CONDIVIDI
(Pier Marco Tacca/Getty Images)

Il manager Sergio Marchionne morto, si è spento a 66 anni: addio all’ex ad FCA che ha rivoluzionato il mercato dell’automobile.

Si è spento dopo un’agonia durata qualche giorno Sergio Marchionne: era ricoverato nel reparto di terapia intensiva di una clinica svizzera. Aveva 66 anni compiuti da qualche settimana appena. Qualche giorno fa, il manager originario di Atessa, nel chietino, ma ‘cresciuto’ in Canada era stato sostituito nel ruolo di amministratore delegato, dopo 14 anni in cui si è dedicato alla Fiat, guidandola in una complessa trasformazione, da cui era poi nato il gruppo Fca.

Leggi anche –> Sergio Marchionne è grave, in 14 anni ha rivoluzionato la Fiat

Chi era Sergio Marchionne, manager italiano noto in tutto il mondo

Era stato John Elkann, presidente di Fca, a sottolineare come per Sergio Marchionne si fossero ormai spente le speranze: “Sono profondamente addolorato per le condizioni di Sergio. Si tratta di una situazione impensabile fino a poche ore fa, che lascia a tutti quanti un senso di ingiustizia”. Il presidente della casa automobilistica aveva manifestato vicinanza alla famiglia, che peraltro è vicina in queste ore al congiunto.

A uccidere Sergio Marchionne sarebbe stato un tumore incurabile, come ha lasciato intendere anche Franzo Grande Stevens, il legale della famiglia Agnelli, amico fraterno dell’ex amministratore delegato. Nelle ore della sofferenza per Marchionne, due ex presidenti del Consiglio hanno voluto rendergli omaggio. Matteo Renzi ha scritto: “Marchionne è stato un grande protagonista della vita economica degli ultimi 15 anni. Con lui ho condiviso molte scelte, discusso sempre, litigato talvolta. E’ riuscito a dare un futuro alla Fiat, quando sembrava impossibile”. Vicinanza era stata espressa anche da Silvio Berlusconi. Nel frattempo, purtroppo, diversi erano stati anche i messaggi poco rispettosi della sofferenza dell’uomo, comunque la si pensi sulla sua figura.

Leggi anche –> Marchionne sta morendo, ma il governatore della Toscana lo attacca duramente