Home low cost Weekend in Europa, le città low cost da visitare

Weekend in Europa, le città low cost da visitare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:05
CONDIVIDI
weekend in europa città
Vilnius, Lituania (iStock)

Weekend in Europa, le città low cost da visitare. Le mete più convenienti.

Che stiate programmando un weekend in una città europea per questa estate o per il prossimo autunno, è importante conoscere quali sono le destinazioni più economiche. Le mete più facili da raggiungere, con i migliori voli lo cost, ma anche e soprattutto quelle in cui i servizi e le attrazioni sono i meno costosi.

In Europa abbiamo solo l’imbarazzo della scelta, ci sono tante città e capitali bellissime che offrono alloggio, cibo, cultura e divertimenti a prezzi davvero convenienti. Se sognate di visitare una bella città europea per la fuga di un weekend, ma non avete molto da spendere non dovete rinunciare al vostro viaggio. Anche con un piccolo budget potete permettervi un weekend da favola. Ecco dove andare.

Leggi anche –> European Best Destinations 2019: le 15 mete da visitare in Europa quest’anno

Weekend in Europa: le città low cost

Chi non ha mai sognato un weekend in una città europea? Visitare musei e monumenti storici, camminare per piazze e viali famosi, fermarsi in locali, bar e ristoranti famosi, fare shopping in negozi e centri commerciali caratteristici, passeggiare e fermarsi in parchi che raccontano la storia di una città.

Grazie ai voli low cost sempre più capitali e città europee sono diventate accessibili a molti. In alcune città, tuttavia, i prezzi sono proibitivi, pensate soltanto ai costi di Londra, anche se non mancano le offerte economiche. Per imparare a conoscere la storia europea, ammirare le sue bellezze artistiche e il suo immenso patrimonio culturale non ci sono solo le grandi capitali o città più famose e visitate. Diverse città europee, anche capitali, si possono visitare in un weekend spendendo davvero poco. Sono soprattutto le città dell’Europa dell’Est, ma non solo.

Quali sono le mete più economiche in Europa per il viaggio di un weekend ve lo dice City Costs Barometer con la classifica aggiornata al 2019, pubblicata dal sito web britannico The Post Office.

Ogni anno il sito britannico pubblica la lista delle città più economiche d’Europa per un weekend o un citybreak.

Tra i parametri considerati nell’elaborazione della classifica ci sono le spese per il soggiorno di due notti per due persone, per il cibo, i trasporti, la visita ai musei, il caffè, una bottiglia di birra, la travel card e altri. Nella classifica le città sono elencate a seconda del costo complessivo per un weekend, nella tabella sono poi indicate le singole voci di spesa.

La classifica comprende 48 città europee, noi qui vi segnaliamo le 12 più economiche. Tra queste non c’è Roma, che si piazza al 24° posto, a metà classifica dunque. La città meno economica o più costosa per un weekend è Reykjavik, seguita da Amsterdam e Oslo.

Ecco le città più economiche per un weekend in Europa: la top 12.

12. Atene

Atene (iStock)

Al 12° posto troviamo Atene. La capitale della Grecia è da sempre una meta economica, che si può visitare spendendo poco. Un weekend per due persone costa circa 221 euro, di cui 93 euro per dormire e 128 euro di spese tra il mangiare, compresa una cena per due al ristorante con tre portate e una bottiglia di vino, e visitare la città (spesa per musei, trasporti, caffè e bevande). Visitare l’Acropoli, la principale attrazione della città, costa meno di 20 euro. Cifre assolutamente abbordabili che rendono irrinunciabile la visita a questa città antichissima.

11. Budapest

Budapest, il Parlamento (iStock)

Da sempre Budapest è una città molto conveniente e piena di attrazioni imperdibili, tra monumenti, terme e locali notturni. Un’offerta completa ed economica. Il costo complessivo di un weekend per due persone è di poco meno di 220 euro, con poco più di 96 euro per il pernottamento e 123 euro circa di spese per mangiare, spostarsi in città e visitare le principali attrazioni. Per visitare la chiesa di San Mattia, tra le principali attrazioni della città si paga meno di 6 euro.

10. Praga

Praga, Piazza della Città Vecchia (iStock)

Al decimo posto tra le città più economiche per un weekend in Europa troviamo l’immortale Praga. L’affascinante capitale della Repubblica Ceca è una meta irresistibile in ogni stagione, a prescindere dalle condizioni meteo. Molteplici sono le cose da fare e vedere qui. Visitarla in coppia costa sui 213 euro, di cui 88 euro per dormire e 125 euro per visitarla, tra musei, trasporti e cibo. Visitare il Castello di Praga, principale attrazione della città, costa circa 14 euro.

