Home Idee di viaggio Natale 2019 a Londra: dove andare per fare shopping

Natale 2019 a Londra: dove andare per fare shopping

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:15
CONDIVIDI

Le migliori vie e i migliori mercatini per fare shopping a Natale 2019 a Londra

natale a londra 2019
Oxford Street la via dello shopping di Londra

Il Natale diventa ancora più magico a Londra. L’insuperabile atmosfera della capitale inglese diventa irresistibile durante il periodo natalizio e invita a fare acquisti fra negozi e centri commerciali. Le luminarie di Londra sono un vero e proprio spettacolo che vestono a festa le vie dello shopping di Londra.

Alberi di Natale colorati sparsi per la città e innumerevoli i mercatini di natale dove divertirsi, mangiare leccornie e fare acquisti, poi tantissimi gli eventi, i concerti, gli spettacoli e ancora piste di pattinaggio e poi lo shopping.

A Londra avrete tantissimi luoghi dove andare a fare shopping a  a Natale. Nella capitale inglese potrete trovare davvero di tutto, dal vintage alle ultime creazioni dei designer e per tutte le tasche; a Natale poi le vetrine dei negozi sono così invitanti che resistere è impossibile. E poi ci sono i mercatini dove sulle bancarelle potrete trovare qualsiasi cosa possibile. Insomma non c’è città migliore dove fare i regali di Natale.

Dove fare shopping a Londra a Natale 2019

Nel periodo natalizio Londra è uno scintillio di luci e colori e le occasioni per mettere mano al portafoglio e fare shopping sono innumerevoli. Se però il vostro obiettivo è riempire una valigia di acquisti, volete comprare abbigliamento e accessori dovete mirare anche altrove la vostra attenzione. Illuminati dalle luci degli addobbi andate dritto verso le vostre mete: vie dello shopping e mercati. 

  • Oxford Street
  • Regent Street
  • Carnaby Street
  • St Christopher Place 
  • Berwick Street
  • Brompton Road
  • Neal’Yard
  • Floral Street
  • St Martin’s Courtyard
  • Portobello Road
  • Brick Lane
  • Shoreditch High Street
  • Westfield Stratford City
  • Westfield London
  • Kingly Court
  • Liberty London
  • Mercato di Brixton
  • Mercato di Spitafields
  • Mercatino di Natale Winter Wonderland
  • Mercatino di Natale Southbank

A Londra ci sono alcuni negozi che non potete proprio perdervi, sappiate poi che alcune zone ospitano i negozi più lussuosi, quindi se non avete un conto in banca robusto statene alla larga; altre ospitano i brand più noti, magazzini e negozi a basso costo: andateci armati fino ai denti e pronti a battagliare con una folla agguerrita.

A Londra ci sono poi i mercatini low cost dove potrete trovare  oggetti e vestiti artigianali, pezzi vintage con prezzi low cost, o capi d’abbigliamento commerciale a prezzi bassi. Se volete risparmiare andare a Brixton Market: dalle parrucche alle pellicce troverete di tutto nella zona multietnica della città. Da non perdere Spitalfields con le più belle creazioni artigiane, e poi Portobello, Petticoat, Greenwich e molti altri.

Ci sono poi zone dove è il vintage a farla da padrone, come tutta la zona di East London e i prezzi sono per tutte le tasche.

I mercatini di Natale 2019 di Londra sono un invito ad acquistare e troverete oggettistica, qualche cosa di artigianato, souvenir e un po’ di tutto.

A Londra i saldi iniziano il giorno di Santo Stefano, detto il Boxing Day. I negozi sono quindi aperti e gli sconti fioccano. Se volete fare davvero buoni acquisti andate quindi a Londra subito dopo Natale: dovrete portare con voi 2 valigie vuote!

Le vie dello shopping di Londra a Natale

shopping a natale a londra
Brompton Road e i magazzini Harrods

La via dello shopping per eccellenza è Oxford Street. Una lunga via con oltre 300 negozi e quattro fermate della metropolitana. Qui troverete marchi come Primark, Mango, TopShop, H&M, magazzini come Selfridges e Mark&Spencer, innumerevoli ristoranti e locali.

