Viaggi in crociera: in arrivo nuove regole sanitarie, le novità

Le ultime novità da conoscere sui viaggi in crociera: in arrivo nuove regole sanitarie da due importanti compagnie. Tutte le informazioni utili da conoscere.

Continua il progressivo allentamento delle restrizioni sanitarie anti-Covid a bordo delle navi da crociera. Le ultime novità arrivano dalle compagnie Disney Cruise Line e Silversea Cruises.

viaggi crociera nuove regole sanitarie
Viaggi in crociera: in arrivo nuove regole sanitarie, le novità (Adobe Stock)

Le nuove regole sanitarie a bordo delle navi da crociera delle due compagnie riguardano al vaccinazione e il tampone pre-imbarco. Le misure prevedono un’applicazione differenziata, a seconda del tipo di nave e dell’itinerario.

Per i passeggeri, comunque, si tratta di semplificazioni importanti, che agevoleranno le partenze. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Da inizio settembre, anche la compagnia MSC ha aggiornato i suoi protocolli sanitari per le navi in partenza dai porti degli Stati Uniti e dirette ai Caraibi.

Viaggi in crociera: in arrivo nuove regole sanitarie

La compagnia di navigazione Disney Cruise Line ha deciso di allentare le restrizioni sanitarie a bordo delle sue navi in Nord America. Dal 2 settembre, infatti, anche i passeggeri sotto i 12 anni di età non vaccinati potranno imbarcarsi sulle navi in partenza da Stati Uniti, Canada e Porto Rico.

Invece, per navi in partenza in Europa, la compagnia ha lasciato l’obbligo di vaccinazione per tutti i passeggeri maggiori di 5 anni. Come riporta TTG Italia.

L’altra novità, da Disney Cruise Line, entrerà in vigore il prossimo 23 settembre quando i passeggeri vaccinati non dovranno più sottoporsi a tampone prima della partenza per salire a bordo delle navi Disney Dream, Disney Fantasy, Disney Wish e Disney Wonder. Invece, per gli itinerari con la Disney Magic il test negativo sarà richiesto fino al 7 novembre.

Sempre dal 23 settembre, inoltre, i bambini sotto i 12 anni non vaccinati non dovranno più fare il secondo tampone al terminal.

Sulle navi Disney Line Cruises, tutti i passeggeri non vaccinati dovranno esibire il risultato negativo di un test Covid effettuato nei tre giorni precedenti la partenza in crociera.

I viaggi con Silversea Cruises

Anche la compagnia Silversea Cruises ha aggiornato i suoi protocolli sanitari. Dal 5 settembre, i viaggiatori vaccinati non devono più sottoporsi al tampone prima dell’imbarco.

Invece, i viaggiatori non vaccinati potranno salire a bordo delle navi ma dopo essersi sottoposti a test Covid con risultato negativo, effettuato con tampone molecolare o antigenico entro le 72 ore prima dell’imbarco. Come riporta Travel Quotidiano.

Le nuove regole si applicheranno dove lo consentiranno le normative locali delle destinazioni toccate dalla crociera.

Le regole delle altre compagnie

Durante l’estate diverse compagnie da crociera hanno aggiornati i loro protocolli sanitari anti-Covid a bordo delle loro navi, allentando le restrizioni anti-Covid.

Recentemente,  la Norwegian Cruise Line ha eliminato l’obbligo di vaccinazione per salire a bordo delle proprie navi. Mentre altre compagnie hanno eliminato l’obbligo del tampone negativo prima dell’imbarco per i passeggeri vaccinati. Come: MSC, Virgin Voyages e la Royal Caribbean. Le regole sono cambiate soprattutto per le crociere negli Stati Uniti e per i viaggi di breve durata. La Virgin ha eliminato l’obbligo di tampone anche per gli itinerari europei.

Già all’inizio dell’estate alcune compagnie avevano cancellato l’obbligo di tampone negativo prima dell’imbarco sulle loro navi anche per le crociere in Europa.

viaggi crociera nuove regole sanitarie
Nave da crociera (Adobe Stock)