CONDIVIDI
capodanno a parigi 2019
Capodanno a Parigi (iStock)

Capodanno 2019 a Parigi: dove andare e cosa fare. Gli eventi da non perdere nella capitale francese.

Si avvicina la fine dell’anno, insieme alle feste tradizionali e in molti stanno organizzando le partenze, per il Ponte dell’Immacolata, Natale o Capodanno. L’offerta di viaggi, anche low cost, è molto ampia, dovete scegliere solo la vostra meta preferita. Continuiamo la nostra rassegna sulle mete di viaggio per a Capodanno, le città con le feste più belle e spettacolari, dove festeggiare in piazza e per le strade, con musica dal vivo e fuochi di artificio, oppure nei locali di tendenza. Tante occasioni di divertimento per tutti i gusti.

Per il Capodanno 2019 vi portiamo a Parigi. Ecco i luoghi imperdibili dove festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo, le iniziative e le attività da non perdere.

Capodanno 2019 a Parigi: dove andare e cosa fare

Parigi è la Ville Lumière, la città che di notte si accende di migliaia di luci straordinarie, ancora più bella e affascinante durante le vacanze di Natale con le luminarie e gli addobbi di Natale e i fuochi di artificio di Capodanno. La città si veste a festa, elegante e sontuosa, organizza grandi celebrazioni all’aperto per residenti e turisti, insieme ad eventi più intimi e romantici. È un tripudio di spettacoli, musica dal vivo, balli, dj set, teatro, cabaret, crociere, veglioni o cenette intime. Ce n’è davvero per tutti i gusti e tutte le esigenze.

Gli eventi e le cose da fare nella notte dell’ultimo dell’anno a Parigi. I luoghi dove andare, le feste a cui partecipare. Ecco come dire addio all’anno vecchio e dare il benvenuto al nuovo in una delle capitali più affascinanti del mondo.

La tradizione parigina è quella di cenare con gli amici e la famiglia in casa o nei ristoranti e poi riversarsi per le strade e nelle piazze per le celebrazioni all’aperto e soprattutto per assistere allo spettacolo dei fuochi di artificio. Nel clima gioioso di condivisione collettiva della festa, i parigini si scambiano gli auguri.

Champs-Élysées. Il luogo clou delle celebrazioni è il lungo viale degli Champs-Élysées, dove parigini e turisti si radunano dalle 22.00, ma anche prima (il viale si riempie subito), per assistere alle proiezioni e ai giochi di luce sull’Arco di Trionfo. Il traffico sugli Champs-Elysées viene chiuso alle 21.00 e per riuscire a trovare un buon posto è bene arrivare in anticipo, già dall’ora di cena o dal tardo pomeriggio. Lo spettacolo all’Arco di Trionfo inizia alle 23 e termina alle 1: animazioni luminose vengono proiettate sull’arco più famoso di Parigi, che sembra prendere forme diverse grazie ai giochi di luce che seguono il ritmo della musica. Il gran finale è con i fuochi di artificio.

Tour Eiffel. L’altro luogo per festeggiare è la zona intorno alla Tour Eiffel, il Trocadéro e il Campo di Marte si riempiono di migliaia di persone per ammirare la Tour Eiffel illuminata a festa.

Montmarte e Sacro Cuore. Un’altra zona da non perdere è la collina dove sorge la Basilica del Sacro Cuore, a Montmartre, dalla quale ammirare l’eccezionale veduta panoramica sulla città, le sue luci e i fuochi di artificio. Terminato lo spettacolo pirotecnico, potrete spostarvi nei locali della zona, tra bistrot, caffè, musica dal vivo e spettacoli. Potete raggiungere la vicina Pigalle , dove si trova il caratteristico Moulin Rouge, storico locale parigino.

capodanno-2018-parigi
iStock

Crociere sulla Senna. Un’ottima idea per festeggiare il capodanno a Parigi è una crociera in battello sulla Senna. Ne esistono ti tanti tipi, a seconda della serata che volete trascorrere e con diversi prezzi. Ci sono le crociere con il cenone a bordo o quelle con il solo spettacolo musicale, dai concerti con piccole orchestre o gruppi, ai dj set. La maggior parte delle crociere, comunque, propone cena più spettacolo musicale. I battelli seguono tutti lo stesso percorso, cambiano solo i luoghi di imbarco, che sono il Quai Henri IV, Museo d’Orsay, il Pont de l’Alma, la Torre Eiffel, il Port de Grenelle. Tutte le crociere partono e arrivano allo stesso punto d’imbarco.

Cabaret di Parigi. La città di Parigi è famosa in tutto il mondo per i suoi spettacoli di cabaret, con ballerine e can can. I locali storici della città organizzano feste grandiose con veglioni, spettacoli e balli. I locali più famosi sono il Moulin Rouge, il Lido, il Crazy Horse, il Folies Bergères e il Brasil Tropical. Locali celebri, ma costosissimi a Capodanno e con le prenotazioni che si esauriscono subito. Se vi fermate a Parigi per qualche giorno, è preferibile visitare questi locali le sere seguenti, quando i prezzi scendono considerevolmente ed è più facile trovare posto.

Ristoranti e hotel. Gli amanti della cucina francese e coloro che preferiscono trascorrere una bella serata al caldo e al coperto, nella tranquillità di un ambiente elegante e raffinato, possono scegliere di trascorrere la sera dell’ultimo dell’anno al ristorante o negli hotel che organizzano cenoni e veglioni. I palati raffinati potranno gustare le prelibatezze della cucina francese in tanti buoni ristoranti che offrono diversi menu per differenti fasce di prezzo. I nomi più famosi, dai più costosi aipiù economici, sono: il 58 Tour Eiffel, L’Opéra Restaurant, Jazz Club at Le Méridien Etoil, Le Train Bleu, Brasserie Julien, Bofinger, Bouillon Racine. I locali più economici per cenare a Parigi sono le brasserie.

Discoteche. Parigi è anche divertimento sfrenato e dj di fama internazionale. Dopo i festeggiamenti in strada potete concludere la notte in una delle discoteche di tendenza della capitale francese. Le più importanti discoteche si trovano proprio nella zona degli Champs-Élysées, quindi facilmente raggiungibili se festeggerete la mezzanotte qui. Tra le principali ricordiamo: il Queen, il Monkey Club (Six Seven), les Planches, Vicino all’Arco di Trionfo, invece, si trova la discoteca Le Duplex.

Insomma tante occasioni imperdibili per festeggiare il Capodanno a Parigi. Per ulteriori informazioni segnaliamo il sito web: viviparigi.it/natale-capodanno/capodanno-a-parigi.html

Altri suggerimenti per Capodanno 2019:

A cura di Valeria Bellagamba

Leggete tutte le nostre notizie su Google News