Crociere MSC: nuove regole sanitarie per i viaggi ai Caraibi

Le ultime novità sulle Crociere MSC: arrivano nuove regole sanitarie per i viaggi ai Caraibi. Tutte le informazioni utili da conoscere.

Continua l’aggiornamento e l’allentamento delle regole sanitarie di prevenzione anti-Covid a bordo delle navi da crociera. Le ultime notizie riguardano la compagnia MSC Crociere, che ha adottato un nuovo protocollo.

crociere msc regole sanitarie caraibi
Crociere MSC: nuove regole sanitarie per i viaggi ai Caraibi (Foto: Val Traveller – stock.adobe.com)

Nel corso dell’estate diverse compagnie di navigazione hanno modificato le regole sanitarie anti-Covid a bordo delle loro navi da crociera, allentando o cancellando diversi obblighi: dalla mascherina al test-preimbarco, fino alla vaccinazione.

Da ultimo, la Norwegian Cruise Line ha eliminato a partire da settembre l’obbligo di vaccinazione per salire a bordo delle proprie navi, per i viaggi negli Stati Uniti, nell’Oceano Atlantico, nei Caraibi e nel Mar Mediterraneo. I passeggeri non vaccinati dovranno presentare un test Covid negativo prima dell’imbarco. Mentre i vaccinati non saranno obbligati ad alcun test. Le nuove regole entreranno in vigore il 3 settembre.

Di seguito, invece, vi segnaliamo i protocolli Covid aggiornati da MSC per le crociere nei Caraibi. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Crociere MSC: nuove regole sanitarie per i viaggi ai Caraibi

Le nuove regole sanitarie sulle navi da crociera di MSC sono entrate in vigore il 1° settembre e si applicano ai cittadini statunitensi e per itinerari nei Caraibi in partenza dai porti degli Stati Uniti. Così ha deciso la compagnia, seguendo il nuovo protocollo Covid-19 per le crociere dei CDC (Centers for Disease Control and Prevention) negli Stati Uniti. Come hanno già fatto altre compagnie di navigazione.

L’aggiornamento prevede un allentamento delle restrizioni, simile a quello di Norwegian Cruise Line. Sulle navi da crociera di MSC che viaggiano nei Caraibi e partono dagli Usa ai viaggiatori non è più chiesto l’obbligo di vaccinazione completa. Ai non vaccinati è comunque richiesto un test Covid da effettuare tre giorni prima della partenza (nelle 72 ore precedenti). Mentre chi ha completato il ciclo vaccinale è esente dal test, che continuerà, tuttavia, ad essere raccomandato. Come riporta TTG Italia.

Come abbiamo detto, le nuove regole si applicano ai cittadini residenti negli Usa. Per tutti gli altri passeggeri rimangono l’obbligo di vaccinazione dai 12 anni in su e quello di tampone negativo pre-imbarco sopra i 2 anni di età, per poter salire a bordo delle navi MSC.

Le altre compagnie

Come abbiamo accennato sopra, durante l’estate diverse compagnie da crociera hanno modificato i loro protocolli sanitari anti-Covid a bordo delle loro navi.

Principalmente è stato eliminato l’obbligo del tampone negativo prima dell’imbarco per i passeggeri vaccinati. Hanno cambiato questa regola le compagnie MSC, Virgin Voyages e la Royal Caribbean. Le regole sono cambiate soprattutto per le crociere negli Stati Uniti e i viaggi di breve durata. La Virgin ha eliminato l’obbligo di tampone anche per gli itinerari europei.

Comunque, già all’inizio dell’estate altre compagnie avevano cancellato l’obbligo di tampone negativo prima dell’imbarco sulle loro navi anche per le crociere in Europa.

crociere msc regole sanitarie caraibi
Nave MSC a Nassau, Bahamas (Foto: dbvirago – stock.adobe.com)