CONDIVIDI
new york fao schwarz
FAO Schwarz. New York (Rob Young, CC BY 2.0, Wikipedia)

New York Fao Schwarz: torna lo storico negozio di giocattoli della Grande Mela, amato da piccoli e grandi.

Una bellissima notizia per i bambini e per tutti coloro che sono ancora bambini dentro: riaprirà a New York lo storico grande magazzino dei giocattoli FAO Schwarz, reso famoso in tutto il mondo dal film Big del 1988 con Tom Hanks.

Il grande negozio di giocattoli aveva chiuso la sua sede storica sulla Quinta Strada, la Fifth Avenue, a luglio 2015. L’affitto dei locali, all’interno del General Motors Building, aveva assunto costi proibitivi. Così la società proprietaria dello storico negozio, la Toys “R” Us ha deciso di chiudere i battenti prima della scadenza del contratto prevista nel 2017.

Sembrava la fine definitiva per questo paradiso dei giocattoli e invece le cose hanno cominciato a cambiare quando a ottobre 2016 il marchio FAO Schwarz è stato acquistato da un nuovo proprietario, ThreeSixty Group. È stato l’inizio di una nuova storia per lo storico negozio di giocattoli, che ha condotto gradualmente alla riapertura, annunciata lo scorso agosto per novembre 2018. Manca quindi poco alla riapertura dello storico negozio, che sarà pronto per il Black Friday e gli acquisti di Natale.

New York: riapre il negozio di giocattoli Fao Schwarz

Il mitico negozio di giocattoli FAO Schwarz riaprirà il prossimo novembre, ma in una nuova sede. Non più nel palazzo del General Motors Building, sulla Fifth Avenue, accanto all’Apple Store, ma a Rockefeller Center, non lontano dalla vecchia sede, proprio al piano terra del grattacielo affacciato sulla famosissima pista di pattinaggio. Il negozio occuperà la vecchia sede di NBC Experience Store e si troverà accanto al grande albero di Natale, che ogni anno illumina la pista di pattinaggio con le sue migliaia di luci colorate e viene acceso durante una grande festa con personaggi famosi, che attira l’attenzione di tutto il mondo. I frequentatori del Rockefeller Center avranno un’altra attrazione nel mitico quartiere con negozi di lusso e bar alla moda.

Non è tutto, FAO Schwarz raddoppia, con l’apertura, sempre il prossimo novembre, di un secondo negozio all’aeroporto LaGuardia di New York.

I fan di FAO Schwarz vedranno tornare il loro negozio preferito. La nuova gestione dovrà riportare i clienti a fare spesa al negozio, come era abitudine un tempo, contrastando la concorrenza dei grandi store online che negli ultimi anni fatto chiudere molti negozi e perfino grandi centri commerciali negli Stati Uniti. Il commercio online ha fatto fallire la catena di giocattoli Toys “R” Us, precedente proprietaria di FAO Schwarz. La catena ha dichiarato fallimento lo scorso giugno, per risanare i conti non è bastata nemmeno la vendita di Fao Schwarz, avvenuta ad un prezzo segreto, di sicuro molto alto.

FAO Schwarz a New York, il grande piano (Dudesleeper at en.wikipedia, CC BY 2.5)

Ora, il nuovo FAO Schwarz dovrà invogliare nuovi clienti ad entrare nel suo negozio di Rockefeller Center, non solo per ammirare le meraviglie di giocattoli esposti, molti costosissimi e inarrivabili ai comuni mortali, ma soprattutto per indurli a comprare. Ci riuscirà? Noi glielo auguriamo. Perché un luogo così bello, paradiso di tutti i bambini e profondamente legato alla storia di New York deve continuare a vivere e far sognare tutti i bambini, piccoli e grandi.

Un motivo in più per visitare New York, magari a Natale o per un Ponte dell’Immacolata allungato. Avete un’ampia offerta di voli low cost per la Grande Mela di cui approfittare.

I nostri suggerimenti per visitare New York:

A cura di Valeria Bellagamba

Leggete tutte le nostre notizie su Google News