di colori eccezionali, dove la natura tipica mediterranea si esprime al suo meglio. Corfù offre tanti tipi di spiagge, di sabbia fine bianca o dorata, sassolini bianchissimi o scogliere rocciose. Ecco le spiagge più belle dell’isola.

Barbati

Barbati

Barbati, Corfù (thinkstock)

La spiaggia di Barbati si trova a circa 20 km a nord della città di Corfù. È una piacevole e tranquilla oasi con mare dall’acqua turchese e blu, la spiaggia di sassolini bianchi, colline e falesie ricoperte dalla rigogliosa vegetazione mediterranea che arriva fino alla spiaggia.

Kassiopi

Kassiopi, Bataria Beach, Corrfù (maczopikczu, CC BY 3.0, Wikicommons)

Ancora più a nord sulla costa troviamo la splendida baia di Kassiopi, dominata dal suggestivo castello. Sulla punta del promontorio dove sorge la località si affaccia la splendida Bataria Beach, spiaggia di rocce e sassolini bianchissimi, bagnata dal mare color blu e smeraldo.

Canale dell’Amore

Il Canale dell’Amore a Sidari – Corfu (Angelafoto, iStock)

Il Canale dell’Amore è una delle spiagge più famose di Corfù. Si trova sulla costa settentrionale dell’isola nei pressi della località di Sidari. È una piccola spiaggia dorata che si trova infondo ad una stretta insenatura, chiusa da rocce color ocra striato e con un mare spettacolare di colore verde-azzurro. Secondo una leggenda le coppie nuotano qui rimarranno innamorate per sempre.

Porto Timoni

Afionas, spiagge gemelle di Porto Timoni, Corfù (Rosa-Maria Rinkl, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Imperdibile sulla costa nord occidentale di Corfù la doppia spiaggia o spiagge gemelle di Porto Timoni, nella località di Afionas. Si tratta di due piccole spiagge di sassolini bianchi, circondate dalla vegetazione, bagnate da un mare turchese, smeraldo e azzurro, che si affacciano sull’istmo che collega il promontorio di Akra Arilla. Si arriva qui dal centro abitato di Afionas percorrendo un sentiero sui rilievi montuosi, immerso nella macchia mediterranea. C’è da camminare, ma il posto merita veramente.

Agios Georgios 

Baia di Agios Georgios, Corfù (Dr.K. CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Il lato sud della spiaggia di Porto Timoni si affaccia sulla grande baia di Agios Georgios, qui si trova una spiaggia più comoda, lunga e di sabbia dorata, dove il mare è trasparente, turchese e azzurro e uno scenario circostante davvero spettacolare.

Paleokastritsa

Paleokastritsa Baia di Agios Spyridon, Corfù (Xopolino, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

Una delle località balneari più belle e famose di Corfù è quella di Paleokastritsa (o Palaiokastritsa) sulla costa nord occidentale dell’isola. Sul litorale si aprono diverse baie spettacolari, con spiagge di sabbia o sassolini bianchi bagnate da un mare color turchese e azzurro intenso, circondate dalla falesia ricoperta di vegetazione mediterranea. La spiaggia centrale, quella da dove partono le imbarcazioni per le escursioni nella baia più grande, è quella di Agios Spyridon. Qui si trova una sottile striscia di sabbia a mezzaluna di acqua trasparentissima, chiusa dalle rocce di due promontori, sulla sommità di uno dei quali sorge un promontorio. Il litorale di Paleokastrista offre spiagge molto belle come Glyko Beach e Limni Beach.

Chomi, Paradise Beach

Paradise beach, Paleokastritsa, Corfu (iStock)

Poco più a sud di Paleokastritsa si affaccia una spiaggia bellissima, raggiungibile solo in barca. Soprannominata, a ragione, Paradise Beach, è la spiaggia della località di Chomi. Bgnata da un mare turchese e azzurro acceso, Paradise Beach ha un arenile di di ciottoli bianchi a ridosso di un imponente costone roccioso che mostra evidenti i segni dell’erosione.

Glyfada

Glyfada, Corfù (Lao Loong – World66, CC BY-SA, Wikicommons)

Più a sud sulla costa occidentale troviamo la bella spiaggia di Glyfada, dalla parte opposta della città di Corfù. Qui troviamo un lungo arenile di sabbia dorata con servizi. Il mare è trasparente, color smeraldo e turchese. La spiaggia è circondata dalla vegetazione rigogliosa.

VIDEO: guida di Corfù alle spiagge più belle, Paleokastritsa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: