Home Mete Top European Best Destinations 2019: le 15 mete da visitare in Europa quest’anno

European Best Destinations 2019: le 15 mete da visitare in Europa quest’anno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:42
CONDIVIDI
european best destinations 2019
Budapest, Palazzo Reale (iStock)

European Best Destinations 2019, ecco le 15 mete da visitare quest’anno in Europa: le località top dove andare.

Le destinazioni europee da visitare quest’anno. Le European Best Destinations 2019, 15 mete selezionate dai viaggiatori come migliori destinazioni da visitare nel 2019, per la bellezza dei luoghi, la promozione turistica, i servizi offerti e il turismo sostenibile. Nella top 15 sono presenti due mete italiane, di cui una sul podio. Ecco tutto quello che dovete sapere per i vostri viaggi più belli da fare quest’anno.

European Best Destinations 2019: mete da visitare in Europa

Ogni anno, a inizio anno, escono le classifiche sui luoghi da visitare nel mondo: mete bellissime e ideali, segnalate di volta in volta per le loro particolarità, i paesaggi, le opere, le attrazioni che offrono e gli eventi o gli anniversari che si celebrano quell’anno. Tra queste classifiche una di pregio, da segnare in agenda, è la European Best Destinations, le migliori destinazione europee da visitare ogni anno, ogni volta diverse a seconda della loro offerta turistica e delle preferenze dei viaggiatori.

Un’occasione imperdibile per avere suggerimenti preziosi sui luoghi da visitare quando di organizza un viaggio.

Ogni anno diverse mete turistiche si candidano a diventare European Best Destination e vengono votate da centinaia di migliaia di viaggiatori. Quest’anno la competizione è giunta al decimo anno consecutivo.

Le mete in classifica sono adatte ad ogni tipo di viaggio: dal citybreak alla fuga romantica, dalla vacanza al mare a quella per le famiglie o per gruppi di amici, poi ancora destinazioni gastronomiche, culturali, mercatini, spiagge e tanto altro. Rigorosamente tutto il meglio dell’Europa.

L’organizzazione European Best Destinations, che ogni anno organizza il concorso per le migliori destinazioni turistiche europee, ha sede a Bruxelles ed è stata creata proprio per promuovere il turismo e la cultura in Europa. Collabora con oltre 300 uffici del turismo e con la rete Een creata dalla Commissione europea.​

Vi abbiamo già parlato delle European Best Destinations 2019 quando vi abbiamo segnalato dello splendido terzo posto di Monte Isola, località sul Lago d’Iseo. Qui, invece, vi proponiamo la classifica completa.

1. Budapest

Budapest, il Parlamento (iStock)

I viaggiatori che hanno partecipato al concorso per la migliore meta europea hanno scelto Budapest, la capitale dell’Ungheria, come European Best Destination 2019. Le attrazioni della città sono innumerevoli: palazzi, chiese, edifici storici, monumenti, gastronomia, eventi culturali, divertimento notturno e le imperdibili terme. La Perla del Danubio, come è soprannominata, è anche una delle città europee più sicure, oltre che tra le più belle.

2. Braga, Portogallo

Braga, santuario di Bom Jesus di Monte (iStock)

A un’ora di treno a nord dalla città di Porto, si trova nell’entroterra del Portogallo la città di Braga, gioiello di architettura, arte e giardini. Città affascinante e piena di vita, con la tipica atmosfera portoghese, amichevole e calorosa. Tra le attrazioni principali di Braga troviamo la Cattedrale gotica, il Giardino di Santa Barbara, ideale per una pausa romantica, e lo spettacolare Santuario di Bom Jesus do Monte, in cima ad un’altura appena fuori il centro storico, vicino al quale sorge un altro santuario, quello di Sameiro. Imperdibile lo shopping, tra negozietti tradizionali, di design e boutique. Braga offre anche molti eventi tutto l’anno, tra cultura, musica e ballo. La più grande Notte Bianca d’Europa si tiene a Braga, con decine di concerti di strada. Imperdibile la gastronomia locale, che farà impazzire i buon gustai.

3. Monte Isola, Lago d’Iseo, Italia

Monte Isola, sul Lago d’Iseo (iStock)

Di Monte Isola vi abbiamo già parlato, splendida località sul Lago d’Iseo, è un’isola montuosa che sorge al centro dell’ansa meridionale del lago e ospita diversi borghi e paesini che formano un unico comune. Qui trovate bellezza paesaggistica, buona cucina, arte e cultura, insieme a tanta tranquillità dovuta all’atmosfera del lago e soprattutto al fatto che sull’isola sono bandite le auto. Godetevi i piatti a base di pesce di lago, le passeggiate per borghi, vicoli e sentieri e non mancate di visitare lo splendido Santuario della Madonna della Ceriola che sorge proprio sulla cima dell’isola e dal quale si ammira un paesaggio mozzafiato sul lago e le montagne che lo circondano.

4. Metz, Francia

Metz, Temple Neuf (iStock)

Al quarto poso delle European Best Destinations 2019, troviamo la bella città di Metz, nel nord-est della Francia, a sud del Lussemburgo, sulla Mosella. La città francese è una delle mete più trendy degli ultimi tempi, attrattiva per molti artisti, designer, investitori e startup. Una città di grande bellezza paesaggistica e architettonica, con la sua Cattedrale e il suggestivo Temple Neuf sulla Mosella. Metz è rinomata per la sua attività culturale, con progetti molto importanti. Una città a misura d’uomo, ideale da visitare in un weeekend. Le passeggiate sul lungofiume, le vie dove si affacciano i negozi, offrono imperdibili occasioni per lunghe passeggiate. Ideale per chi cerca una vacanza all’insegna di bellezza, tranquillità e cultura, passeggiando o andando in bicicletta per le sue vie e nei parchi e sedendo nei caffè all’aperto. Perfetta anche per le famiglie. Metz offre poi tanta ottima gastronomia, tra ristoranti rinomati, che propongono specialità locali e cucina internazionale, e pasticcerie golose, gestite dai maestri pasticceri più rinomati di Francia.

5. Poznan, Polonia

Piazza del Mercato Vecchio a Poznan (iStock)

Poznan in Polonia è diventata una delle mete di viaggio più ambite e frequentate, grazie anche ai numerosi voli low cost che la collegano al resto d’Europa. Qui trovate l’Europa più antica e autentica, quella dei castelli, dei palazzi storici, degli edifici medievali e rinascimentali. Le casette colorate della piazza del Mercato VecchioStary Rynek, sono un vero spettacolo. Gastronomia locale e shopping sono gli altri punti di forza della città polacca. Poznan è anche una delle città più ecologiche d’Europa, con tanti ciclisti e pedoni che l’attraversano. La città ospita anche molti eventi culturali e festival, come “Ethno Port”, uno dei migliori festival musicali al mondo. Poznan è l’ideale per un viaggio romantico e una vacanza con tutta la famiglia. da non perdere il suo mercatino di Natale, così come il Festival delle sculture di ghiaccio, uno dei più spettacolari d’Europa.

6. Malaga, Spagna

Malaga, Spagna (iStock)

Dimenticate Barcellona e Madrid e quest’anno visitate Malaga, tra le migliori destinazioni di viaggio del 2019 in Spagna e in Europa. Da visitare anche fuori dalla stagione balneare, per ammirare comunque il suo bellissimo mare e camminare sulla spiaggia, per fare il pieno di aria buona. Passeggiate per il centro storico, alla scoperta dei monumenti e negozi per lo shopping. Sorseggiate un buon cocktail sulla terrazza di un bar panoramico, per ammirare lo skyline della città. Per una vista ancora più spettacolare salite sulla Grand-Roue o in cima al Castello Gibralfaro. Visitate il Caminito del Rey, nell’entroterra della città, un percorso escursionistico su una gola ripida, tra i più spettacolari della zona. Malaga è una destinazione imperdibile, che offre un miscuglio unico di attrazioni tradizionali e moderne, tra cultura, eventi, divertimento, spiagge, gastronomia, shopping ed eventi di portata mondiale.

7. Ginevra, Svizzera

Ginevra (iStock)

Tra le mete di viaggio europee da visitare quest’anno c’è anche la città di Ginevra, affacciata sul Lago Lemano, il più grande d’Europa, chiamato anche di Ginevra. La città elegante e con una vasta offerta di cultura, eventi e anche divertimento vi sorprenderà. Una destinazione perfetta per un citybreak. Spettacolare e unico il paesaggio naturale, tra lago e montagne, con il grande getto d’acqua Jet d’Eau, alto fino a 140 metri. Il Monte Bianco non è troppo lontano dalla città e le sue piste francesi possono essere raggiunte in giornata. Da visitare anche la campagna circostante, con i suoi vigneti. Da visitare in città musei, centri culturali, negozi di orologi e centri commerciali. Ginevra offre anche un’esperienza gastronomica emozionante, con ristoranti al top.

