CONDIVIDI
san valentino 2019 grotta amanti
Torre di Palme, Fermo (Massimo Roselli, CC BY-SA 3.0,Wikicommons)

San Valentino 2019 nella Grotta degli Amanti a Torre di Palme, nelle Marche, in un bellissimo bosco con vista sul mare.

Proposte di luoghi da visitare per San Valentino 2019? Ve ne abbiamo già segnalati diversi, dalle città più romantiche, ai borghi, ai castelli, alle mete di montagna, mare e lago. Ognuno trova la sua proposta ideale, più adatta ai gusti o alle esigenze. Potete prendere un giorno libero per una fuga alle terme o in campagna in un pittoresco agriturismo o in un posto che offra entrambe le soluzioni. Potete partire per un lungo weekend in montagna sulla neve o in una capitale europea. O semplicemente concedervi un cityscape, una giornata libera alla scoperta delle bellezze che non conoscete della vostra città.

Tra le numerose alternative, qui vi segnaliamo una proposta assolutamente imperdibile, ideale per chi abita nel Centro Italia, per una fuga di un giorno, o per un romantico weekend di viaggio. L’idea è quella di visitare il Bosco del Cugnolo, nelle Marche, dove si nasconde l’affascinante e misteriosa Grotta degli Amanti. Il bosco si trova nel comune di Fermo, in località Torre di Palme, e sorge sulle colline con vista sul mare. Un luogo incantevole per una giornata romantica, in un territorio ricco di bellezze e luoghi di interesse.

San Valentino 2019 nella Grotta degli Amanti

Le Marche sono una regione piccola, ma ricca di luoghi straordinari che offrono bellezze architettoniche e paesaggistiche, arte, natura, buona cucina, città, borghi storici e parchi naturali, dal mare alla collina e fino alla montagna. Tanti sono i posti incantevoli da visitare tutto l’anno, anche per San Valentino: dal romantico borgo di Gradara, alla spettacolare terrazza sul mare di Sirolo sulla Riviera del Conero, dai castelli medievali alle rocche rinascimentali che svettano dai borghi sulle colline o dominano il centro di città storiche. Imperdibili gli scorci del Parco dei Monti Sibillini, tra sentieri immersi nei boschi e altipiani da togliere il fiato. Città d’arte come Urbino e Ascoli Piceno vi sorprenderanno per le loro armonie architettoniche e la ricchezza del loro patrimonio artistico e culturale conservato nei musei. Il capolavoro creato dalla natura nelle Grotte di Frasassi vi lascerà pieni di meraviglia.

Oltre alle bellezze e alle attrazioni più famose, le Marche offrono anche piccoli gioielli, meno conosciuti ai più, ma tutti da scoprire. Tra questi, vogliamo segnalarvi come meta per il vostro San Valentino la Grotta degli Amanti, nascosta nel Bosco del Cugnolo.

Siamo nel territorio del Comune di Fermo, nella parte meridionale delle Marche, nella frazione di Torre di Palme, un grazioso borgo storico, anche questo da visitare, che svetta da una collina con vista sul mare. Appena sotto il borgo si estende il bosco chiamato del Cugnolo, un’area floristica protetta, esemplare di macchia mediterranea. Il Bosco del Cugnolo è attraversato da un sentiero ad anello lungo circa 2 chilometri, che lo percorre integralmente. Qui ci si può avventurare, in tutta tranquillità in un percorso sicuro e affascinante, tra lecci, querce, ulivi secolari, oleandri e ginepri, attraversando tratti ombrosi di bosco fitto e altri dove la vegetazione si apre per lasciare spazio a suggestivi scorci sul mare.

san valentino 2019 grotta amanti
Bosco del Cugnolo, Torre di Palme, Fermo (www.comune.fermo.it)

Un luogo incantevole, perfetto per una passeggiata romantica di San Valentino, ma l’attrazione principale di questo bosco, oltre alla bellezza paesaggistica e al suo pregio naturalistico, è l’anfratto che si nasconde tra gli alberi e le rocce, noto come Grotta degli Amanti. La grotta è stata il luogo di una storia d’amore intensa e travolgente risalente a oltre cento anni fa, purtroppo con una conclusione tragica. Qui nel 1911 si nascosero Antonio e Laurina due giovani innamorati del posto, lui 24 anni e lei 19 anni.

Si erano appena conosciuti quando Antonio fu chiamato come soldato a combattere la guerra in Libia. In quel periodo di lontananza, Laurina, che era una contadina analfabeta, imparò velocemente a leggere e scrivere per poter restare in contatto con il suo amato a cui scriveva lettere piene di romanticismo e passione. La lontananza fu molto dolorosa per entrambi e quando Antonio rientrò in Italia per un periodo di licenza, i due decisero di non separarsi più. I due giovani innamorati fuggirono e si nascosero nella grotta di roccia arenaria, all’interno del Bosco del Cugnolo, che successivamente fu chiamata in loro onore “Grotta degli Amanti”. La fuga dei due giovani durò otto giorni e otto notti, durante i quali Antonio e Laurina non si separarono mai e furono aiutati da alcuni pescatori che portavano loro del pesce e del pane per sfamarsi.

Purtroppo, di lì a poco, i militari che cercavano Antonio li raggiunsero. A quell’epoca la diserzione era un crimine grave, punito con la pena di morte. Antonio e Laurina provarono a nascondersi in una chiesetta vicina, ma a quel punto erano già braccati. Senza più una via d’uscita e in preda alla disperazione, i due innamorati decisero di farla finita, si legarono stretti alla vita con lo scialle di Laurina e ai polsi con la con la cinta di Antonio e si gettarono dal fosso di San Filippo, un volo di 70 metri che non lasciò loro scampo. Laurina morì sul colpo, Antonio pochi giorni dopo aver sofferto un’atroce agonia.

Oggi la loro storia d’amore così delicata e tragica è ricordata dalla Grotta degli Amanti.

san valentino 2019 grotta amanti
Grotta degli Amanti, Bosco del Cugnolo (www.villalattanzi.it)

Per coronare la vostra visita romantica a questi luoghi potete soggiornare e fermarvi a mangiare nell’elegante hotel ristorante Villa Lattanzi, a due passi proprio dalla Grotta degli Amanti. Qui trovate un hotel elegante, immerso nel verde, con vista panoramica sul Mare Adriatico e sul vicino borgo di Torre di Palme. La struttura ricettiva, location per cerimonie ed eventi, propone pacchetti dedicati alle coppie per San Valentino.

Dopo la visita al Bosco del Cugnolo e alla Grotta degli Amanti, non potete mancare la tappa al borgo di Torre di Palme, con le sue chiesette storiche, su tutte quella gotica di Sant’Agostino, e i vicoli e le stradine che attraversano il grazioso centro storico di case in pietra.

Non mancate nemmeno la visita alla città di Fermo, a pochi chilometri nell’entroterra, con il suo elegante centro storico, ricco di monumenti, chiese, palazzi storici e musei.

Per ulteriori informazioni: Romanticismo e natura nel cuore del Fermano: la grotta degli amanti

Le altre proposte per San Valentino 2019:

A cura di Valeria Bellagamba