CONDIVIDI
borghi a ferragosto
Ventotene (iStock)

Borghi a Ferragosto 2018: i più belli da visitare, sul mare, in montagna e in collina. Le mete per le vostre vacanze.

Per il giorno o la settimana di Ferragosto 2018 sono tante le idee e le iniziative per festeggiare con gli amici, la famiglia o anche soltanto in coppia. Feste, manifestazioni, vacanze all’estero o in Italia, al mare o in una città d’arte, al lago o in montagna.

Se siete appassionati dei piccoli centri, paesini e borghi antichi e ricchi di storia, affacciati sul mare o arrampicati sulle montagne, l’Italia ha un’offerta vastissima di borghi stupendi, tutti bellissimi. Qui ve ne proponiamo alcuni dove trascorrere la giornata del 15 agosto o anche l’intera settimana di festa.

Borghi a Ferragosto 2018: dove andare

I borghi rappresentano il patrimonio più straordinario d’Italia. Piccoli scrigni di arte, storia, tradizioni antichissime e capolavori architettonici, inseriti armoniosamente nel paesaggio. Dalla montagna al mare, passando per la collina e la pianura, ogni regione d’Italia ha i suoi bellissimi borghi, ognuno con la sua particolarità. Qui vi segnaliamo quelli dove andare a Ferragosto 2018, privilegiando naturalmente il mare.

Ventotene, Isole Ponziane, Lazio

borghi a ferragosto
Ventotene, il faro e sullo sfondo l’isola di Santo Stefano (Luigi Versaggi, CC BY-SA 2.0, Wikicommons)

La splendida isola di Ventotene, nell’arcipelago ponziano, ospita un delizioso borgo di casette colorate e un faro bianco. Le sue origini vulcaniche ne caratterizzano la conformazione rocciosa, dove si arrampicano gli edifici, e le spiagge dalla sabbia scura. Un gioiello. Ventotene si raggiunge in traghetto dai porti di Terracina, Formia, Napoli, Pozzuoli e Ischia.

Corricella, Procida, Golfo di Napoli

borghi a ferragosto
Corricella, Procida (iStock)

Tra i borghi marinari da non perdere c’è sicuramente quello di Corricella, sulla costa nord-orientale dell’isola di Procida, nel Golfo di Napoli. È un antico borgo di pescatori, con il suo porticciolo di barche da pesca, una vera e propria meraviglia Corricella è considerato uno dei borghi i più belli al mondo.

Otranto, Salento, Puglia

borghi a ferragosto
Otranto, bastioni sul mare (iStock)

Otranto è una città, ma la sua Città Vecchia forma un vero e proprio borgo, con edifici storici affacciati sul mare, considerato uno dei più belli d’Italia. Splendore del Salento adriatico con i sui bastioni e la spettacolare terrazza sul mare.

Pescocostanzo, Alta Val di Sangro, Abruzzo

borghi a ferragosto
Pescocostanzo, Piazza del Comune (Lorenzo Testa, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Un borgo di montagna molto pittoresco a Natale, ma indicato anche in estate è il delizioso Pescocostanzo, in Alta Val di Sangro, sulle montagne abruzzesi. Uno dei borghi più belli d’Italia, Pescocostanzo ha un centro storico medievale di case in pietra. Ideale per chi cerca il fresco dalla calura estiva.

Marzamemi, Pachino-Noto, Sicilia Orientale

borghi a ferragosto
Marzamemi, Siracusa (Foto di Stefano La Rosa. Wikicommons. Licenza CC BY-SA 2.0)

Un altro favoloso borgo marinaro che in estate si accende di vita e colori è Marzamemi, compreso in parte nel comune di Pachino e in parte nel comune di Noto, sulla costa orientale della Sicilia. Molto pittoresca è la piazzetta sul mare di Marzamemi, che in estate ospita i tavoli e le sedie in legno di ristoranti e taverne.

Vernazza, Cinque Terre, Levante Ligure

borghi a ferragosto
Vernazza, Cinque Terre (Luca Casartelli. Wikicommons. Licenza CC BY-SA 2.0)

Imperdibile, anche se probabilmente molto affollato a Ferragosto, è lo splendido borgo marinaro di Vernazza, alle Cinque Terre, con le sue casette colorate e la chiesa affacciati su una baia chiusa ad uncino dal piccolo promontorio dove svetta il Castello e dal quale si allunga il molo del porto. Una spettacolare meraviglia.

Dolceacqua, Val Nervia, Liguria

borghi a ferragosto
Dolceacqua, Liguria (iStock)

Sempre in Liguria, sulla parte occidentale, al confine con la Francia, troviamo questa volta nell’entroterra, ma a pochi chilometri dalla Riviera dei Fiori, troviamo il borgo di Dolceacqua, arrampicato sulle rocce affacciate sul torrente Nervia, attraversato da un caratteristico borgo in pietra. Un pittoresco borgo medievale, dominato dall’imponente Castello Doria, situato nella stretta Val Nervia.

Nemi, Castelli Romani

borghi a ferragosto
Borgo e lago di Nemi (iStock)

Per chi a Ferragosto rimane a Roma, ma desidera fare una gita fuori porta senza andare al mare, il vicino borgo di Nemi, affacciato sull’omonimo lago è la scelta ottimale. Arrampicato Colli Albani, nel Parco regionale dei Castelli Romani, Nemi è un borgo molto caratteristico. Il centro storico ha edifici medievali e rinascimentali e nelle vicinanze si trova l’area archeologica del tempio di Diana Aricina (o Nemorense), divinità alla quale era consacrato il bosco circostante. A poca distanza dall’area archeologica si trova il Museo delle navi romane, proprio sulle rive del Lago di Nemi. Un luogo che unisce natura e cultura.

Mondavio, Marche

borghi a ferragosto
Mondavio, Rocca Roveresca (Renato Agostini, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Sulle colline marchigiane a pochi chilometri dalla costa tra Senigallia e Marotta, sorge il bel borgo medievale e rinascimentale di Mondavio perfettamente conservato sul quale spicca l’imponente Rocca Roveresca, che ospita un museo del Medioevo con tanto di armature, alabarde, balestre e sala delle torture, che ripropongono la vita del castello. Il cortile della Rocca ospita possenti macchine da guerra, sempre di epoca medievale. Nei giorni di Ferragosto il Paese si anima con la rievocazione storica della Caccia al Cinghiale, a cui partecipano figuranti in costume, in sfilate, giochi, balli e tornei, mentre le vie del paese sono occupate da tavole imbandite del banchetto rinascimentale. La festa si chiude con lo spettacolo pirotecnico dell’incendio al castello.

Castiglione della Pescaia, Maremma Toscana

borghi a ferragosto
Castiglione della Pescaia (Alfonso Cacciola, iStock)

Chiudiamo con un bel borgo della Toscana che è anche una rinomata località balneare grazie alla bella e lunga spiaggia che si estende alle sue pendici. Castiglione della Pescaia sorge sulle colline della Maremma costiera, circondato da una natura ricca e selvaggia e dotato di un patrimonio architettonico di pregio. Il borgo in collina ha una importante cinta muraria medievale ed è ricco di palazzi storici, chiese, torri. Nelle vicinanze si trovabo rocche, ville, abbazie, monasteri e castelli. Vicino alla frazione di Vetulonia si trova l’omonima area archeologica.

Altri suggerimenti per Ferragosto 2018:

A cura di Valeria Bellagamba