ViaggiNews

Guida di Mykonos: le spiagge più belle dove andare

venerdì, 10 marzo 2017

Ecco la nostra guida di Mykonos alle spiagge più belle dell’isola greca. Dopo avervi segnalato le spiagge dove andare sull’isola di Santorini, vi proponiamo quelle da non perdere su un’altra isola molto bella e amata dell’arcipelago delle Cicladi: Mykonos. Famosa per le sue casette bianche affacciate su un’ampia baia e per i caratteristici mulini a vento, l’isola è diventata con il tempo una meta turistica mondana nota per la trasgressione e la tolleranza. Anche se è ritenuta la più commerciale delle isole greche, piena di bar, ristoranti, discoteche e con luoghi marcatamente turistici, che forse le hanno fatto perdere un po’ della originaria autenticità, Mykonos ha comunque conservato degli angoli suggestivi e molto pittoreschi, come i vicoli pieni fiori tra le casette bianche e le caratteristiche taverne con le sedie di legno azzurre affacciate sul mare. Le spiagge, poi, sono stupende e qui vogliamo segnalarvi quelle dove andare.

Guida di Mykonos alle spiagge più belle

La stagione estiva a Mykonos comincia presto, grazie al clima mite mediterraneo di questa isola situata nel cuore del Mare Egeo. Già dopo Pasqua iniziano ad arrivare qui i turisti attratti dalla bellezza dell’isola e del suo mare. Mykonos è una meta amata soprattutto dai giovani. Le sue spiagge più belle si trovano soprattutto nella parte meridionale dell’isola. Ecco quali sono.

Paradise Beach

Paradise Beach, Mykonos (Ih, CC BY-ND 2.0, Flickr)

Questa è la spiaggia più famosa e frequentata di Mykonos. Qui trovate una sabbia finissima dorata e acque turchese-smeraldo, e soprattutto tanto divertimento. Su Paradise Beach si affacciano numerosi chalet di locali, bar, ristoranti, discoteche. Qui è festa tutto il giorno, a tutte le ore, con musica sparata al massimo volume da dj di fama internazionale. La festa si anima al tramonto con i party dell’ora dell’aperitivo e continua fino a notte inoltrata. Balli sfrenati e cocktail a fiumi sono la caratteristica di questo posto, adatto solo a chi ama il divertimento sfrenato, la folla e il caos. Il bello di questa spiaggia, tuttavia, è l’ambiente cosmopolita, con giovani da tutto il mondo. La spiaggia è a tratti libera e a tratti con stabilimenti balneari. Per la sua popolarità è molto difficile trovare posto. A Paradise Beach è possibile praticare numerosi sport acquatici. La spiaggia si trova a sud di Mykonos, a meno di 5 km dal capoluogo Chora. Mappa: qui.

Super Paradise Beach

Super Paradise Beach, Mykonos (iStock)

Vicino a Paradise, in una baia più piccola verso est, si trova Super Paradise. Una spiaggia più corta, ma più larga, con stabilimenti balneari e locali sulla spiaggia.  Anche qui ci sono bar e discoteche di tendenza con musica tutto il giorno. La sabbia è soffice e l’acqua cristallina. I party scatenati la rendono una delle spiagge più animate di Mykonos. Una zona frequentata da gay e nudisti. Super Paradise Beach può essere raggiunta via mare, in caicco, o via terra, attraverso una strada asfaltata, ma ripida. Mappa: qui.

Paraga

Paraga Beach, Mykonos (Greekislands.com)

La spiaggia di Paraga è altrettanto famosa, soprattutto per essere stata il luogo di ritrovo degli hippie. Oggi è una località molto amata dagli italiani e non solo. A Paraga la spiaggia è divisa in due mezzelune da una scogliera, una più tranquilla e l’altra più animata e mondana, con bar, ristoranti e discoteche. C’è anche una zona adibita a campeggio. La spiaggia si trova a sud-est dell’isola di Mykonos, a sinistra di Paradise Beach e la sua strada di accesso è una traversa di quella che va a Paradise. Mappa: qui.

Kalafatis

Spiaggia di Kalafatis, Mykonos (Bgabel, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

La spiaggia di Kalafatis si trova nella parte sud-orientale di Mykonos, affacciata su una baia dalla sabbia soffice e dorata e dall’acqua color blu intenso. Qui si ritrovano gli amanti del windsurf, con strutture che organizzano corsi e affittano le tavole a vela. Qui la zona è più selvaggia, ma si sta popolando di alberghi, ristoranti e strutture ricettive. Per arrivare a Kalafatis si prende la strada che da Ano Mera va in direzione sud-est. Mappa: qui.

Agia Anna

Agia Anna Beach, Mykonos (TripAdvisor)

A Sud di Kalafatis si trova la piccola spiaggia di Agia Anna, attrezzata con stabilimenti balneari. Si tratta di un luogo più intimo e raccolto, ideale per il relax. La spiaggia è separata da Kalafatis da uno stretto istmo, all’estremità del quale si apre un piccolo promontorio dove sorge il villaggio di Divounia, con tipiche casette bianche e taverne affacciate sul mare. Mappa: qui.

Platis Gialos

Platis Gialos, Mykonos (taeoakley, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

La spiaggia di Platis Gialos è una striscia di sabbia circondata dalla roccia e da case bianche, tra ville e alberghi. È una spiaggia con stabilimenti balneari, molto attrezzata ed è solitamente frequentata da famiglie. Si trova sopra Paraga, nella parte occidentale di Mykonos. Una spiaggia carina, dall’acqua trasparente e color turchese intenso, ma molto affollata. Mappa qui.

Panormos

Panormos, Mykonos (Olaf Tausch, CC BY 3.0, Wikicommons)

Qui siamo sul lato opposto dell’isola rispetto alle spiagge viste finora. Panormos si apre sulla baia omonima della costa settentrionale di Mykonos. È un luogo meno frequentato delle spiagge meridionali, ma altrettanto bello, se non di più, grazie agli ampi spazi, alla tranquillità e al paesaggio selvaggio. Alle spalle della spiaggia c’è l’area naturale e il bacino di Marathi. Anche a Panormos ci sono stabilimenti balneari attrezzati. Mappa: qui.

Agio Sostis

Agio Sotis, Mykonos (Olaf Tausch, CC BY 3.0, Wikicommons)

Sempre nella parte nord dell’isola, sopra Panormos, affacciata nella stessa baia protetta, troviamo la spiaggia di Agio Sostis. Anche qui troviamo una zona selvaggia, on spiaggi libera circondata dalla vegetazione. Comunque sta diventando una spiaggia sempre più frequentata dai turisti. In zona si trova il famoso ristorante Vassilis, dove gustare ottimi piatti della cucina tradizionale greca.

VIDEO: Mykonos, Paradise Beach

Tags:

Altri Articoli Interessanti: