Salento, 8 luoghi bellissimi da visitare durante le vacanze

Salento, 8 luoghi bellissimi da visitare durante le vacanze. Ecco dove andare, le proposte di viaggio.

salento 8 luoghi
Salento, 8 luoghi bellissimi da visitare durante le vacanze (Castelli di Gallipoli)

Il Salento è una delle parti più belle d’Italia e non solo della Puglia. Una terra piena di meraviglie, con coste lunghissime dove si aprono baie sabbiose e rocciose, punteggiate da antiche torri di avvistamento. Se è popolare per il suo mare, anzi per i suoi mari, l’Adriatico sul versante orientale e lo Ionio su quello occidentale, il Salento, tuttavia, non offre solo località balneari.

Il suo territorio è ricco di bellezze naturali nell’entroterra e di veri e propri capolavori di architettura e arte. Antiche masserie che si stagliano su una terra scura dove sorgono ulivi secolari, città e borghi storici cinti da mura e castelli medievali, chiese e palazzi barocchi, oasi di natura selvaggia e grotte spettacolari.

Vi abbiamo già proposto una rassegna dettagliata delle spiagge più belle e imperdibili del Salento, qui vi proponiamo una lista di attrazioni e luoghi da non perdere nella vostra vacanza in questa straordinaria penisola.

Leggi anche –> Perché andare in vacanza in Puglia: 10 motivi per partire subito

Salento, 8 luoghi bellissimi da visitare

salento 8 luoghi
Otranto, bastioni sul mare (iStock)

Regione stupenda situata nella parte meridionale della Puglia, il tacco d’Italia, il Salento è molto frequentato in estate, amatissimo per il suo mare, anzi per i suoi due mari, Adriatico e Ionio, dalle acque limpidissime, di colore blu e turchese. La regione, tuttavia, è da visitare anche per le altre sue bellezze naturali, culturali, artistiche, storiche.

Qui di seguito vi segnaliamo alcuni dei luoghi più belli e straordinari del Salento, da non perdere durante le vostre vacanze estive nella regione pugliese. Vere e proprie meraviglie naturali, di mare e non solo, capolavori dell’arte, città e borghi storici, castelli e tanta campagna, con gli uliveti e i caratteristici muretti a secco. Un paesaggio di una varietà eccezionale, dove scoprire angoli incantevoli, tradizioni antiche e una cultura ricchissima, tra colori, sapori e profumi inebrianti.

Di seguito tutti i suggerimenti sul Salento e gli 8 luoghi da visitare questa estate.

Centro storico di Otranto

salento posti più belli
Otranto, vista sul mare (Pixabay)

Il centro storico della città vecchia di Otranto, con i suoi bastioni sul mare, il castello aragonese, la cattedrale normanna di Santa Maria Annunziata e le altre chiese e palazzi storici, forma un incantevole borgo nella città ritenuto tra i più belli e suggestivi d’Italia. Otranto si affaccia sul golfo omonimo, con la sua grande terrazza di travertino ombreggiata dalle palme, con una vista mozzafiato sul mare turchese e blu.

Leggi anche –> Le spiagge più belle di Otranto: dove andare al mare

Laghetto di bauxite

salento posti più belli
Il laghetto di bauxite (Sailko, CC-BY-SA-3.0)

Appena fuori dal centro abitato di Otranto, a sud, nell’entroterra della bellissima Baia dell’Orte troviamo un luogo magico, dai colori stupefacenti: è il laghetto di bauxite, un piccolo lago circondato da una roccia rossa ferrosa, ricoperta dal verde scuro della vegetazione. Nella zona sorgeva una cava di bauxite, da cui prende il nome il laghetto, dove è stato estratto il minerale fino al 1976. La cava è stata quindi abbandonata, ma durante gli scavi fu scoperta una falda freatica, che ha poi formato il laghetto.

Torre Lapillo

salento posti più belli
Torre Lapillo (Linosalento, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Tra gli 8 luoghi del Salento da visitare, non può mancare Torre Lapillo, chiamata anche Torre di San Tommaso, una suggestiva torre di avvistamento del XVI secolo, con scalone esterno, che svetta sull’omonima baia a nord di Porto Cesareo. Qui si trova una delle spiagge più belle della costa ionica salentina, con sabbia bianca e soffice e mare turchese e trasparente dal fondale molto basso. La torre fa parte di un sistema difensivo costiero voluto da re Carlo V per proteggere il Salento dalle invasioni dei Saraceni.

La sua costruzione fu terminata nel 1568 ed è una delle torri più grandi della zona. Ha una struttura a base quadrata e una scalinata di accesso con tre archi sottostanti. L’ultimo arco è stato aggiunto in epoca più recente: la scalinata terminava infatti con un ponte levatoio. Un luogo di grande bellezza, non solo per il mare.

