Home Idee di viaggio Andare a sciare in treno: le località raggiungibili

Andare a sciare in treno: le località raggiungibili

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:42
CONDIVIDI

Andare a sciare in treno: le località raggiungibili con le ferrovie.

Sciare (iStock)

Lasciate la macchina a casa e salite sul treno se avete in programma di andare a sciare questo inverno. Per un weekend sulla neve o la settimana bianca non c’è bisogno di prendere la macchina. Numerose località sciistiche, infatti, sono raggiungibili in treno. Potrete così viaggiare in tutta comodità e senza pensieri di traffico, ghiaccio o neve sulle strade e soprattutto parcheggio.

Prendete bagagli, attrezzatura da sci e partite. Dovete solo scegliere la vostra località preferita raggiungibile in treno. Ecco dove andare.

Leggi anche –> Sciare low cost: 5 mete facili per l’inverno in Italia

Andare a sciare in treno: ecco dove

Diverse località sciistiche possono essere raggiunte comodamente in treno, lasciando l’automobile a casa, senza doversi preoccupare di traffico, parcheggi che non si trovano, fondo stradale pericoloso in inverno. Diverse sono le linee ferroviarie che raggiungono le località di montagna attrezzate per lo sci e gli altri sport invernali. In alcuni casi il treno vi porta direttamente fin sule piste. Una soluzione che è anche economica, perché in treno si risparmia, e soprattutto ecologica. Eviterete di inquinare l’aria che di questi tempi è una scelta fondamentale.

Le località sciistiche si raggiungono con i treni regionali. Le linee sono gestite da Trenitalia e altre società locali come Trenord.

A sciare con Trenitalia

Sono gli 8 impianti sciistici di 4 regioni raggiungibili con i treni regionali di Trenitalia, con oltre 150 collegamenti al giorno:

  • Valle d’Aosta: Aosta – Telecabina Aosta-Pila;
  • Piemonte: Bardonecchia; Beaulard – Parco delle Manavelle; Limone Piemonte – Riserva Bianca Lift;
  • Trentino Alto-Adige: Impianti di risalita di Dobbiaco; Versciaco – Comprensorio Tre Cime; San Candido – Piste Baranci;
  • Veneto: Cortina d’Ampezzo.

Si tratta di località situate sulle Alpi e sulle Dolomiti bellissime con tante piste per sciatori di tutti i livelli, snowpark con servizi per famiglie e tante altre attrazioni, anche per chi non scia.

Per ulteriori informazioni: www.trenitalia.com/it/treni_regionali/i_nostri_travel_book/neve.html

Leggi anche –> Sciare all’alba in Val di Fiemme: esperienza magica

Piste da sci a Cortina d’Ampezzo, Dolomiti bellunesi (iStock)

Dolomiti Express

Il Dolomiti Express è il treno che parte dalla stazione di Trento e in poco più di un’ora raggiunge il centro della Val di Sole. Alla stazione ferroviaria di Daolasa-Commezzadura si trova l’impianto di risalita con la telecabina da 8 posti che in soli 12 minuti sale a quota 2.000 metri dove si trova il complesso sciistico Campiglio Dolomiti di Brenta Val di Sole Val Rendena, con 150 chilometri di piste da sci a disposizione. L’impianto è praticamente dentro la stazione ferroviaria, senza alcun dislivello tra la fermata e il piano d’imbarco.

Il trenino della neve Dolomiti Express per le piste della Val di Sole viaggia sulla linea Trento-Malè-Mezzana.

Chi sceglie di raggiungere in treno le piste della Val di Sole si vedrà scontato il prezzo del biglietto sul costo dello skipass. Infatti, al momento dell’emissione dello skipass alle biglietterie degli impianti di Folgarida-Marilleva, basta presentare il biglietto di andata e ritorno del treno (per Daolasa o Marilleva 900) e l l’importo speso per il biglietto verrà scontato sul prezzo dello skipass giornaliero valido per la skiarea Folgarida-Marilleva. Inoltre, per incentivare l’uso del treno, i parcheggi presso la Stazione Trento-Malé-Mezzana a Trento sono gratuiti.

Per ulteriori informazioni: www.valdisole.net/it/Dolomiti-Express

Folgarida, Val di Sole, Trentino (iStock)

Treni della Neve Trenord

Da non perdere, infine, i Treni della Neve di Trenord per raggiungere le località sciistiche della Lombardia dalle città della regione collegate dalla società ferroviaria. Per questo servizio sono previsti pacchetti comprensivi di treno + bus navetta + skipass.

I comprensori sciistici lombardi raggiungibili con i Treni della Neve di Trenord sono quelli di Aprica e Valmalenco, in Valtellina, Ponte di Legno-Tonale, in Valle Camonica sotto al Passo del Tonale, e Montecampione, sempre in Val Camonica, sopra il Lago d’Iseo e vicino a Boario Terme.

L’offerta prevede il viaggio di andata e ritorno in treno, con partenze da tutta la Lombardia e fermate nelle stazioni ferroviarie più vicine ai comprensori sciistici serviti. Per i clienti del treno è previsto anche il servizio integrativo di bus-navetta (disponibile solo su prenotazione 24 ore prima del viaggio) diretto verso gli impianti di risalita, insieme a un voucher valido per il ritiro dello skipass per uno, due o tre giorni. Chi acquisterà il biglietto del treno della neve per raggiungere le piste da sci avrà diritto anche a sconti su noleggio di attrezzature, scuole sci, punti di ristoro, strutture ricettive e suggestive esperienze sulla neve.

Per ulteriori informazioni: www.trenord.it/trenidellaneve

Altre località dove andare a sciare:

Aprica e le piste da sci (Noperation, CC BY-SA 4.0, Wikipedia)