ViaggiNews

Weekend in Sardegna: dove andare e cosa fare

mercoledì, 28 giugno 2017

weekend in sardegna

La Maddalena (iStock)

Se programmate una vacanza in Sardegna, ma avete a disposizione solo un weekend o 2/3 giorni durante la settimana, nessun problema. Ci sono delle idee di viaggio anche per un tempo tanto breve. Certo non basta per visitare la splendida isola, ma non mancano le occasioni per visitare posti da sogno che porterete sempre nel cuore. Magari con l’auspicio di tornare per un soggiorno più lungo. Di seguito le nostre proposte.

Vi ricordiamo altri suggerimenti per le vacanze in Sardegna:

Weekend in Sardegna: dove andare

Dove andare e cosa fare in un weekend in Sardegna o in una mini vacanza di 2/3 giorni. Sono tante le cose da scoprire sull’isola. Il primo consiglio che vi diamo è di raggiungere l’isola in aereo. Se avete a disposizione solo un weekend e andate in Sardegna in traghetto, di fatto avrete solo un giorno o poco più per vedere l’isola. Cercate un volo low cost e poi prenotate un’auto a noleggio per la vostra visita. È la soluzione migliore. Ecco qualche idea su cosa fare e cosa vedere in Sardegna a seconda delle zone.

Nord-Est Sardegna

Arrivate in aereo all’aeroporto di Olbia, da qui avete molte opzioni per il vostro weekend o la vostra mini vacanza di 2/3 giorni. Potete scegliere di fare una follia e soggiornare in un hotel della Costa Smeralda, in mezzo ai vip, tra Porto Cervo e Porto Rotondo. Prendere il sole e fare il bagno nella spiaggia Capriccioli, in quella del Principe o quella di Liscia Ruja  e alla sera andare nei locali alla moda.

Un’altra opzione è fermarsi sulle spiagge del litorale di Olbia e Golfo Aranci: spiaggia Bianca, Cala di Sassari, Bados e Pittulongu. Oppure potete scendere più verso est, sulla costa davanti all’isola di Tavolara, fino a San Teodoro, dove trovate una gran quantità di spiagge e cale stupende: Porto Istana, Punta Corallina, Punta la Greca, Punta di Don Diego, Costa Dorata, Porto Taverna, Cala Girgolu, La Tartaruga, Spiaggia delle Vacche, fino alle calette di Capo di Coda Cavallo, su tutte Cala Brandinchi. Più a sud la spiaggia Lu Impostu e la splendida La Cinta di San Teodoro. Per una visita che non sia solo mare, potete visitare le Nuraghe Riu Mulinu, vicino Olbia

Un’altra idea è quella di andare al nord della Sardegna, sulla costa di Santa Teresa di Gallura, tenendo presente che dovrete fare circa 60 km di strada. Anche qui trovate spiagge meravigliose, da quelle di Capo Testa, come Zia Culumba e Cala Spinosa, a quelle di Punta Falcone, come La Marmorata e Cala Punta Falcone. Senza dimenticare la bellissima spiaggia di Rena Bianca a ridosso del centro abitato di Santa Teresa.

Un weekend, anche se risicato, può andare bene anche per visitare l’arcipelago de La Maddalena. Dall’aeroporto di Olbia partono gli autobus navetta che accompagnano i turisti fino al porto di Palau. Da qui partono i traghetti per la Maddalena. Trascorrere un weekend sull’isola sarà meraviglioso. Visitate anche la vicina isola di Caprera.

Nord-Ovest Sardegna

Un’altra zona della Sardegna facilmente raggiungibile dal resto d’Italia e d’Europa è quella di Nord-Ovest, grazie all’aeroporto di Alghero. Lo scalo è vicino alla città e una volta arrivati qui potete scegliere di visitare Alghero e la sua costa oppure spostarvi sul litorale di Porto Torres, a nord.

Alghero è una città bellissima, con i suoi bastioni sul mare e l’influenza culturale catalana. La sua costa, la Riviera del Corallo, offre spiagge stupende e tutte diverse, dalle calette rocciose alle lunghe distese sabbiose. Le spiagge sono ben servite, con stabilimenti balneari, bar e ristoranti, campeggi, parchi divertimenti. Da non perdere il Parco di Porto Conte con il promontorio di Capo Caccia dove ammirare una costa rocciosa vertiginosa, dove si aprono grotte e calette mozzafiato. Una zona di una bellezza paesaggistica da togliere il fiato. Oltre a visitare il centro storico di Alghero, le spiagge e le aree naturali della zona, non lontano dalla città si trovano interessanti siti nuragici, come le Nuraghe di Pamlavera. Se bene organizzato, un weekend qui vi offre attività balneare, turismo culturale ed escursioni nella natura.

Andando più a nord, invece, dovete visitare assolutamente la spettacolare spiaggia di Stinitno, La Pelosa, sulla punta estrema nord-occidentale della Sardegna. Qui trovate un mare che vi lascerà senza fiato e una lunga distesa di sabbia bianca. Non perdete l’escursione all’isola dell’Asinara.

Sud Sardegna

Visitare il sud della Sardegna e la sua bella costa è facile, grazie all’aeroporto di Cagliari Elmas. Arrivati qui, potete scegliere di dormire in un b&b in città, visitare il centro storico di Cagliari, dove trovate tanti bei monumenti e locali per la sera, e poi spostarvi in auto lungo la costa. A est trovate le spiagge di Marongiu e Solanas, e quelle bellissime di Villasimius, mentre sulla costa ovest potete fermarvi nelle spiagge di Santa Margherita di Pula e soprattutto di Chia, eletta anche quest’anno mare più bello d’Italia dalla Guida Blu di Legambiente e Touring Club. Andando ancora più a ovest trovate le belle spiagge del Golfo di Teulada, dalla magnifica Tuerredda, con i suoi colori turchese e smeraldo, fino alle altre calette del golfo, come Porto Tramatzu e Porto Zafferano. Altra spiaggia imperdibile, ma più lontana, è quella delle Dune di Porto Pino, già sulla costa occidentale, a circa 80 km da Cagliari.

Se volete trascorrere il weekend nel capoluogo sardo, senza allontanarvi troppo, potete andare alla spiaggia cittadina del Poetto, a Quartu Sant’Elena, a pochi chilometri dal centro di Cagliari. Da visitare anche il vicino e suggestivo promontorio di Sella del Diavolo.

Insomma, anche se un weekend per visitare la Sardegna è poco, non mancano comunque le occasioni per vedere posti meravigliosi.

Vacanze in Sardegna, le spiagge più belle. VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: