CONDIVIDI
Ronaldo alla Juve è fatta, anche i bookmaker chiudono le scommesse
(Getty)

Il trasferimento di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus è cosa fatta anche per i bookmaker che chiudono le scommesse sull’approdo del lusitano a Torino.

Con il Mondiale di Russia che volge alle fasi conclusive continuando a riservare sorprese (l’eliminazione del Brasile è l’ennesima prova di un ribaltamento delle gerarchie) l’interesse degli italiani è già rivolto al calciomercato, tanto più che in questi giorni si parla dell’affare clamoroso che se concluso porterebbe CR7 alla corte di Max Allegri. Se qualche giorno fa l’indiscrezione sembrava l’ennesimo materiale per l’archivio dei sogni estivi infranti dei tifosi italiani (guardare alle voci Anelka  o Figo, solo per citare quelli che sono durati un’intera estate) con il passare del tempo l’indiscrezione ha preso sempre più credibilità attraverso una serie di indizi: il Real ha posato per la nuova maglia senza il suo leader, dopo il colloquio tra Mendes ed il Madrid Florentino Perez ha dato il via libera all’asso portoghese e la maglia numero 7 della Juve non è ancora stata assegnata. Oggi un’ulteriore conferma giunge dai bookmaker che tolgono le quote alla scommessa sul trasferimento di Ronaldo alla Juventus.

Forse vi interessa anche -> Cristiano Ronaldo alla Juve, ecco le 7 clausole del contratto

Forse vi interessa anche -> Cristiano Ronaldo in vacanza in Grecia: Juve, tutto rinviato?

Ronaldo alla Juve è cosa fatta: le scommesse sul trasferimento non sono più valide

Quando l’indiscrezione del passaggio della stella portoghese alla Juventus è stata divulgata in Spagna, nessuno credeva che la voce potesse essere reale tanto che alla Snai il trasferimento era quotato a 10. Nel corso di questi giorni la quota è scesa sensibilmente fino ad arrivare ad 1,36 ed infine è stato dato lo stop alle scommesse poiché la quota sarebbe divenuta così bassa da non avere senso giocarla. Insomma anche in Italia ormai l’approdo dell’attaccante portoghese è dato come cosa certa e le agenzie di scommesse italiane hanno già modificato le scommesse a riguardo permettendo agli scommettitori di puntare su quanti gol farà al debutto in Serie A.

Data la sua fame realizzativa, CR7 punta sicuramente ad agguantare i capo cannonieri della passata stagione Icardi ed Immobile giunti a quota 29 reti, per questo un debutto in Serie A di Cristiano Ronaldo con almeno 29 reti è quotato ad 1,85. L’obiettivo principe, però, potrebbe essere quello di battere il record di segnature in un solo anno stabilito nella stagione 2015/2016 da Gonzalo Higuain con 36 reti.

Forse vi interessa anche -> Cristiano Ronaldo, la Juve rompe il silenzio: arriva il comunicato ufficiale

Forse vi interessa anche ->Ronaldo alla Juve, ultime dalla Spagna: il Real si mette di traverso