8. Cavtat (Ragusa Vecchia), Croazia

Cavtat, Ragusa Vecchia (iStock)

Sulla costa della Croazia una meta meravigliosa, da visitare non solo in estate è Cavtat, conosciuta in italiano anche come Ragusa Vecchia, situata a circa 20 chilometri a sud di Dubrovnik, la Ragusa croata. Questa città affacciata da un promontorio che si sporge sul Mare Adriatico è un vero e proprio gioiello, per la straordinaria bellezza del paesaggio naturale che la circonda e dei suoi edifici storici. Una città ricca di storia e cultura, che offre un’ottima gastronomia. Le numerose attrazioni e i servizi fanno di Cavtat una delle mete più ambite sull’Adriatico. Numerose le occasioni per praticare sport, da quelli d’acqua alle escursioni. Una meta ideale anche per le famiglie.

9. Bratislava, Slovacchia

Bratislava (iStock)

Anche la città di Bratislava, capitale della Slovacchia, è un’altra destinazione turistica in forte ascesa, anche grazie ai voli low cost. Dopo Budapest siamo su un’altra città sul Danubio, vicina a Vienna e con un centro storico antico, ricco di edifici di pregio e monumenti. Un luogo ideale per un citybreak o un weekend di cultura, immersi in un’atmosfera unica e d’altri tempi, vedute mozzafiato, bellezze architettoniche e artistiche e una cucina eccellente. Bratislava è anche economica. Tra le attrazioni da non perdere: il Castello di Bratislava, la torre panoramica UFO e la Cattedrale di San Martino.

10. Sainte-Maxime, Francia

Sainte-Maxime, Costa Azzurra (iStock)

Al decimo posto un’altra destinazione francese, Sainte-Maxime sulla Costa Azzurra, affacciata sul golfo di Saint Tropez. Una località balneare incantevole e accogliente, meta ideale per viaggi romantici, ma anche per famiglie per la sua tranquillità. La cittadina offre un paesaggio meraviglioso, con lunghe spiagge e un mare dall’acqua azzurra e turchese, che in alcuni punti assomiglia a quello della Corsica, con il promontorio “La Pointe des Sardinaux“, conosciuto anche come “Piccola Corsica”. Sainte-Maxime offre colori e sapori indimenticabili. Da assaggiare il suo vino rosé e l’olio extravergine di oliva prodotto in zona. Un luogo che offre un’esperienza nel tipico stile della Provenza, la regione che include Sainte-Maxime, dove socializzare e fare sport.

11. Dinant, Belgio

Dinant (iStock)

Nel sud del Belgio, non lontano da Cherleroi, troviamo la meravigliosa e poco conosciuta cittadina di Dinant, una meta incantevole, che sembra uscita da una fiaba e che sta diventando la regina di Instagram. Dinant non ha nulla da invidiare alle più famose destinazioni turistiche del Belgio, come Bruges. Dinant con i suoi edifici storici e colorati sorge sulle rive del fiume Mosa, con un costone roccioso che si alza dietro le case e sulla sommità del quale si trova la Cittadella con la fortezza, raggiungibile con la funicolare. Al di sotto della Cittadella si innalza la Collegiata di Notre-Dame, con il caratteristico campanile a bulbo. Da visitare non solo per lo straordinario paesaggio e gli edifici storici, ma anche per l’eccellente gastronomia. Qui è stata creata la birra Leffe, nel birrificio dei monaci dell’Abbazia di Nostra Signora di Leffe, appena fuori il centro storico di Dinant. Da assaggiare il goloso biscotto al miele “Couque de Dinant“, grande e duro da mordere, ma dal sapore straordinario. Ogni biscotto rappresenta un luogo simbolo della città o raffigura motivi come fiori, pesci, cinghiali, ecc. Da non perdere i magnifici castelli di Walzin e Vêves, poco fuori la città, il primo su un costone roccioso affacciato sul fiume Lesse. Dinant, inoltre, ha dato i natali ad Adolphe Saxe, l’inventore del sassofono, e si può visitare la sua casa museo. La cittadina belga ha influenzato molto la storia e la musica del Jazz. Insomma, un posto imperdibile.