Leggi anche –> Porto Cesareo spiagge più belle: dove andare al mare

Centro storico di Lecce

salento posti più belli
Lecce (Thinkstock)

In un viaggio in Salento, sebbene la vostra destinazione principale sia il mare, non potete non fare tappa nella meravigliosa Lecce, la Signora del Barocco. Appena entrati in città verrete accolti dalla magnificenza dei palazzi e delle numerose chiese di epoca barocca, accanto ad edifici medievali e resti d’epoca romana, come il teatro. Un tripudio di capolavori architettonici che vi lasceranno a bocca aperta. Dal Duomo di Santissima Maria Assunta, alla Basilica di Santa Croce, passando per il Palazzo dei Celestini a Piazza Sant’Oronzo fino al Castello di Carlo V avete una serie infinita di bellezze per deliziare gli occhi. Lecce è anche una città elegante e alla moda, dove fare shopping e sedere ai tavolini dei bar di tendenza.

Leggi anche –> Guida di Lecce: le 10 cose da fare e vedere

Abbazia di Santa Maria a Cerrate

salento posti più belli
Abbazia di Santa Maria a Cerrate (Marzoide88, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

A nord di Lecce nell’entroterra delle Marine Leccesi, nei pressi del Parco Naturale Regionale Bosco e Paludi di Rauccio, si trova un luogo di incredibile bellezza, magico. Stiamo parlando dell’Abbazia di Santa Maria a Cerrate, uno degli esempi più belli di romanico in Puglia. L’abbazia fu fatta costruire alla fine del XII secolo dal conte di Lecce Tancredi d’Altavilla, dopo che in questo luogo gli apparve la Madonna, secondo la leggenda. La parte più bella e suggestiva è rappresentata dalla facciata e dal portico laterale. L’abbazia fu un importante luogo religioso fino al XVI secolo, poi venne abbandonata e saccheggiata. Restaurata nel 1965, dal 2012 è diventata di proprietà del FAI, Fondo ambiente italiano.

Leggi anche –> I 10 luoghi della Puglia da vedere assolutamente

Grotta Zinzulusa

salento 8 luoghi
Grotta Zinzulusa, Castro, Salento (Shaw, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Lungo la costa adriatica del Salento, a sud di Otranto, uno dei luoghi da non perdere è la Grotta Zinzulusa, nel comune di Castro. La grotta si apre sul mare ed è caratterizzata da particolari stalattiti. Scoperta alla fine del Settecento, ma aperta al pubblico solo alla fine degli anni Cinquanta, era abitata nelle preistoria. La grotta si può visitare via mare, con una escursione in barca, oppure via terra, percorrendo un sentiero perdonale che costeggia il costone roccioso a picco sull’acqua, che conduce fino nell’antro della grotta.

La Grotta Zinzulusa recentemente è stata protagonista di un divertente video d Checco Zalone con l’attrice Helen Mirren.

Santa Maria di Leuca

salento posti più belli
Santa Maria di Leuca, grotte e scogliere (iStock)

La punta più a meridione della Puglia e della Penisola salentina è il Capo di Santa Maria di Leuca, il promontorio con roccioso a picco sul mare blu e smeraldo, sul cui costone si aprono grotte e insenature. Sulla sommità del promontorio si stagliano il faro e il Santuario di Leuca con la chiesa del ‘700. Si accede alla terrazza del faro e del santuario salendo per la Scalinata monumentale. Una volta arrivati in cima potrete ammirare una vista mozzafiato sul mare e sul posto di Leuca. Da visitare anche i borghi dell’entroterra.

Leggi anche –> Meraviglie del Salento: borghi e centri storici da non perdere

Gallipoli

salento 8 luoghi
Gallipoli dall’alto (Colar, CC-BY-SA-3.0)

L’altra città storica del Salento con il castello e i bastioni sul mare è l’affascinante Gallipoli, città antichissima oggi meta di vacanze mondane, al centro della costa ionica. La città vecchia sorge su un’isola collegata alla terra ferma da una strada-ponte. All’ingresso i visitatori sono accolti dall’imponente Castello angioino aragonese. Il centro storico è formato da edifici di epoca rinascimentale e barocca, tra cui spicca la Cattedrale di Sant’Agata. La città è stata per secoli un importante centro di scambi commerciali, in particolare delle spugne. Le sue spiagge sono molto famose e frequentate.

Leggi anche –> Le 10 spiagge più belle e imperdibili della Puglia

salento 8 luoghi
Uliveti e muretti: tipico paesaggio salentino