CONDIVIDI
Marchionne Malattia
Sergio Marchionne (Getty Images)

Morte Sergio Marchionne, funerali forse in forma privata: quando e dove l’ultimo saluto al manager, si attendono disposizioni della famiglia.

Sicuramente ha turbato l’opinione pubblica la morte di Sergio Marchionne, il manager italiano ex amministratore delegato di FCA, che era ricoverato nel reparto di terapia intensiva di una clinica svizzera da qualche giorno per un male incurabile. La sua figura, nel bene e nel male, ha segnato un’epoca e in queste ore l’intero mondo politico, imprenditoriale e sindacale italiano e non solo gli sta rendendo il doveroso omaggio.

Leggi anche –> Morto Sergio Marchionne: le reazioni alla scomparsa del manager di FCA

Sergio Marchionne funerali: quando e dove l’ultimo saluto

Sergio Marchionne è stato un personaggio a suo modo riservato, che è sempre riuscito a separare la sfera pubblica dalla sua vita privata. Anche nella malattia, infatti, il manager italiano è riuscito a mantenere la massima riservatezza, fino a quando per lui ormai non c’era più nulla da fare. Per tale ragione, non è da escludere che le sue esequie possano essere celebrate in forma privata, aperte soltanto alla compagna, che non gli ha mai fatto mancare l’appoggio, ai figli e alle persone di cui Marchionne più si fidava.

Da quanto si apprende, la compagna Manuela Battezzato e i figli Alessio Giacomo e Jonathan Tyler, accorsi in ospedale appena comunicata la notizia del decesso, avrebbero deciso per il manager abruzzese formatosi in Canada una cerimonia funebre rigorosamente privata. Dunque, niente camera ardente al Lingotto e niente cerimonie pubbliche per l’ultimo addio all’ex Ceo di FCA. Poco si sa anche sul luogo dove si terranno i funerali, se nella sua terra natale, ad Atessa, in Abruzzo, in Canada o in Svizzera, proprio dove è stato ricoverato ed è deceduto.

Leggi anche –> Morte Sergio Marchionne: l’ultimo sogno del manager italiano