Giornata Mondiale della Pizza 2023: dove mangiare la più buona in Italia

Oggi è la Giornata Mondiale della Pizza 2023: ecco dove mangiare la più buona in Italia. Tutte le informazioni da non perdere.

Puntuale come ogni anno, anche quest’anno il 17 gennaio si celebra la Giornata Mondiale della Pizza. Un’occasione per gustare il piatto più famoso del mondo nato a Napoli.

giornata mondiale pizza 2023
Giornata Mondiale della Pizza: dove mangiare la più buona in Italia (Foto di Nik Owens su Unsplash)

La pizza è un piatto semplice ma squisito che dalla ricetta tradizionale alle versioni più elaborate, e perfino stravaganti, incontra il favore di tutti. A chi non piace la pizza, alzi la mano!

In tutto il mondo si mangia la pizza e gli americani, ancora prima degli italiani, sono i consumatori numero uno. Che sia al piatto, al trancio o al taglio, sottile o spessa, soffice o croccante, la pizza è un piatto estremamente versatile che può essere condito in tanti modi e per questo piace a tutti.

Di seguito scopriamo dove mangiare la pizza più buona in Italia e perché la Giornata Mondiale della Pizza si celebra il 17 gennaio. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Giornata Mondiale della Pizza 2023

La Giornata Mondiale della Pizza, World Pizza Day, si celebra il 17 gennaio perché in questo giorno si commemora Sant’Antonio Abate, che è il protettore dei pizzaioli e dei fornai. Nel giorno di Sant’Antonio Abate, poi, vengono accesi in varie zone d’Italia, soprattutto al Sud, fuochi propiziatori. Antiche usanze di origine pagana che erano legate ai cicli dell’agricoltura e delle stagioni, per propiziare l’agognato arrivo della primavera, e che oggi rientrano in diverse manifestazioni di Carnevale.

Per festeggiare la pizza, che si cuoce nel forno a legna, con la fiamma viva, non c’è niente di meglio che una festa del fuoco. La Giornata Mondiale della Pizza è stata istituita nel 2017, per celebrare il riconoscimento di Patrimonio Culturale Unesco all'”Arte tradizionale del pizzaiuolo napoletano”.

Dove mangiare la più buona in Italia

Il modo ideale per festeggiare la Giornata Mondiale della Pizza è gustare un’ottima pizza al piatto o al taglio. Ma dove si mangiare la pizza più buona d’Italia? Per scoprirlo non resta che affidarsi agli esperti del settore.

Se di massima una buona pizza in Italia si mangia quasi ovunque, esistono dei luoghi e soprattutto delle pizzerie che sbaragliano tutti, dove gustare una pizza assolutamente insuperabile.

A sorpresa, secondo le più recenti classifiche, le migliori pizzerie in assoluto d’Italia non si trovano a Napoli ma in altre città italiane.

Secondo la nuova guida “Pizzerie d’Italia 2023” del Gambero Rosso, la pizza più buona in Italia si mangia da Renato Bosco di San Martino Buon Albergo, in provincia di Verona. Seguono al secondo posto Pepe in Grani di Caiazzo (Caserta), al terzo I Masanielli di Caserta, al quarto I Tigli a San Bonifacio, sempre in provincia di Verona. Queste sono le migliori pizzerie al piatto, premiate con il riconoscimento massimo dei Tre Spicchi. La Campania è comunque la regione al top, con 23 pizzerie premiate.

Mentre la pizzeria al taglio migliore d’Italia, premiata dal Gambero Rosso con il riconoscimento massimo delle Tre Rotelle è Pizzarium di Roma, del famoso panificatore Gabriele Bonci.

giornata mondiale pizza 2023
Pizza (Foto di Aurélien Lemasson-Théobald su Unsplash)

Invece, secondo l’ultima classifica di 50 Top Pizza, la migliore pizzeria al piatto d’Italia è I Masanielli di Francesco Martucci di Caserta. Al secondo posto troviamo 50 Kalò di Napoli, mentre al terzo posto 10 Diego Vitagliano Pizzeria, sempre di Napoli.

Se la città di Napoli non è al primo posto di queste classifiche, ottiene comunque degli ottimi piazzamenti con le sue pizzerie più famose.