La strada è addobbata con un’illuminazione natalizia che viene accesa ad inizio novembre con una cerimonia. Il sabato pomeriggio la via è particolarmente affollata e fare shopping può diventare estenuante, andateci la mattina o il venerdì per trovare meno confusione. Attenzione anche ai pickpockets, ovvero ai ladri di portafogli particolarmente attivi nel periodo natalizio nelle giornate affollate.

Da Oxford Street per sfuggire dalla folla e vedere negozi più particolari fatevi un giro nelle strade laterali come St Christopher Place e Berwick Street.  

Regent Street è la via dello shopping più elegante e molti dei suoi negozi sono economicamente poco abbordabili, ma passeggiarci è d’obbligo per ammirare le vetrine addobbate di negozi storici come Hamleys e Liberty e la splendida illuminazione natalizia.

Carnaby Street e le sue vie intorno offrono circa 150 negozi e delle luminarie ogni anno molto belle. Non mancano pub e locali per una pausa ristoratrice.

Andate poi a Knightsbridge e passeggiate per Brompton Road: quo troverete negozi di grandi firme, ma soprattutto ammirerete Harrods. L‘illuminazione natalizia dello storico magazzino vale da sola la passeggiata.

Se cercate qualcosa di originale spostatevi nella zona di Covent Garden. Il celebre mercato coperto è un tripudio di luci e addobbi natalizi e qui potrete scovare un’oggettistica artigianale davvero interessante. Date poi un’occhiata alla zona di Neal’Yard, Floral Street, St Martin’s Courtyard dove potete trovare boutique alla moda, di design e regali molto particolari.

Per il vintage e i piccoli negozi andate a Notting Hill. Il mercato di Portobello Road vi offrirà poi oggetti di antiquariato di ogni tipo. Poco distante interessante lo shopping a Westbourne Grove.

Se vi interessa il vintage vale la pena allora andare a Brick Lane nell’East London. Questa via ospita negozi di abbigliamento vintage in cui potrete trovare davvero di tutto, mercatini con oggettistica e gallerie d’arte. Passeggiate anche su Shoreditch High Street. Qui la multiculturalità la troverete anche nelle vetrine.

Se volete stupire e avete un portafoglio gonfio allora andate a Sawile Row, la via dell’abbigliamento su misura in stile british. Sarti eccezionali vi aspettano per cucire il vostro abito su misura con stoffe pregiate. Ovviamente il costo è molto elevato.

Centro commerciali e grandi magazzini di Londra

Se il vostro obiettivo shopping senza interruzione potrete trovare pace nei grandi centri commerciali: il Westfield Stratford City si trova nella zona del villaggio olimpico (metro Stratford Station) ed è il centro commerciale urbano più grande d’Europa. Pazzeschi i numeri di questa città dello shopping: 250 negozi, 70 ristoranti, 17 sale cinematografiche, una pista da bowling, un casino. Tutte le marche hanno un negozio qui dai brand più economici a quelli di lusso. In un’intera giornata riuscirete a vedere solo alcuni del negozi del centro commerciale, ma state pur certi che troverete il regalo che state cercando!

C’è poi il Westfield London che si trova invece a White City metro Sheperds Bush. Si tratta di un enorme villaggio con 260 negozi con marchi di tutti i tipi dai più economici alle boutique di lusso. Ci sono anche brand poco conosciuti in Italia come AllSaintsRiver IslandTed Bake. 

Il magazzino Liberty London a Regent Stree è uno spettacolare pelazzo in legno e muratura con disegni liberty. Ha abbigliamento per uomo e donna e ospita prodotti di numerosi marchi. Fortun&Mason a Picadilly Circus è uno store storico e oltre a prodotti alimentari ha anche abbigliamento, oggettistica e mobilio per la casa. Vicino Carnaby Street un piccolo centro commerciale con negozi vintage è il Kingly Court.
One New Change vicino la Cattedrale di St Paul è un piccolo centro commerciale con brand low cost; c’è poi Brent Cross un centro commerciale che ospita marchi famosi di abbigliamento e calzature.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSaldi invernali 2020: quando iniziano in Europa
Articolo successivoTerremoto a Firenze, forte scossa nel Mugello: cosa è successo
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.