12. Atene, Grecia

L’Acropoli di Atene di notte (iStock)

Siamo ad una meta classica dei viaggi in Europa, la città di Atene, la culla dell’Europa. Una destinazione da visitare tutto l’anno e che offre una storia antichissima, di cultura, arte, storia, sole, gastronomia, vita notturna e divertimento. Una città che offre l’esperienza unica di vivere la meraviglia del mondo antico, ma proiettata verso la modernità e le nuove tendenze culturali. Da visitare il caratteristico quartiere di Plaka, con i suoi ristoranti e taverne che propongono la cucina tradizionale greca, i locali che accendono la vita notturna e i negozi di tendenza. Una città accogliente, con una popolazione gentile e amichevole. Un altro fattore di attrazione è la vicinanza con il mare, a soli 15 minuti dal centro storico.

13. Kotor (Cattaro), Montenegro

Cattaro, Montenegro (iStock)

Torniamo sulle rive del Mare Adriatico, questa volta alla scoperta del Montenegro e soprattutto la sua città Kotor, Cattaro. La città è diventata una meta di tendenza e non è difficile capire il perché, grazie al paesaggio naturale incfredibile delle Bocche di Cattaro, e al centro storico di case e chiese antiche e fortificazioni in stile veneziano. Una meraviglia unica. A Cattaro potete fare una vacanza rilassante, oziando sulle spiaggette o ai tavoli dei caffè, oppure una vacanza di molteplici attività, tra sport acquatici, passeggiate per il centro, escursioni e ascese lungo i sentieri e le scalette che salgono sulle alture dietro la città, fino alla Fortezza, dalla quale ammirare una vista mozzafiato. Da non perdere le specialità gastronomiche locali. La destinazione perfetta per chi cerca un’esperienza unica e completa, tra storia, cultura, paesaggio, passeggiate e gastronomia. Kotor è perfetta per tutti, dal viaggio romantico alla vacanza per la famiglia.

14. Riga, Lettonia

Riga, Lettonia (iStock)

Nella top 15 delle migliori destinazioni di viaggio in Europa per il 2019 troviamo anche Riga, la splendida capitale della Lettonia, con il suo caratteristico centro storico Patrimonio Unesco che vi porterò in un viaggio fuori dal tempo. Una città che ha conservato intatti i suoi edifici antichi ed è profondamente legata alla sua storia, ma allo stesso tempo proiettata verso la modernità. Una meta vivace e colorata, dove ammirare i monumenti e l’architettura, fermarsi nei suoi ristoranti e caffè tipici, dove assaggiare specialità locali ma anche internazionali, e fare shopping presso gli artigiani locali e i negozi di design. Riga è perfetta per tutti: amici, coppie, single, amanti della storia e delle nuove tendenze

15. Firenze, Italia

Firenze, Piazzale Michelangelo (iStock)

Conclude questa top 15 delle European Best Destinations 2019 la stupenda e incomparabile città di Firenze, la seconda meta italiana in lista. Sebbene sia in fondo alla classifica, Firenze è sempre una meraviglia da visitare, con il suo centro storico medievale e rinascimentale di una bellezza e magnificenza che non ha eguali al mondo. I suoi monumenti storici famosi in tutto il mondo, da Palazzo Vecchio al Duomo con l’enorme cupola del Brunelleschi, i suoi scorci su Ponte Vecchio e da Piazzale Michelangelo e i musei sono imperdibili, sebbene la città sia visitata da moltissimi turisti tutto l’anno. La sua atmosfera è irresistibile. Profondamente radicata nella sua storia, Firenze è attenta anche al futuro e da qualche anno sta lavorando ad uno sviluppo e un turismo sostenibili. La capitale mondiale dell’arte è pronta ad accogliere i visitatori con i suoi tesori storici ed eventi sempre nuovi. Assolutamente irrinunciabile e la ciliegina sulla torta di questa rassegna di eccezionali bellezze europee da visitare quest’anno.

Per ulteriori informazioni: www.europeanbestdestinations.com/european-best-destinations-2019

A cura di Valeria Bellagamba