Home Dove, come e quando Vacanze in Italia Estate 2020: case con piscina, eremi e tende

Vacanze in Italia Estate 2020: case con piscina, eremi e tende

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:45
CONDIVIDI

Cosa fare nell’estate 2020 per stare tranquilli e sicuri: le soluzioni dove alloggiare

Via dalla folla. E’questo l’imperativo dell’estate 2020 in cui si fronteggia l’epidemia di coronavirus. Mentre i gestori degli stabilimenti si organizzano per distanziare gli ombrelloni, gli albergatori sanificano gli ambienti e le compagnia aeree pianificano quando tornare in pista, molti italiani pensano a delle vacanze diverse, lontane da tutti e per questo sicure dal punto di vista sanitario.

Stare in spiaggia con la mascherina, prenotare l’ombrellone con anticipo e poi una volta in spiaggia fare una gimkana per arrivare al mare senza scontri con altre persone; oppure dover fare la fila al supermercato o temere lo struscio dell’orario aperitivo non sono possibilità troppo rilassanti e da vacanza. Ma soprattutto è quella costante preoccupazione di dover stare distanti da tutti, di indossare la mascherine e di lavarsi costantemente le mani. E quindi cosa fare? Dove andare in vacanza per stare tranquilli? La risposta è stare per conto proprio: scegliere case indipendenti con giardino e piscina, eremi, tende da campeggio o per chi se lo può permettere la barca.

Dove andare per l’estate 2020: alloggiare in luoghi tranquilli

Le vacanze in un modo o nell’altro quest’anno ce le faremo. Sappiamo che il coronavirus continuerà a circolare e dovremo quindi prendere tutte le misure di sicurezza per evitare la diffusione del contagio. Per evitare continue preoccupazioni dovremo scegliere luoghi tranquilli e poco affollati. Sappiamo che dovremo restare in Italia quest’estate, potremo muoverci fra regioni, ma non potremo andare all’estero. Riscopriremo quindi il nostro Paese, conoscendo meglio il nostro territorio.

Ma come saranno le vacanze in Italia per l’estate 2020? Se volete stare tranquilli e fuggire dalla folla dovrete scegliere luoghi isolati e poco raggiungibili, oppure se il portafoglio lo permette potete optare per soluzioni di lusso come yacht e barca a vela. In alternativa dovrete isolarvi così da evitare il più possibile i contatti umani. Ecco alcune soluzioni di alloggio:

  • Case vacanze con giardino e piscina
  • eremi
  • tende da campeggio o camper
  • barche

Estate 2020: case vacanze con piscina

Negli ultimi giorni le ricerche su google di case vacanze con giardino hanno subito un improvviso rialzo di ricerche. Tutti gli italiani stanno dando un’occhiata a quanto possa costare affittare per qualche settimana una villa con piscina. Una soluzione per poter stare lontani da tutti, ma godere comunque di un giardino e di una piscina dove rilassarsi.

Si può poi scegliere dove prenderla: se in una località famosa e affollata, così da poter scegliere se stare con la gente o meno; oppure affittarla in località meno celebri e per questo meno prese d’assalto. I prezzi dell’affitto variano enormemente dal tipo di casa e dalla località. Se cercate la tranquilla solitudine e volete risparmiare optate per una villetta con piscina immersa nella campagna di Umbria, Marche, Lazio, Toscana, Abruzzo, Campania, Puglia, Basilicata o Molise. Più andrete in zone meno in o in regioni meno turistiche, ma non per questo meno belle, meno pagherete. E avrete l’opportunità di conoscere un territorio che altrimenti non conoscereste mai.

Alloggiare in un eremo o faro

Se volete davvero isolarvi potete scegliere di alloggiare in un eremo. Ci sono diversi monasteri in Italia dove è possibile soggiornare o che mettono a disposizione delle dependance dove poter stare. Si tratta di ambienti spartani, immersi però in luoghi favolosi e ben poco raggiungibili. Se amate la natura e volete avere minimi contatti questo è il posto per voi.
Una soluzione alternativa sono i fari. Ci sono alcuni equipaggiati con tutti i comfort, altri ben più spartani. In ogni caso non avrete nessuno con cui parlare e vi troverete come è facile immaginare in luoghi ben poco frequentati, ma di fronte a una natura spettacolare.

Estate 2020 in tenda o camper

Dopo aver passato tanti mesi in casa c’è voglia di uscire e stare all’aperto. Andare in campeggio è la soluzione giusta per chi ha voglia di spazi aperti e inoltre è molto economico. Ma se la propria tenda è sicura dal punto di vista sanitario, cosa dire di bagni e spazi comuni, nonché del rischio affollamento in campeggio? Anche in questo caso il luogo dove sceglierete di soggiornare potrà cambiare e di molto la faccenda. Se avete la possibilità di affittare un camper o una roulotte avete in buona parte risolto anche il problema del bagno: avete la vostra casa mobile, pulita, sicura e lontana dalla folla.

Vacanze in barca: privacy e sicurezza

Noleggiare una barca a vela con skipper è un’ottima soluzione per stare lontano dalla folla, sebbene dovrete sacrificare spazi e privacy. In una barca a vela infatti gli ambienti sono molto ristretti e dovrete passare molto tempo all’esterno. Potrete però raggiungere spiagge isolate o tuffarvi in mare lontano dalla folla. I prezzi per una settimana per 6 persone sono molto meno proibitivi di quello che si pensi. I prezzi salgono e di molto se invece si sceglie di affittare uno yacht: qui serve il personale di bordo – il numero dipende dalla grandezza dell’imbarcazione. Gli spazi sono molto più ampi, la privacy è garantita, la sicurezza pure.

CONDIVIDI
Articolo precedenteConte | “Pronte misure ulteriori per aiutare tutti e subito” | VIDEO
Articolo successivoSparatoria Ciampino | un giovane ucciso per motivi passionali
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.