9. Mosca

Mosca, Cattedrale di San Basilio (iStock)

Mosca è un’altra meta classica, ideale per un viaggio romantico. La città si raggiunge facilmente, grazie ai numerosi voli low cost che la collegano all’Italia e anche soggiornarvi è economico. Un weekend per due costa sui 210 euro, di cui 100 euro per due notti e poco più di 123 euro di spese per cibo, trasporti, musei e monumenti. Per visitare la Cattedrale di San Basilio si paga un biglietto inferiore ai 7 euro, per il Cremlino meno di 10 euro. Prezzi così bassi invitano a visitare questa storica capitale.

8. Bratislava

Bratislava (iStock)

Una città europea poco conosciuta ma ricca di fascino e tutta da scoprire è l’altra capitale della ex Cecoslovacchia, Bratislava, capitale della Slovacchia, attraversata dal Danubio. Un weekend per due persone qui costa sui 205 euro, di cui 100 euro per dormire e poco più della stessa cifra per vistare la città e mangiare. La visita al Castello di Bratislava costa meno di 10 euro.

7. Riga

Riga, Lettonia (iStock)

Una meta imperdibile, con un bellissimo centro storico Patrimonio Unesco è la capitale della Lettonia, Riga, città affacciata sul Mar Baltico, non a caso chiamata la Parigi baltica. Facilmente raggiungibile con i voli low cost, un weekend per due a Riga costa poco più di 200 euro, di cui  appena 75 per un soggiorno di due notti, mentre 125 euro sono le spese per visitare la città, tra cibo, musei e trasporti. Costa meno di 3 euro visitare la Cattedrale.

6. Porto

Porto, Portogallo
Porto, Portogallo (iStock)

Dalla parte opposta d’Europa, quella più occidentale, troviamo nei pressi dell’Oceano Atlantico la suggestiva Porto, antica città del Portogallo ricchissima di attrazioni. Un weekend qui è davvero economico, per due persone costa meno di 200 euro, sui 194, di cui circa 86 euro per dormire e poco più di 107 per visitare la città, muoversi e mangiare. La visita a Palacio Bolsa, principale attrazione della città, costa meno di 10 euro, mentre il Museo del vino Porto, la specialità locale esportata in tutto il mondo, costa meno di 3 euro.

5. Bucarest

scandalo unviersità
Bucarest (Ștefan Jurcă, CC BY 2.0, Wikicommons)

La top 5 delle città europee più economiche per un weekend si apre con Bucarest, capitale della Romania. Una città che da qualche anno attrae un sempre maggiore numero di turisti. Un finesettimana per due qui costa 188 euro, di cui meno di 100 per dormire e 88 per visitare la città. La visita al Palazzo del Parlamento, l’attrazione principale, costa meno di 9 euro.

4. Istanbul

Istanbul, la Moschea Blu (iStock)

Istanbul è ritornata tra le mete di viaggio frequentate, dopo le turbolenze degli ultimi anni, tra tensioni politiche e sociali interne e alcuni attentati. Nell’affascinante città turca un weekend per due costa sui 187 euro, di cui 78 circa per dormire e 108 euro per visitare la città. La visita al palazzo Topkapi costa poco più di 10 euro, stesso prezzo per Santa Sofia.

3. Varsavia

Varsavia, Città Vecchia (iStock)

Il podio delle città più economiche per un weekend in Europa si apre con Varsavia, la capitale della Polonia è al terzo posto. Città ricchissima di arte, storia e cultura, è ideale per una visita tra fine estate e inizio autunno. Anche qui arrivano numerosi voli low cost. Un weekend per due persone costa complessivamente sui 180 euro, di cui 90 per dormire e circa 89 euro per visitare la città. La visita al Castello Reale costa poco più di 7 euro.

2. Belgrado

Belgrado (iStock)

Al secondo posto delle città europee più economiche in Europa per un weekend troviamo un’altra famosa meta low cost, Belgrado, capitale della Serbia, che da qualche anno sta attirando turismo giovane. Un weekend per due persone qui costa complessivamente sui 170 euro, di cui 93 euro per il pernottamento e sui 77 euro per visitare la città. Per vedere il Museo della Jugoslavia si paga poco più di 3 euro.

1. Vilnius

Vilnius (iStock)

Infine, al top della classifica, come città in assoluto più economica per un viaggio di un weekend in Europa troviamo un’altra storica città baltica, Vilnius, capitale della Lituania. In questa affascinante città un weekend per due costa sui 165 euro, di cui circa 78 per il pernottamento e circa 86 euro per la visita alla città. La visita al Palazzo dei Gran Duchi di Lituania costa meno di 3 euro, così come la visita alla Galleria Nazionale d’Arte. Anche Vilnius si raggiunge facilmente con i voli low cost, diversi partono dall’Italia. Un motivo in più per visitare questa bellissima capitale.

Per ulteriori informazioni sulla classifica rimandiamo alla pagina web di City Costs Barometer.