CONDIVIDI
capodanno a barcellona 2019
Capodanno a Barcellona (iStock)

Capodanno a Barcellona 2019: dove andare e cosa fare. Gli eventi e le feste per la notte dell’ultimo dell’anno.

Tra le città europee dove festeggiare il Capodanno 2019, una meta molto ambita, amatissima dagli italiani, è la splendida Barcellona. Città culturalmente vivace e ricca di attrazioni e divertimenti, la capitale della Catalogna ha vissuto nell’ultimo anno qualche momento di tensione a causa delle vicende sull’indipendenza, ma le visite dei turisti non sono mai venute meno, anzi. Barcellona è una meta popolarissima tra i turisti di tutto il mondo, soprattutto europei che la raggiungono facilmente, anche per un weekend, con i numerosi voli continentali low cost. Gli italiani sono tra i visitatori più numerosi.

Barcellona è un vero spettacolo durante le feste di fine anno. Dalle luminarie alle iniziative tipiche del Natale ai grandi festeggiamenti per salutare l’anno vecchio e dare il benvenuto al nuovo.

Ecco, tra le nostre notizie, dove andare e cosa fare per Capodanno a Barcellona 2019. Gli eventi da non perdere e le attività da fare nella notte di San Silvestro fino alle prime ore del nuovo anno.

Capodanno a Barcellona 2019: come festeggiare

Barcellona ha una vastissima offerta per i visitatori, sia dal punto di vista culturale che del divertimento. I suoi musei e monumenti, su tutti la spettacolare chiesa della Sagrada Familia, ma anche gli altri edifici realizzati di Gaudì, le viuzze e i vicoli del Barrio Gotico, la famosissima Rambla dove passeggiare alla ricerca di negozi e locali e dove trascorrere la movida notturna, i bar, le discoteche, i mercati coloratissimi, tutto a Barcellona è vivace e frizzante. I turisti la affollano tutto l’anno e i festeggiamenti di fine anno sono un altro buon motivo per visitare la città e le sue bellezze.

Qui vi segnaliamo come festeggiare Capodanno a Barcellona, dai primi festeggiamenti nella notte di San Silvestro fino alle ultime celebrazioni all’alba dell’anno nuovo. Vi ricordiamo che allo scoccare della mezzanotte in Spagna c’è la tradizione delle delle campanadas, ovvero quella di mangiare uno dietro l’altro 12 chicchi d’uva allo scoccare della mezzanotte, tanti quanti sono i rintocchi della campana e i 12 mesi dell’anno. Un buon auspicio per l’anno nuovo. Ricordate di portare con voi dell’uva.

capodanno a barcellona 2019
Barcellona durante le feste di Natale (iStock)

Cosa fare e dove andare a Barcellona per festeggiare Capodanno.

Festa in piazza. I festeggiamenti all’aperto qui non sono popolari come in Italia, ma comunque non mancano. Le celebrazioni per l’anno nuovo si svolgono in due piazze principali di Barcellona: Plaça Catalunya e Plaça d’Espanya. La festa più grande si svolge in Plaça d’Espanya, qui ci sarà tanta musica e soprattutto lo spettacolo mozzafiato della Fontana Magica, una delle principali attrazioni turistiche di Barcellona (aperta tutto l’anno), con suggestivi giochi di acqua, luce e musica. Lo spettacolo della Fontana Magica dà il via ai festeggiamenti di Capodanno, insieme a suggestivi fuochi di artificio. La piazza sarà molto affollata, pertanto è consigliabile arrivare in anticipo.

Cenone. Per la cena della sera del 31 dicembre Barcellona offre una scelta molto ampia di ristoranti e locali, a prezzi contenuti, anche con menù di pesce. Non tutti organizzano il cenone di fine anno e spesso non accettano prenotazioni, in questo caso potete avventurarvi direttamente la sera del 31 dicembre alla ricerca di un locale. Comunque, per evitare di rischiare di rimanere senza cena, è meglio scegliere ristoranti che accettano prenotazioni, come La Fonda, La Rita, il Flamant e il Bodega Joan, che organizza il cenone ad un prezzo conveniente. Mentre al ristorante Arume troverete il menù alla carta.

Locali e discoteche. A Barcellona ci sono numerosi locali e le discoteche dove trascorrere la notte di Capodanno, dopo i festeggiamenti in piazza o il cenone al ristorante. Tutti i locali della città organizzano feste per l’occasione. Pub, bar e locali più piccoli li trovate sulla Rambla e nel Barrio Gotico, mentre ad Avinguda del Tibidabo e Avinguda Diagonale ci sono le discoteche. C’è solo l’imbarazzo della scelta. Tutte le discoteche rimangono aperte fino all’alba.
I locali che organizzano serate, anche con cena, sono lo Shoko, il Sotavento e l’Opium Mar, nella zona del Porto Olimpico; l’Elephant, ristorante e discoteca chic in stile coloniale in Carrer de Pau Claris. Altri locali piccoli ed eleganti dove ascoltare musica dal vivo e jazz sono il Gaz de Luz, il Jamboree, il Bar Electricitat, il Mojito Club, l’Otto Zuzt e il London Bar.
Per le discoteche con i mega party fino all’alba, segnaliamo: il Ramatazz, la discoteca più grande e famosa di Barcellona; la Sala Apolo, l’altra grande discoteca di Barcellona, il Moog; il Pacha, comprate il biglietto in anticipo o diventa troppo caro; il Club 4, con dj di fama internazionale.

Festa del Poble Espanyol. Un’altra proposta da considerare per festeggiare la notte di capodanno è la grande festa che si svolge al Poble Espanyol, un villaggio e museo all’aria aperta costruito per l’Esposizione Universale del 1929 sulla collina Montjuïc di Barcellona. Qui ci sono tre spazi dove divertirsi: Plaza Mayor, dove si balla sotto una struttura al coperto, che può ospitare fino a 5.000 persone, con musica dance anni 70/80/90 e successi di oggi; un gazebo con uno spazio più ridotto, con musica house ed elettronica; e uno spazio vip per 500 persone. La festa al Poble Espanyol inizia alle 22.30 e finisce alle 6 del mattino. I biglietti sono molto convenienti, ma vanno prenotati in anticipo.

Afterhour. Infine per i più irrefrenabili ci sono i party afterhour dopo una notte di bagordi. Il più famoso è quello organizzato dal Elrow e inizia alle 9 del mattino del 1° gennaio, per concludersi la sera alle 22. La discoteca si trova fuori Barcellona, a Viladecans ed è raggiungibile con il bus navetta che parte da Plaça Catalunya. Per l’afterhour di Capodanno ci saranno dj di fama internazionale.

Altri suggerimenti per Capodanno 2019:

A cura di Valeria Bellagamba